PASSATELLI IN BRODO

IMG_0230.JPG

Ricetta regionale romagnola, piatto semplice della tradizione italiana

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

PASSATELLI

150 gr di pane grattugiato (io ho adoperato le “coppie” pane tipico ferrarese)
150 gr di parmigiano grattugiato
3 uova
Sale
Noce moscato

Preparate in anticipo un buon brodo di carne che è il segreto per la buona riuscita di questo piatto

BRODO

2 litri di acqua
1 carota
1 gambo di sedano
1 cipolla
1 pezzo di carne da bollito
1 coscia di pollo
Sale

IMG_0207.JPG

Grattugio finemente il pane, del comune pane raffermo va bene

IMG_0208.JPG

Lo verso in una terrina con il parmigiano grattugiato

IMG_0209.JPG

In una ciotola rompo le uova, aggiungo un pizzico di sale

IMG_0210.JPG

Grattugio una generosa dose di noce moscata, molti aggiungono una grattugiata di limone, io non lo amo particolarmente quindi non l’ho aggiunto

IMG_0211.JPG

Miscelo con una frustina

IMG_0212.JPG

Aggiungo le uova al pane e formaggio grattugiati

IMG_0213.JPG

Lavoro prima con una forchetta

IMG_0216.JPG

Poi impasto con le mani

IMG_0217.JPG

Lo porto sulla spianatoia e lavoro fino ad ottenere un impasto liscio e sodo

IMG_0220.JPG

Mi munisco dell’apposito attrezzo per i passatelli, se non lo avete potete adoperare uno schiacciapatate, si trova in vendita con due misure di fori, serve quello con i fori grandi

IMG_0219.JPG

Appoggio sul piano di lavoro la palla di impasto e appoggio sopra l’attrezzo dei passatelli facendo pressione

IMG_0221.JPG

Spingo con forza strisciandolo in avanti, i passatelli iniziano ad uscire

IMG_0223.JPG

Quando hanno una lunghezza di 3/4 cm stacco l’attrezzo dalla pasta e tolgo i passatelli distendendoli su una placca rivestita di carta forno

IMG_0225.JPG

Stacco dal piano di lavoro la pasta, formo di nuovo una palla e ripeto l’operazione fino ad esaurimento dell’impasto

IMG_0226.JPG

Porto a bollore il brodo e aiutandomi con la carta forno verso i passatelli

IMG_0227.JPG

Lascio riprendere il bollore, vedrete che i passatelli vengono a galla, spengo il gas, lascio riposare qualche minuto poi li servo ben caldi
Piatto semplice ma veramente confortevole specialmente nelle fredde serate invernali, è un modo per riciclare il pane raffermo che in casa c’è sempre !!!

IMG_0228.JPG

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...