PANNA COTTA ALLO YOGURT CON SALSA AI FRUTTI DI BOSCO

Un ottimo dessert, abbastanza light si chiama panna cotta ma in effetti è una morbida crema senza panna, un ottimo fine pasto, con un delicato gusto acidulo dei frutti di bosco, ottimo anche da preparare in piccoli bicchierini finger food

INGREDIENTI PER 4 PORZIONI

150 GR DI YOGURT GRECO

60 GR DI ZUCCHERO

200 ML DI LATTE

3 GR DE GELATINA IN FOGLI

VANIGLIA IN POLVERE O BACCA

LIQUORE ALLA VANIGLIA (facoltativo)

SALSA AI FRUTTI DI BOSCO

1 CONFEZIONE DI LAMPONI (anche surgeli)

1 CONFEZIONI DI MIRTILLI (anche surgelati)

3 CUCCHIAI DI ZUCCHERO

LIMONE ALCUNE GOCCE

1 CUCCHIAIO DI MAIZENA (se serve)

In una ciotola metto ad ammollare la gelatina per circa 10 minuti in acqua molto freddaIn un pentolino porto quasi a bollore il latte, aggiungo lo zuccheroLa vaniglia e un goccio di liquore alla vanigliaIn una ciotola verso lo yogurt e lo lavoro per lisciarloStrizzo la gelatina e la verso nel pentolino con il latte e la sciolgo beneVerso il liquido sullo yogurt stemperando beneFiltro il composto attraverso il colinoDistribuisco il composto in 4 bicchierini e metto in frigorifero per almeno 3 orePreparo la salsa versando in un pentolino un cestino di lamponi e uno di mirtilli surgelati o se li avete freschi, aggiungo 3 cucchiai di zucchero e qualche goccia di limonePorto sul fuoco finché i frutti sono teneri e la salsa si addensa, quindi li frullo con il frullatore ad immersione, se non vi sembra abbastanza densa potete sciogliere un cucchiaino di amido di mais sciolto in un goccio di acqua e versarlo sui frutti portando a bolloreFiltro attraverso un colinoLascio raffreddare quindi prendo la panna cotta ormai fredda e verso sopra uno strato di salsa e ripongo nuovamente in frigoriferoPrima di servire decoro con alcuni frutti di bosco che avevo tenuto da parte

BISCOTTI PAN DE MORTI

Buoni speziati, tipici milanesi o meglio Lombardi si preparano nel periodo dei morti ma io li preparo nel periodo natalizio, si conservano per parecchi giorni ed é un modo per riciclare i biscotti avanzati

INGREDIENTI

250 GR DI BISCOTTI MISTI (AMARETTI, SAVOIARDI, TIPO ORO SAIWA)

2 ALBUMI

125 GR DI ZUCCHERO SEMOLATO

120 GR DI UVETTA

1/2 BICCHIERE DI VIN SANTO O ACQUA

100 GR DI (MANDORLE, PINOLI, CANDITI DI ARANCIO E CEDRO, FICHI SECCHI) IN TOTALE

5 CUCCHIAI DI CACAO AMARO

1/2 BUSTINA DI LIEVITO PER DOLCI

120 GR DI FARINA 00

1 CUCCHIAINO DI (CANNELLA, NOCE. MOSCATA, CHIODI DI GAROFANO, ANICE) RIDOTTI IN POLVERE

ZUCCHERO A VELO

In un mixer verso i biscottiAziono per alcuni secondi poi aggiungo le mandorleOttengo un trito grossolano poi aggiungo la farina, lo zucchero, il cacao e il lievito, la vaniglia, le spezie tritateAggiungo i due albumiL’uvetta che avevo ammollato nel vin santo per circa 15 minutiAggiungo anche i canditi, i pinoliImpasto con le maniDeve risultare un impasto compatto non troppo appiccicoso, come una pasta frolla, lavorabile sul tagliereFormo un salame

Taglio delle fette di circa 1 cmPoi do una forma ovaleLi dispongo distanziati su una placca rivestita di carta fornoInforno a 180 gradi per 15 / 20 minuti massimo, devono rimanere morbidi, poi raffreddandosi si induriscono leggermente, li lascio raffreddare poi li cospargo di zucchero a velo

BISCOTTI CON RICOTTA UVETTA AROMATIZZATI AL MANDARINO

Biscotti veloci, facili, morbidi, si può sostituire l”uvetta con gocce di cioccolato e aromatizzare con altri agrumi

INGREDIENTI

250 GR DI RICOTTA

250 GR DI FARINA

125 GR DI ZUCCHERO

1 UOVO

120 GR DI UVETTA SULTANINA AMMOLLATA

1 BUSTINA DI LIEVITO PER DOLCI

LA BUCCIA GRATTUGIATA DI 1 MANDARINO

POLVERE DI VANIGLIA

ZUCCHERO A VELOIn una ciotola verso la farina, lo zucchero e la vaniglia Aggiungo la buccia grattugiata del mandarinoSetaccio la ricotta e la aggiungo, utilizzate una ricotta piuttosto asciuttaAggiungo il lievito setacciatoUnisco l”uovoImpasto poi aggiungo l’uvetta che avevo precedentemente ammollato volendo anche nel liquore e poi strizzataRicopro una teglia di carta forno e prelevo delle porzioni di pasta senza arrotolarle troppoInforno a 180 gradi per 20 minuti, spolverizzo con zucchero a veloSi conservano alcuni giorni in una scatola di latta

TAGLIATELLE FATTE IN CASA CON FUNGHI CHAMPIGNON E BACON

La pasta fatta in casa mi piace molto, ancora di più prepararla, lo trovo molto rilassante, lo so, ci vuole un po’ di tempo ma il risultato é così gratificante per gli occhi e non solo

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

PASTA

4OO GR DI FARINA 00

4 UOVA

SALE

SUGO

500 GR DI CHAMPIGNON

100 GR DI BACON A FETTINE

OLIO EXTRAVERGINE

PREZZEMOLO TRITATO

1 NOCE DI BURRO

PARMIGIANO GRATTUGIATO

SALE

PEPE

Verso sul piano di lavoro la farina e formo una conca al centro rompo le uova e unisco un pizzico di sale e inizio ad amalgamare con una forchettaOttengo una sorta di bricioleImpasto con le mani fino ad ottenere una palla liscia, lavoro almeno 10 minuti poi la avvolgo in una pellicola e lascio riposare per almeno mezz”ora, in questo modo l”impasto si rilassa e diventa malleabileNel frattempo pulisco i funghi, tolgo la parte terrasaLi lavo velocemente con acqua fredda e li asciugo molto beneLi affetto sottilmenteIn una padella verso dell”olio extravergine con uno spicchio di aglio e quando é rosolato aggiungo i funghi e li cuocio a fuoco vivace aggiungo sale e pepe solo alla fine e lascio asciugareElimino l”aglio e aggiungo un trito di prezzemoloScaldo una padella antiaderente quindi aggiungo le fettine di bacon e la lascio diventare croccanti Le tampono bene con carta assorbente e con una forbice taglio delle piccole strisciolineLa pasta ha riposato taglio dei pezzi e li infarino bene poi con la macchina tiro le sfoglie stringendo man mano i rulli, se avete voglia potete tirare la pasta con il matterello e tagliare le tagliatelle a manoProseguo fina a raggiungere lo spessore desiderato di pochi mmInfine inserisco il rullo delle tagliatelle, le appoggio su un piano ben allargate e infarinate muovendole ogni tantoTutto é pronto porto a bollore acqua e sale, aggiungo le tagliatelle, veramente 2 minuti, scaldo i funghi, aggiungo una noce di burro e scolo le tagliatelle lasciandole umide, se serve aggiungo ancora un goccio di acqua di cottura della pasta e una generosa dose di parmigiano Termino con i pezzetti di bacon, amalgamo velocemente, un filo di olio e il piatto é pronto

BISCOTTINI DI MANDORLE AL LIMONE

Deliziosi pasticcini con 3 soli ingredienti, niente latte, uova, farina, lievito, olio, veloci da preparare e con una cottura brevissima buonissimi con il gusto di limone

INGREDIENTI

250 GR DI FARINA DI MANDORLE

125 GR DI ZUCCHERO

50 ML DI SUCCO DI LIMONE BIOLOGICO DEL GARDA

BUCCIA GRATTUGIATA DI UN LIMONE

ZUCCHERO A VELO

In una ciotola verso la farina di mandorle e lo zuccheroAggiungo la buccia di un limone grattugiataSpremo il limone, devo,ottenere 50 mlLo aggiungo alle polveriImpasto con le mani devo ottenere un impasto malleabile non troppo molleIn un piatto verso dello zucchero a veloFormo delle palline di 20 gr circaLe arrotolo nello zucchero a veloLe dispongo su una placca rivestita di carta forno, premendo leggermente le estremità Ne ho ottenuti 21, intanto accendo il forno a 180 gradiInforno per 10 minuti, devono colorire leggermente, li lascio raffreddare prima di toglierli dalla placcaSe avanzano conservateli in un saccheggino o in una scatola di latta

CACHI ESSICCATI

Un frutto tipicamente invernale, solitamente consumato quando é molto maturo, acerbo, allappa ed é immangiabile, ma essiccato concentra lo zucchero ,é ricco di vitamina A e C, ha proprietà lassative e diuretiche. Ottimo come snack energetico é ricco di zucchero e quindi molto calorico

INGREDIENTI

CACHI ACERBI

Scelgo dei cachi piuttosto acerbi sodi, io dispongo di un essiccatore casalingo, li lavo accuratamente e asciugo quindi con un coltello ben affilato li affetto dello spessore di circa 2/3 mmLi dispongo nei cestelliChiudo con il coperchio e avvio l’essiccatore a 40 gradi per circa 14 ore, a metà tempo li giro e inverto la disposizione dei cestelli, dovete controllare, devono rimanere belli asciutti, il tempo dipenderà dallo spessore e della quantità di acqua contenuta nei frutti, in caso allungo i tempi di essiccaturaEccoli pronti belli asciutti, li lascio raffreddareLi suddivido in sacchetti per alimenti, si conservano a lungo

CREMA DI FUNGHI E PATATE

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

500 GR DI FUNGHI MISTI (CHAMPIGNON E PLEUTROS)

500 GR DI PATATE

1 CIPOLLA

OLIO EXTRAVERGINE

SALE

PEPE

BRODO DI CARNE O VEGETALE

CROSTINI DI PANE

Pulisco e lavo velocemente i funghiAffetto sottilmente la cipollaAffetto gli champignon Affetto i pleutrosSbuccio le patateLe taglio a cubetti piccoliIn una padella verso dell’olio e lascio soffriggere con la cipolla poi aggiungo le patateAggiungo i funghi mescoloDopo alcuni minuti aggiungo il brodo Lascio cuocere per circa 30 minuti, controllo che le patate siano cotte e il brodo assorbito, non ne lascio troppo altrimenti la crema resterà troppo liquida, ne conservo invece che aggiungo in caso di bisogno, frullo con il mixer ad immersione e aggiungo una macinata di pepeLa crema deve risultare liscia densa e cremosaLa verso nei piatti accompagnandola con crostini di pane tostati e un filo di olio