GNUDI TOSCANI

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

500 GR DI SPINACI FRESCHI

500 GR DI RICOTTA

2 UOVA

80 GR DI FARINA ( più un po’ di supporto)

100 GR DI PARMIGIANO GRATTUGIATO

NOCE MOSCATA

SALE

PEPE

CONDIMENTO

50 GR DI BURRO

1 SPICCHIO DI AGLIO

OLIO EXTRAVERGINE

SALVIA

PARMIGIANO GRATTUGIATO

Metto in un colino la ricotta in modo che perda il siero, in una padella verso un goccio di olio extravergine e l’aglio, lascio soffriggere e aggiungo gli spinaci

Li lascio appassire e cuocio per pochi minuti mescolando, lascio restringere il liquido che esce senza aggiungere acqua, elimino l’aglio e li metto in un colino eliminando più liquido possibile

Li trito finemente a coltello

In una ciotola liscio con una spatola la ricotta poi aggiungo gli spinaci

Mescolo, aggiungo sale, pepe, noce moscata

Aggiungo le uova

La farina

Il parmigiano

Mescolo deve risultare un impasto compatto e comunque appiccicoso

Formo dei gnocchi piuttosto grossi e li arrotolo nella farina

Li preparo tutti intanto porto a bollore acqua salata

Butto gli gnocchi nell’acqua e attendo che vengano a galla quindi li scolo e li metto in una larga padella dove ho sciolto il burro con la salvia, lascio alcuni minuti poi impiatto cospargendoli di parmigiano

Pubblicità

SPIEDINI DI GAMBERI E ZUCCHINE

Un ottimo antipasto che può diventare un primo piatto, ricco di sapore, di facile esecuzione, cotto al forno con una crosticina croccante, servitelo con una semplice installatina e il gioco è fatto, potete utilizzare gamberi surgelati

INGREDIENTI PER 4 SPIEDINI

24 CODE DI GAMERI O MAZZANCOLLE

24 FETTINE DI ZUCCHINE

PANE GRATTUGIATO

SALE

PEPE

LIMONE

OLIO EXTRAVERGINE

Tolgo il carapace ai gamberi poi con uno stecchino sfilo il budellino intestinale

Con un pelapatate o una mandolina affetto le zucchine a strisce, meglio sciogliere zucchine un po’ grosse e diritte, se volete potete grigliarle un paio di minuti si arrotoleranno con più facilità

Aggiungo un pochino di sale su ogni fetta e avvolgo i gamberi

Li preparo tutti

Li infilo sugli spiedini di legns

Spennello gli spiedini con abbondante olio extravergine, aggiungo sale e pepe

Avvolgo gli spiedini nel pane grattugiato, se volete potete aromatizzarlo con prezzemolo e aglio o altre erbe aromatiche pressando un pochino

Dispongo gli spiedini su una teglia ricoperta di carta forno unta di olio e aggiungo olio su tutta la superficie

Inforno a 180 gradi per 15 minuti, servo con uno spicchio di limone

PURÉ DI SEDANO RAPA CON PATATE E MANDORLE

Questa ricetta é abbinata alla ricetta di “SALMONE IN CROSTA DI MANDORLE” che trovate sul blog nella sezione secondi di pesce

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1 SEDANO RAPA

2 PATATE

100 GR DI MANDORLE SPELLATE

150 ML DI LATTE O LATTE DI MANDORLE

SALE

PEPE

Trito le mandorle che ho tenuto in freezer con un mixer

Sbuccio le patate le lavo e taglio a pezzetti

Sbuccio il sedano rapa e lo taglio a pezzetti

Metto in una vaporiera le verdure oppure a microonde o nella maniera classica e cuocio per circa 25 minuti

Controllate che siano tenere

Metto in una pentola e frullo con un mixer ad immersione, ho provato con uno schiacciapatate ma con il sedano rapa facevo molta fatica, aggiungo le mandorle tritate

Verso il latte vaccino o di mandorle

Regolo di sale, pepe e alcuni cucchiai di olio extravergine e continuo a frullare

Deve risultare un puré soffice e morbido, se serve aggiungete ancora un goccio di latte

Tenetelo in caldo, servitelo con alcune gocce di prezzemolo come vi mostro nella ricetta

SALMONE IN CROSTA DI MANDORLE CON PURÉ DI SEDANO RAPA PATATE E MANDORLE

Buonissimo, una bella idea anche per le feste, di facile esecuzione, la ricetta del puré la trovate sul blog, nella seziono contorni,https://incucinaconlilly.com/2022/11/26/pure-di-sedano-rapa-con-patate-e-mandorle/ si può preparare in anticipo , anche la cottura del salmone é breve e sarete avvantaggiati in caso di ospiti, una ricetta trovata sulla rivista “cucina naturale” assolutamente da rifare

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

4 TRANCI DI SALMONE

2 LIMONI

MANDORLE A SCAGLIE

SALE

PEPE

OLIO EXTRAVERGINE

SALSA

UN MAZZETTO DI PREZZEMOLO ( per la salsa ho frullato semplicemente il prezzemolo con sale, pepe e olio extravergine)

Elimino la pelle dal salmone

Preparo una teglia ricoperta con carta forno, verso un goccio di olio, taglio delle fettine di limone e appoggio i tranci di salmone

Aggiungo sale, pepe

Ungo tutta la superficie con olio extravergine

Cospargo tutta la superficie con scaglie di mandorle

Inforno a 200 gradi per 15 minuti

Impiatto posizionando il salmone e a lato il puré di sedano rapa e guarnisco con un paio di cucchiaini di salsa al prezzemolo che ho ottenuta frullando semplicemente il prezzemolo con olio pepe e sale

ORATA AL CARTOCCIO CON ERBE AROMATICHE

Voglia di pesce, una ricetta semplice dietetica e gustosa, ottima quando avete ospiti perché potete preparare i cartocci in anticipo e soprattutto non avere mille pentole per la cucina

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

2 ORATE

TIMO

ROSMARINO

ORIGANO

1 PEPERONCINO

1 SPICCHIO DI AGLIO

OLIO EXTRAVERGINE

SALE

LIMONE

Eviscero le orate, potete farlo fare in pescheria, tolgo le squame sotto l’acqua corrente con un coltellino e tolgo con la forbice tutte le pinne

Anche quelle sul dorso

Lavo accuratamente le orate e le asciugo con carta assorbente poi apro la pancia metto un pizzico di sale, di pepe, una fettina di limone, un rametto di rosmarino, uno di origano, uno di timo e una puntina di peperoncino

Preparo un foglio di carta fata o da forno, aggiungo dell’olio , appoggio l’orata sopra le lettine di limone e aggiungo un po’ di sale, pepe e ancora un filo di olio, chiudo il cartoccio legandolo con spago da cucina e inforno a 180 gradi per 35/40 minuti

Portate in tavola nel cartoccio aperto, potete servirle con patate al forno o una semplice insalata

CIAMBELLINE ALLA ZUCCA MANDORLE E ARANCIA MORBIDISSIME

Super soffici, leggere e profumate con un retrogusto di arancia, niente burro con olio di semi, con lo stesso impasto potete preparare una torta

INGREDIENTI PER 8 PZ

125 GR DI ZUCCA CRUDA (PESO DA PULITA)

50 GR DI OLIO DI SEMI DI GIRASOLE

40 GR DI LATTE (SI PUÒ UTILIZZARE LATTE DI MANDORLE)

2 UOVA

60 GR DI FARINA DI MANDORLE O MANDORLE TRITATE

90 GR DI ZUCCHERO PER I TUORLI

25 GR DI ZUCCHERO PER GLI ALBUMI

140 GR DI FARINA O0

8 GR DI LIEVITO PER DOLCI( MEZZA BUSTINA)

30 GR DI ARANCIA CANDITA (OPPURE LA BUCCIA GRATTUGIATA DI 1 ARANCIA)

2 CUCCHIAI DI LIQUORE ALL”ARANCIA

1 PIZZICO DI SALE

In un mixer trito le mandorle o se avete utilizzate la farina di mandorle e le tengo da parte, nel mixer metto la zucca cruda a cubetti con l”olio

Aggiungo il latte, per gli intolleranti anche il latte di mandorle va bene

Devo ottenere una crema

Divido i tuorli dagli albumi, li metto in due ciotole diverse, monto i tuorli con 90 gr di zucchero devono diventare gonfi e spumosi

Aggiungo la polpa della zucca, l”arancia candita o la buccia grattugiata, il liquore all”arancia

Aggiungo la farina setacciata con il lievito, continuo a montare

Aggiungo la farina di mandorle

Monto gli albumi con il rimanente zucchero e li aggiungo mescolandoli con una spatola alla crema di zucca

Suddivido il composto in 8 stampini a ciambella oliati e infarinati

Inforno a 175 gradi per circa 20 minuti, controllo la cottura con uno stecchino , deve uscire asciutto, le lascio intiepidire poi le tolgo dagli stampini con attenzione, sono morbidissime

Cospargo con zucchero a velo

RISOTTO CON ZUCCA GORGONZOLA E GUANCIALE

Tempo di zucca che noi amiamo, cucinata in tutte le versioni sia dolce che salata, si presta a centinaia di ricette

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

180 GR DI RISO CARNAROLI

200 GR DI ZUCCA

100 GR DI GUANCIALE O PANCETTA

50 GR DI GORGONZOLA

1/2 CIPOLLA

1/2 BICCHIERE DI VINO BIANCO

1 LITRO DI BRODO VEGETALE

50 GR PARMIGIANO GRATTUGIATO

OLIO EXTRAVERGINE

Taglio la zucca a piccoli cubetti, in una padella metto il guanciale a cubetti e la cipolla tritata finemente e lascio rosolare

Quando il guanciale inizia a dorare aggiungo la zucca e se serve un goccio di olio extravergine e lascio alcuni minuti

Verso il riso e lo lascio tostare

Sfumo con il vino bianco e porto a bollore il brodo

Quando il vino é evaporato aggiungo il brodo poco per volta e porto a cottura seguendo le indicazioni sulla confezione

5 minuti prima di fine cottura aggiungo i cubetti di gorgonzola e il parmigiano e manteco

Impiatto e termino con una macinata di pepe, un po’ di parmigiano e un filo di olio

ZUPPA DI VERZA CON COSTINE

Una zuppa buonissima saporita adatta al periodo invernale, lasciatela piuttosto densa, una zuppa di recupero, avevo della verza avanzata dagli involtini di verza e due costine dimenticate in freezer, accostamento perfetto, poca spesa massima resa

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

1 VERZA

1 PATATA

1 CIPOLLA

2 COSTINE DI MAIALE

1 BARATTOLO DI SALSA DI POMODORO

OLIO EXTRAVERGINE

BRODO DI CARNE O VEGETALE

SALE

PEPE

PARMIGIANO GRATTUGIATO

Affetto finemente la verza

Sbuccio una cipolla e una patate

In una padella verso dell’olio e aggiungo la cipolla e la patata tagliata a pezzetti e lascio rosolare 5 minuti

Aggiungo la verza, lascio qualche minuto poi appoggio le costine

Regolo di sale e pepe

Unisco un barattolo di salsa di pomodoro e copro con il brodo, ne tengo un po’ da parte e lo aggiungo in cottura se serve

Copro con un coperchio e lascio cuocere lentamente per almeno 1 ora, finché la carne risulta tenere e si stacca dalle ossa, questo dipenderà dalla dimensione delle costine, le tolgo dalla pentola, elimino le ossa e taglio la carne in piccoli pezzi

Con un mixer ad immersione frullo la zuppa piuttosto grossolanamente

Aggiungo la carne, la zuppa é pronta

Servo nelle ciotole di terracotta con abbondante parmigiano e un filo di olio, accompagno con crostini di pane tostato

CIAMBELLA DI MELE E YOGURT

La torta di mele piace praticamente a tutti, ve ne sono centinaia di varianti, questa é senza burro ma con olio, buona morbida e saporita

INGREDIENTI

3 MELE (QUELLE CHE PREFERITE)

50 GR DI OLIO DI SEMI DI GIRASOLE

150 GR DI ZUCCHERO SEMOLATO

200 GR DI FARINA 00

2 UOVA GRANDI

200 ML DI YOGURT GRECO

1 BUSTINA DI LIEVITO PER DOLCI

1 LIMONE LA BUCCIA GRATTUGIATA

ESTRATTO DI VANIGLIA

2 CUCCHIAI DI ZUCCHERO A VELO E UN CUCCHIAIO DI CANNELLA IN POLVERE PER SPOLVERARE LA SUPERFICIE

Rompo le uova a temperatura ambiente in una ciotola e le monto con le fruste elettriche

Quando sono chiare e spumose aggiungo la buccia grattugiata del limone, l’estratto di vaniglia

Aggiungo lo yogurt greco e continuo a montare

Aggiungo l’olio di semi

Setaccio farina e lievito e monto

Devo ottenere una crema liscia

Sbuccio le mele, due le taglio a cubetti e una a fettine per la superficie

Aggiungo i cubetti alla crema montata e mescolo con la spatola

Spennello lo stampo con olio e lo infarino, aggiungo il composto

Dispongo le fettine della mela a raggiera

Distribuisco lo zucchero a velo mescolato con la cannella su tutta la superficie e inforno a 180 gradi per 45 minuti

INVOLTINI DI VERZA CON SALSICCIA E FORMAGELLA

Un secondo gustoso e saporito, tempo di verza questi involtini sono davvero gustosi e facili da preparare, come contorno o piatto unico

INGREDIENTI PER 6 INVOLTINI

12 FOGLIE DI VERZA

2 SALSICCE

12 CUBETTI DI FORMAGELLA O CACIOTTA

1 FETTA DI PANE PER TRAMEZZINI

6 CUCCHIAI DI PARMIGIANO GRATTUGIATO

POCO LATTE

1 SPICCHIO DI AGLIO

SALE

PEPE

ERBA CIPOLLINA

OLIO EXTRAVERGINE

Tolgo da una verza 12 foglie e le lavo

In una pentola porto a bollore dell’acqua e sbollento le foglie per 5 minuti

Le scolo e le metto ad asciugare su carta assorbente

Elimino la costa centrale troppo dura

In una ciotola sgrana le salsicce

Taglio a cubetti il pane da tramezzino e lo bagno con poco latte

Aggiungo alla salsiccia il pane strizzato, poco sale e pepe, il parmigiano e l”erba cipollina e mescolo bene

Sovrappongo 2 foglie di verza, suddivido il ripieno per 6 formo delle paline e metto al centro 3 cubetti di formaggio

Chiudo la pallina

La avvolgo bene nelle foglie formando un fagottino che lego con spago da cucina

In una padella faccio rosolare uno spicchio di aglio con olio extravergine, appoggio gli involtini e li lascio rosolare e colorire girandoli spesso, poi bagno con brodo vegetale o acqua e lascio cuocere coperto per circa mezz’ora, aggiungendo brodo se serve che poi faccio ridurre, pronti, tolgo lo spago e servo con un filo di olio