CONCHIGLIONI AL FORNO RIPIENI DI MELANZANE MOZZARELLA E POMODORO

La pasta ripiena in tutte le varianti ha sempre un gran successo, ti facilità il lavoro anche quando hai ospiti perché si può preparare in anticipo e cotta al momento del bisogno, si può anche congelare, io ho cotto 500 gr di pasta, una parte l’ho farcita con le melanzane e una teglia più piccola con carciofi e formaggio, devo dire altrettanto buona, io comunque vi do la ricetta per 6 persone

INGREDIENTI PER 6 PERSONE

500 GR DI CONCHIGLIONI

2 MELANZANE

4 MOZZARELLE

1 SCATOLETTA DI SALSA DI POMODORO

4 FOGLIE DI BASILICO

PARMIGIANO GRATTUGIATO

1 SPICCHIO DI AGLIO

OLIO EXTRAVERGINE

SALE

PEPE

Sbuccio le melanzane, le taglio a cubetti

Le cuocio in una padella con olio extravergine, regolo di sale e pepe

Porto a bollore una pentola con acqua salata e cuocio i conchiglioni, i miei riportavano la cottura a 15 minuti, li cuocio a 8 minuti, devono essere al dente, li scolo delicatamente e li lascio asciugare su un canovaccio

Taglio la mozzarella e la asciugo bene con carta da cucina per eliminare il siero

Preparo il sugo,in un pentolino metto un goccio di olio, uno spicchio di aglio, lascio rosolare, aggiungo la salsa di pomodoro, sale, pepe, e qualche foglia di basilico, cuocio per circa 15 minuti

In una ciotola metto le melanzane, la mozzarella 4/5 cucchiai di salsa di pomodoro e 3/4 cucchiai di parmigiano

Riempio con un cucchiaino i conchiglioni

Li dispongo in una pirofila dove ho messo sul fondo qualche cucchiaio di salsa di pomodoro

Verso sopra il pomodoro, spolverizzo con parmigiano e un filo di olio

Come ho detto sopra gli ingredienti sono per 6 persone, questa teglia é per 4, il resto ho li ho farciti frullando carciofi mescolati con formaggio tipo provola e parmigiano, poi sopra ho preparato una classica besciamella, se volete una pasta più cremosa potete aggiungere a questi con le melanzane un po’ di besciamella come ho fatto io

Inforno a 180 gradi per circa mezz’ora finché formano una crosticina dorata, quelli sotto sono ai carciofi

Pubblicità

CREMA PASTICCIERA CON UOVA INTERE

Ho sempre preparato la crema pasticciera solamente con i tuorli, anche con le uova intere é buona, é un modo per utilizzare anche gli albumi, se volete potete utilizzare 70 gr di farina e 70 gr di fecola

INGREDIENTI

1 LITRO DI LATTE INTERO

4 UOVA

160 GR DI ZUCCHERO

140 GR DI FARINA 00

1 LIMONE (SOLO LA PARTE GIALLA)

In un pentolino porto quasi a bollore il latte con la scorza del limone

In un altro pentolino rompo le uova intere, aggiungo lo zucchero

Monto con la frusta le uova poi aggiungo la farina sempre mescolando

Quando la farina é ben incorporata aggiungo il latte bollente poco per volta stemperando bene, elimino le bucce del limone

Porto sul fuoco continuando a mescolare

La crema inizierà ad addensare, lasciare alcuni minuti

Verso subito in una pirofila fredda e metto una pellicola a contatto, conservo in frigorifero fino al momento dell’utilizzo

GNOCCHI DI RICOTTA RIPIENI DI SALSICCIA IN SALSA DI POMODORO

Una delle tante varianti di gnocchi alla ricotta, procuratevi una ricotta piuttosto asciutta oppure mettetela a scolare in anticipo, davvero golosi e saporiti, anche semplicemente senza ripieno essendo la ricotta piuttosto neutra di abbina al sugo che preferite e sono molto più leggeri di quelli di patate, ottimi anche con burro e salvia

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

GNOCCHI

300 GR DI RICOTTA

250 GR DI FARINA 00

1 UOVO

70 GR DI PARMIGIANO

NOCE MOSCATA

SALE

PEPE

RIPIENO

2 SALSICCE (CIRCA 200 GR)

1 UOVO

40 GR DI PARMIGIANO

1 RAMETTO DI ROSMARINO

PEPE

SALSA DI POMODORO

1 VASETTO DI SALSA DI POMODORO

1 NOCE DI BURRO

PREZZEMOLO

OLIO EXTRAVERGINE

SALE

PEPE

In un pentolino metto la salsiccia a rosolare con il rosmarino, se é molto magra aggiungete un filo di olio e pepe se non é già speziata

Porto a cottura, la scolo dal grasso e la metto in una terrina con l’uovo e il parmigiano, mescolo e tengo da parte

Preparo gli gnocchi, metto la ricotta in una ciotola, la schiaccio con una forchetta, aggiungo il parmigiano, l’uovo, il pepe, il sale e la noce moscata

Mescolo e aggiungo la farina poca per volta, dipenderà da quanto assorbe la ricotta, tenetene un po’ da parte

Impasto deve essere un impasto asciutto ma non duro

Taglio a pezzi e formo dei rotoli che divido a pezzi di circa 2 cm

Prendo un pezzetto, lo allargo leggermente e formo un incavo, metto al centro un cucchiaino di impasto di salsiccia

Chiudo a fagottino molto bene formando una pallina chiusa perfettamente

Arrotolo nella farina

Formo tutte le palline, le tengo da parte e mi dedico alla salsa

In una larga padella metto la salsa di pomodoro, un goccio di olio, una noce di burro, sale e pepe e lascio sobbollire se serve aggiungo un goccio di acqua, deve essere piuttosto liquida

Porto a bollore una pentola con abbondante acqua salata, butto gli gnocchi e attendo finché vengono a galla, li lascio qualche minuto poi li scolo e li trasferisco nel sugo

Li lascio insaporire nel sugo e aggiungo un trito di prezzemolo, se il sugo si asciuga aggiungo qualche cucchiaio di acqua di cottura

Li dispongo nel piatto, aggiungo poco parmigiano e un filo di olio

TORTA MORBIDA CON CREMA DI MARRONI IMPASTO CON 2 INGREDIENTI

Davvero una bella e buona scoperta due soli ingredienti per l’impasto più panna e marron glacé se volete decorare, vi assicuro é buonissima, di una semplicità disarmante

INGREDIENTI TORTIERA 22 CM

3 UOVA

1 VASETTO DI CONFETTURA DI MARRONI 400 GR

DECORAZIONE

8 MARRON GLACÉ

200 ML DI PANNA DA MONTARE

2 CUCCHIAI DI ZUCCHERO A VELO

3 Uova a temperatura ambiente

1 vasetto di crema di marroni

Rompo le uova nel cestello della planetaria o in una ciotola

Inizio a montare, ci vogliono almeno 10 minuti questo passaggio é fondamentale

Deve diventare un composto gonfio, bianco e soffice

Verso la crema di marroni in una ciotola

Aggiungo alla crema un paio di cucchiai di uova montate

Mescolo energicamente con una spatola per ammorbidire la crema di marroni

Aggiungo il resto delle uova

Questa volta mescolo delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare il composto

Rivesto il fondo e i bordi di una tortiera con carta forno e verso il composto

Cuocio in forno preriscaldato ventilato a 170 gradi per 45 minuti, facciola la prova stecchino per verificare la cottura, se dovesse colorire troppo coprite con un foglio di alluminio, a cottura ultimata la lascio raffreddare, al centro si sarà abbassata ma é normale, la tolgo dallo stampo, sbriciolo al centro i marron glacé

Spolverizzo di zucchero a velo e decoro con ciuffetti di panna che ho montato con lo zucchero a velo, conservatela in frigorifero fino al momento del consumo

CAMILLE

Morbide profumate facili da preparare ottime per colazione o una merenda

INGREDIENTI PER 8 PZ

125 GR DI CAROTE

45 ML DI OLIO DI SEMI

60 ML DI SUCCO DI ARANCE

100 GR DI ZUCCHERO A VELO

2 UOVA

65 GR DI MANDORLE PELATE

1 CUCCHIAINO DI ZUCCHERO

110 GR DI FARINA 00

8 GR DI LIEVITO VANIGLIATO

SCORZA DI ARANCIA GRATTUGIATA

In un mixer trito le mandorle con un cucchiaio di zucchero, meglio metterle in freezer prima di utilizzarle

Ottengo una polvere dare impulsi al mixer brevi per evitare di far uscire l’olio contenuto nelle mandorle

Nel mixer trito le carote con il succo di arancia

Aggiungo l’olio

Frullo bene

In una ciotola rompo le uova

Le monto con lo zucchero a velo finché diventano gonfie e spumose

Aggiungo le carote macinate

Verso la farina e il lievito setacciate sempre montando con le fruste

Aggiungo le mandorle tritate

Grattugio la buccia dell’arancia

Mescolate bene e versare il composto negli stampi a cupola se volete ottenere la classica forma delle Camille, ma anche uno stampo da muffin va bene

Inforno a 180 gradi per 20 minuti poi fate la prova stecchino

FILETTI DI PERSICO AL LIMONE CAPPERI E OLIVE

Io amo il pesce di lago e di mare, ho la fortuna di avere un pescatore di fiducia e ho sempre pesci del Garda super freschissimi, questi filetti li preparo in mille maniere, velocissimi da preparare

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

12 FILETTI DI PERSICO

1 LIMONE

1 CUCCHIAIO DI CAPPERI

1 CUCCHIAIO DI OLIVE TAGGIASCHE

FARINA 00

OLIO EXTRAVERGINE

20 GR DI BURRO

PREZZEMOLO

SALE

PEPE

Infarino i filetti di persico

In una larga padella metto il burro e l’olio e lascio sciogliere

Aggiungo i filetti e li lascio dorare prima da un lato

Delicatamente li giro, regolo di sale e pepe

Aggiungo il succo di limone spremuto

Verso un goccio di acqua deve rimanere una salsina

Aggiungo i capperi e le olive

Porto a cottura, si cuociono molto velocemente, termino con del prezzemolo tritato

Ottimi con una semplice insalata o verza viola come ho fatto io o con patate o puré

POLLO IN SALSA TERIYAKI CON RISO E VERDURE AL FORNO

Buono, molto saporito e piuttosto light, il riso potete sciogliere quello che preferite, basmati, integrale, venere a vostro gusto, anche le verdure quelle che preferite e di stagione, io ho utilizzato la salsa teriyaki giá pronta si trova al supermercato dove vendono prodotti asiatici, ma vi do la ricetta per prepararla in casa

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

800 GR DI PETTO DI POLLO

50 ML DI SALSA DI SOIA

20 ML DI OLIO DI SESAMO O GIRASOLE

50 GR DI MIELE

1 LIMONE

RADICE DI ZENZERO

SEMI DI SESAMO

VERDURE AL FORNO

ZUCCHINE

CAROTE

PATATE

PORRO

CIPOLLE

MELANZANE

FUNGHI

PEPERONI

OLIO EXTRAVERGINE

ORIGANO

SALE

PEPE

Taglio semplicemente tutte le verdure a cubetti o fettine piuttosto uguali, le metto su una placca rivestita di carta forno, aggiungo olio pepe, sale, mescolo bene, aggiungo origano e inforno a 180 gradi per circa 30 minuti, controllate la cottura, queste verdure sono buonissime ottime come contorno sia per carne e pesce, veloci anche solo da accompagnare a formaggi salumi, uova

Se non avete la salsa pronta, in una ciotola mescolo tutti gli ingredienti, soia, olio, miele, il succo del limone, pulisco il pollo da eventuali parti grasse

Lo taglio a cubetti regolari

Metto il pollo nella salsa, grattugio un pezzetto di zenzero e lo lascio marinare per un’ora coperto

Scaldo una padella, aggiungo il pollo e la sua marinata e cuocio senza seccarlo troppo

In un pentolino faccio tostare alcuni cucchiai di semi di sesamo

Nel frattempo ho cotto del riso, le verdure sono cotte e tutto é pronto

Impiatto e gusto, proprio buono!!!👍😋

MUESLI PER LA COLAZIONE

L’ho sempre comperato, mi piace molto nello yogurt, ma c’è sempre qualche ingrediente che non mi piace, questo è personalizzato a mio gusto, questo non toglie che potete aggiungere o togliere qualche ingrediente a vostro gusto, é buonissimo devo dire la verità che mi piace sgranocchiarlo anche da solo

INGREDIENTI

350 GR DI FIOCCHI DI AVENA

70 GR DI NOCCIOLE

50 GR DI MANDORLE

50 GR DI GOCCE DI CIOCCOLATO

130 GR DI UVETTA

10 PRUGNE SECCHE DENOCCIOLATE

70 GR DI COCCO DISIDRATATO O IN SCAGLIE

100 GR DI SEMI MISTI(GIRASOLE, ZUCCA, LINO, SESAMO)

40 GR DI ZUCCHERO DI CANNA

50 GR DI MIELE ACACIA O QUELLO CHE PREFERITE

75 ML DI OLIO EXTRAVERGINE O DI SEMI

1 CUCCHIAINO DI SALE FINE

1 CUCCHIAINO DI CANNELLA IN POLVERE

ESTRATTO DI VANIGLIA

2 ALBUMI

In un pentolino faccio sciogliere il miele, lo zucchero, l’olio e la vaniglia e creo uno sciroppo, accendo il forno 150 gradi

In una ciotola metto i fiocchi di avena, il cocco, i semi, le spezie, l’uvetta se fosse troppo secca ammollatela prima in acqua

Trito grossolanamente nocciole e mandorle

Le aggiungo nella ciotola e mescolo

Ho poi deciso di aggiungere gocce di cioccolato che dovevo finire e prugne secche tagliate a pezzetti, buoni anche i mirtilli disidratati o le albicocche secche o mele disidratate

Ho versato lo sciroppo di miele e i due albumi che ho battuto leggermente

Mescolo il tutto

Stendo su una placca rivestita di carta forno compattando bene

Inforno per 20 minuti, poi tolgo dal forno muovo leggermente il composto senza dividerlo a me piace avere dei pezzetti più grossi troppo e inforno nuovamente per 15 minuti, estraggo la teglia dal forno e lo lascio raffreddare completamente prima di metterlo in un vaso di vetro o in un contenitore

Adesso potete gustarlo, vi assicuro é buonissimo, naturale senza conservanti

INVOLTINI DI LONZA CON PRUGNE E BACON E SALSA AGRODOLCE

Semplici involtini arricchiti dalle prugne che conferiscono un gusto agrodolce, potete arricchirli ulteriormente con una salsa a preparata con le prugne e Curcuma

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

12 FETTINE DI LONZA DI MAIALE

12 FETTINE DI BACON O PROSCIUTTO CRUDO

12 PRUGNE ESSICCATE DENOCCIOLATE

12 FOGLIE DI SALVIA

SALE

PEPE

Batto le fettine con il batticarne.

Preparo bacon, prugne denocciolate, e salvia

Appoggio mezza fettina di bacon sopra ogni fettina di carne

Aggiungo una foglia di salvia e un prugna

Arrotolo

Poi avvolgo ancora una mezza fettina di bacon e fisso con uno stecchino

In una padella verso dell’olio extravergine scaldo e aggiungo gli involtini facendoli rosolare bene,aggiungo sale, pepe poi copro e lascio cuocere dolcemente, se volete potete aggiungere un goccio di vino bianco e alcune foglie di salvia

SALSA ALLE PRUGNE

12 PRUGNE DENOCCIOLATE

1 CUCCHIAINO DI CURCUMA

1 CUCCHIAINO DI ACETO DI MELE O BIANCO

1 BICCHIERE DI ACQUA

SALE

PEPE

In un pentolino metto tutti gli ingredienti, conservo l’aceto e lascio cuocere per una decina di minuti finché le prugne diventano morbide

Le prugne sono morbide, le metto nel bicchiere del mixer e frullo, se é troppo densa aggiungo un goccio di acqua

Verso la crema ottenuta in un pentolino e aggiungo un cucchiaino di aceto, assaggio e regolo di sale e pepe

Impiatto aggiungendo un cucchiaio di salsa e gli involtini, io li ho serviti con del cavolo viola tagliato sottilmente

COMPOSTA DI FICHI D’INDIA SENAPATA

Non avevo mai assaggiato i fichi d’india in vita mia, me li hanno regalati, li ho assaggiati ma francamente non mi dicono nulla, pieni di semi molto fastidiosi sotto i denti, no, non sono per me, allora ho deciso di preparare questa composta da gustare con il formaggio e devo dire niente male e dal colore stupendo

INGREDIENTI

FICHI D’INDIA

ZUCCHERO

ESSENZA DI SENAPE

ACQUA

LIMONE

Il peso dello zucchero sarà la metà della polpa ottenuta. Tolgo la buccia al fichi d’india, i miei non avevano spini

Li taglio a cubetti

Li metto in una pentola con un bicchiere di acqua

Inizio la cottura finché diventeranno teneri, a questo punto li schiaccio, va bene anche una forchetta

Con un passa verdura o uno schiaccia patate passo la polpa ottenuta eliminando tutti i semi

Peso la polpa ottenuta, la metto in una pentola e aggiungo la metà del peso di zucchero, es: 200 di polpa 100 di zucchero

Spremo mezzo limone

Porto sul fuoco, lascio cuocere per circa 30 minuti mescolando spesso, deve addensare

Spengo il fuoco, aggiungo alcune gocce di essenza di senape, per il mio vasetto ho unito 5 gocce, poi dipende da voi come la volete piccante, aggiungetene una goccia per volta poi assaggiate perché la senape é molto forte, non annusatela assolutamente

Metto in un vasetto precedentemente sterilizzato e chiudo

Capovolgo per creare il sottovuoto, conservo in frigorifero e servo con i formaggi