INSALATA ESTIVA DI PATATE CON GAMBERI E MAIONESE AROMATIZZATA

Purtroppo in estate gestendo un locale mi è veramente impossibile seguire il mio blog, che riprenderà a pieno ritmo a ottobre, intanto vi passò questa ricetta veramente semplice e relativamente veloce, molto gustosa buona fredda ma anche calda

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

4 patate

12 code di gamberi (anche surgelati)

2 cucchiai di olive taggiasche

2 cucchiai di capperi sott’olio di Gargnano

6 pomodorini secchi sott’olio

Sale

Pepe

Olio extravergine del Garda

MAIONESE AROMATIZZATA

2 cucchiai di maionese (se la volete preparare vedi ricetta sul blog)

Limone sotto sale o scorza grattugiata biologica

Prezzemolo tritato

Sbuccio le patate Le taglio a pezzettiLe metto in una pirofila, le risciacquo bene aggiungo acqua, poco sale, copro e cuocio per circa 20 minuti a microonde oppure le potete bollire nella maniera classica, a microonde si accorciano i tempiPulisco le code togliendo il carapaceElimino il budellino intestinaleLi faccio bollire in acqua con poco sale per 3/4 minutiLi scolo e lascio raffreddareIn una ciotolina metto la maionese con il limone sotto sale tritato, se non lo avete la buccia di un limone biologicoAggiungo del prezzemolo tritatoIn un piatto dispongo la metà delle patate con le olive, i capperi e i pomodorini tagliuzzatiAggiungo 6 gamberi ogni porzione, una macinata di pepe e un filo di olio extravergine e con alcuni ciuffetti di maionese aromatizzata

SALMONE AL VAPORE CON SALSA YOGURT

Un piatto leggero, veloce da preparare e da cuocere, una salsa fresca in abbinamento, perfetta, gli agrumi danno una marcia in più a questo piatto delicato ma di gran gusto

INGREDIENTI PER 1 PERSONA

1 TRANCIO DI SALMONE CON LA PELLE

SCORZA DI ARANCIO

SCORZA E SUCCO DI LIMONE

TIMO

PEPE ROSA

SALE

OLIO EXTRAVERGINE

INSALATA SONGINO

SALSA YOGURT

1 VASETTO DI YOGURT GRECO

1 CUCCHIAIO DI OLIO EXTRAVERGINE

1 CUCCHIAIO DI SUCCO DI LIMONE

1 PIZZICO DI SALE

PEPE

Lavo e asciugo il trancio di salmone e lo appoggio in un contenitore, controllo ed elimino eventuali lischeVerso sopra dell”olio, sale e pepe rosa sbriciolatoAggiungo le scorze degli agrumi meglio biologiche e il succo del limoneMetto dei rametti di timo, copro con la pellicola e lascio marinare per 1 oraIntanto preparo la salsa yogurt versandolo in una ciotola, aggiungo un cucchiaio di olioUn cucchiaio di succo di limoneUn pizzico di sale e pepeErba cipollina tagliuzzata e tengo da parteIn una vaporiera adagio il salmone e cuocio per 15 minutiIl salmone é pronto, morbido e profumatoIn un piatto distribuisco il songino condito con olio sale e aceto balsamico, adagio il salmone e decoro con ciuffetti di salsa yogurt e un filo di olio

FILETTO DI TINCA DEL LAGO DI GARDA AL FORNO

Mi hanno regalato una stupenda tinca del Lago di Garda di 2 kg, enorme, al momento panico!! !!!!Come cavolo si cucina? I cavolini li avevo quindi ho improvvisato e il risultato é stato fantastico una polpa alta, morbida con una panure veramente profumata e saporita

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1 tinca 2 kg

1 spicchio di aglio

Salvia

Rosmarino

Prezzemolo

Origano

Alloro

100 gr di pane grattugiato

100 gr di grana grattugiato

Sale

Pepe

Cannella

Olio extravergine del Garda

Eviscero e lavo accuratamente la tinca raschiando bene la pelle, la asciugoCon on coltello molto affilato incido la schiena intorno alle branchieInfilo il coltello a contatto della lisca centrale e faccio scorrere fino alla codaTolgo il primo filetto, poi capovolgo il pesce e tolgo il secondoLi rifilo bene Con una pinzetta elimino le piccole lische, un po’ difficili da togliere perché hanno la forma di un uncino, preparo le erbe aromatiche lavateIn una ciotola mescolo il pane grattugiato e il formaggioUnisco le erbe aromatiche tritate con lo spicchio di aglio, un cucchiaino di cannella, il sale, il pepeMescolo bene, prendo i filetti dalla parte della pelle e li ungo con l”olioLi cospargo dal lato della pelle con metà della panure pressandola beneLi appoggio su una placca ricoperta di carta forno con la polpa verso l”alto, sotto verso dell’olio e fiocchetti di burro, Ricopro con l”altra metà di panureAdagio i filetti, completo con olio e burro, inforno a 170 gradi per 1 oraDurante la cottura li bagno con il sugo che si é formato, io ho accompagnato la tinca con cavolini di Bruxelles lessati e saltati in padella con olio e burro e cosparsi di parmigiano

FILETTI DI TROTA SALMONATA IN CROSTA DI PISTACCHI E CONTORNO DI SPINACI

Una ricetta veloce ma buonissima, io adoro la croccantezza e il gusto dei pistacchi, questa ricetta é comoda anche quando si hanno ospiti perché si possono preparare i filetti in anticipo sulla placca del forno e all”arrivo degli ospiti in forno caldo per 15/20’minuti

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

2 filetti di trota salmonata con la pelle

80 gr di pistacchi sgusciati

2 cucchiai di pane grattugiato

1 rametto di timo

Sale

Pepe

Olio extravergine d’oliva

CONTORNO

1 sacchetto di spinaci già puliti

1 spicchio di aglio

Olio extravergine

Burro

Sale

Pepe

Lavo e asciugo i filetti di trota ed elimino con la pinzetta tutte le piccole lische e le parti laterali più grasseLi appoggio sulla carta forno e li ungo con olio extravergineSbuccio i pistacchi io ho utilizzato quelli tostati che si utilizzano solitamente per aperitivo, li strofino un po’ per eliminare la pellicina Trito grossolanamente a coltelloVerso in una ciotola e unisco 2 cucchiai di pane grattugiato Mescolo bene e aggiungo le foglioline di timoRicopro i filetti con il composto e aggiungo poco sale, pepe e cospargo con poco olio extravergine Inforno a 180 gradi per circa 15/20 minuti dipende dalle dimensioni dei filetti, devono assumere un bel colore doratoPreparo gli spinaci, io avevo fretta e ho utilizzato quelli pronti ma potete pulirli da voi, in una padella verso dell”olio extravergine e uno spicchio di aglio lascio rosolare poi verso gli spinaci, regolo di sale e pepe, li copro e lascio qualche minutoSembreranno tanti ma hanno un calo notevole, bastano pochi minuti, non serve aggiungere acqua, la rilasceranno naturalmente, a fine cottura aggiungo qualche fiocchetto di burro Accompagnate i filetti con questi spinaci molto saporiti

SALTIMBOCCA DI COREGONE

Pochi ingredienti ma di qualità, pesce del Garda appena pescato dal mio pescatore di fiducia, speck del Trentino Alto Adige, olio del Garda, salvia del mio giardino e il successo é assicurato un piatto semplice ma molto saporito un abbinamento insolito ma che mi é piaciuto molto

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

3 filetti di Coregone (lavarello)

6 fettine di speck

Salvia

Olio extravergine del Garda

Sale

Pepe

I filetti me li ha preparati il mio pescatore se volete prendete i Coregoni interi li preparate voi, da ogni Coregone ricavo 4 saltimbocca

Li divido a metà ed elimino la pelleCon una pinzetta elimino tutte le piccole lischeDivido ogni filetto in due tranci e appoggio una fettina di speck, se preferite potete utilizzare anche del baconAppoggio due foglie di salvia Le fisso con uno stecco di legnoLi preparo tuttiIn una larga padella verso dell”olio extravergine e quando é caldo appoggio i saltimbocca dalla parte dello speckAggiungo una macinata di pepe e poco sale, ricordate che lo speck é già molto saporitoQuando lo speck é dorato giro i saltimbocca e cuocio per alcuni minutiIo li ho accompagnati con un insalatina mista e pomodorini ma si accompagnano bene anche con patate o un contorno a piacere

FILETTI DI PERSICO SU CIALDA DI PATATE

Un piatto veramente semplice ma con un pesce persico del Garda appena pescato e pochi aromi il risultato é assicurato

INGREDIENTI

FILETTI DI PESCE PERSICO

SALVIA

ROSMARINO

POMODORINI SECCATI SOTT”OLIO

PATATE

AGLIO

OLIO EXTRAVERGINE

BURRO

SALE

PEPE

Sbuccio le patate elevaffetto sottilmente con una mandolina, le lavo e asciugo

Le dispongo sulla teglia del forno ricoperta di carta forno dopo averla unta con olio, cerco di sovrapporle leggermente dando una forma tonda, aggiungo sale, pepe, rosmarino e salvia,inforno a 180 gradi finché sono cotte e coloriteIntanto metto in una padella il burro, la salvia e rosmarino e uno spicchio di aglioQuando il burro é sciolto aggiungo i filetti di pesce persico e li lascio dorare velocemente da entrambi i lati , regolo di sale e pepeSforno le patateDispongo i filetti a raggieraAggiungo i pomodorini seccati , verso un filo di olio e servo ben caldo

PESCE SPADA MARINATO E GRIGLIATO

Un semplice secondo di pesce facile e gustoso

INGREDIENTI

2 FETTE DI PESCE SPADA

1 LIMONE

1 SPICCHIO DI AGLIO

OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA

PREZZEMOLO

SALE

PEPE

PATATE

In una ciotola verso abbondante olio extravergine con un trito di prezzemolo mezzo limone spremuto, sale e pepeAggiungo lo spicchio di aglio a pezzetti e creo un”emulsioneLavo le fette di pesce e le asciugo con carta assrbenteDistribuisco una parte della marinatura sul fondo di un piatto e appoggio le fette di pesce spadaRicopro con la rimanente marinaturaCopro con la pellicola e lascio riposare un paio d”ore in frigoriferoIntanto preparo le patate, le sbuccio le lavo, le taglio a fette di circa 1 cm poi le sbollento 5 minuti in acqua bollente oppure nel microonde, le metto in una padella con un poco di burro chiarificato Devono cuocere e assumere un bel colore dorato a questo punto aggiungo del saleTolgo il pesce una mezz’ora prima della cottura, scaldo una piastra e quando é bollente appoggio il pesce spada scolato dalla marinatura, cuocio per 3 minuti Le giro e cuocio dall”altro latoIl pesce spada non deve cuocere troppo altrimenti diventa stopposo, lo tolgo dalla padella e lo metto nel piatto aggiungendo un goccio di marinatura e le patate, decoro con il limone e una fogliolina di prezzemolo