FILETTI DI TROTA SALMONATA IN CROSTA DI PISTACCHI E CONTORNO DI SPINACI

Una ricetta veloce ma buonissima, io adoro la croccantezza e il gusto dei pistacchi, questa ricetta é comoda anche quando si hanno ospiti perché si possono preparare i filetti in anticipo sulla placca del forno e all”arrivo degli ospiti in forno caldo per 15/20’minuti

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

2 filetti di trota salmonata con la pelle

80 gr di pistacchi sgusciati

2 cucchiai di pane grattugiato

1 rametto di timo

Sale

Pepe

Olio extravergine d’oliva

CONTORNO

1 sacchetto di spinaci già puliti

1 spicchio di aglio

Olio extravergine

Burro

Sale

Pepe

Lavo e asciugo i filetti di trota ed elimino con la pinzetta tutte le piccole lische e le parti laterali più grasseLi appoggio sulla carta forno e li ungo con olio extravergineSbuccio i pistacchi io ho utilizzato quelli tostati che si utilizzano solitamente per aperitivo, li strofino un po’ per eliminare la pellicina Trito grossolanamente a coltelloVerso in una ciotola e unisco 2 cucchiai di pane grattugiato Mescolo bene e aggiungo le foglioline di timoRicopro i filetti con il composto e aggiungo poco sale, pepe e cospargo con poco olio extravergine Inforno a 180 gradi per circa 15/20 minuti dipende dalle dimensioni dei filetti, devono assumere un bel colore doratoPreparo gli spinaci, io avevo fretta e ho utilizzato quelli pronti ma potete pulirli da voi, in una padella verso dell”olio extravergine e uno spicchio di aglio lascio rosolare poi verso gli spinaci, regolo di sale e pepe, li copro e lascio qualche minutoSembreranno tanti ma hanno un calo notevole, bastano pochi minuti, non serve aggiungere acqua, la rilasceranno naturalmente, a fine cottura aggiungo qualche fiocchetto di burro Accompagnate i filetti con questi spinaci molto saporiti

Annunci

SALTIMBOCCA DI COREGONE

Pochi ingredienti ma di qualità, pesce del Garda appena pescato dal mio pescatore di fiducia, speck del Trentino Alto Adige, olio del Garda, salvia del mio giardino e il successo é assicurato un piatto semplice ma molto saporito un abbinamento insolito ma che mi é piaciuto molto

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

3 filetti di Coregone (lavarello)

6 fettine di speck

Salvia

Olio extravergine del Garda

Sale

Pepe

I filetti me li ha preparati il mio pescatore se volete prendete i Coregoni interi li preparate voi, da ogni Coregone ricavo 4 saltimbocca

Li divido a metà ed elimino la pelleCon una pinzetta elimino tutte le piccole lischeDivido ogni filetto in due tranci e appoggio una fettina di speck, se preferite potete utilizzare anche del baconAppoggio due foglie di salvia Le fisso con uno stecco di legnoLi preparo tuttiIn una larga padella verso dell”olio extravergine e quando é caldo appoggio i saltimbocca dalla parte dello speckAggiungo una macinata di pepe e poco sale, ricordate che lo speck é già molto saporitoQuando lo speck é dorato giro i saltimbocca e cuocio per alcuni minutiIo li ho accompagnati con un insalatina mista e pomodorini ma si accompagnano bene anche con patate o un contorno a piacere

FILETTI DI PERSICO SU CIALDA DI PATATE

Un piatto veramente semplice ma con un pesce persico del Garda appena pescato e pochi aromi il risultato é assicurato

INGREDIENTI

FILETTI DI PESCE PERSICO

SALVIA

ROSMARINO

POMODORINI SECCATI SOTT”OLIO

PATATE

AGLIO

OLIO EXTRAVERGINE

BURRO

SALE

PEPE

Sbuccio le patate elevaffetto sottilmente con una mandolina, le lavo e asciugo

Le dispongo sulla teglia del forno ricoperta di carta forno dopo averla unta con olio, cerco di sovrapporle leggermente dando una forma tonda, aggiungo sale, pepe, rosmarino e salvia,inforno a 180 gradi finché sono cotte e coloriteIntanto metto in una padella il burro, la salvia e rosmarino e uno spicchio di aglioQuando il burro é sciolto aggiungo i filetti di pesce persico e li lascio dorare velocemente da entrambi i lati , regolo di sale e pepeSforno le patateDispongo i filetti a raggieraAggiungo i pomodorini seccati , verso un filo di olio e servo ben caldo

PESCE SPADA MARINATO E GRIGLIATO

Un semplice secondo di pesce facile e gustoso

INGREDIENTI

2 FETTE DI PESCE SPADA

1 LIMONE

1 SPICCHIO DI AGLIO

OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA

PREZZEMOLO

SALE

PEPE

PATATE

In una ciotola verso abbondante olio extravergine con un trito di prezzemolo mezzo limone spremuto, sale e pepeAggiungo lo spicchio di aglio a pezzetti e creo un”emulsioneLavo le fette di pesce e le asciugo con carta assrbenteDistribuisco una parte della marinatura sul fondo di un piatto e appoggio le fette di pesce spadaRicopro con la rimanente marinaturaCopro con la pellicola e lascio riposare un paio d”ore in frigoriferoIntanto preparo le patate, le sbuccio le lavo, le taglio a fette di circa 1 cm poi le sbollento 5 minuti in acqua bollente oppure nel microonde, le metto in una padella con un poco di burro chiarificato Devono cuocere e assumere un bel colore dorato a questo punto aggiungo del saleTolgo il pesce una mezz’ora prima della cottura, scaldo una piastra e quando é bollente appoggio il pesce spada scolato dalla marinatura, cuocio per 3 minuti Le giro e cuocio dall”altro latoIl pesce spada non deve cuocere troppo altrimenti diventa stopposo, lo tolgo dalla padella e lo metto nel piatto aggiungendo un goccio di marinatura e le patate, decoro con il limone e una fogliolina di prezzemolo

SALMONE AL CARTOCCIO AGLI AGRUMI E ZENZERO

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

2 TRANCI DI SALMONE

1 ARANCIA

1 LIMONE

4 KUMQUAT

ZENZERO

TIMO

SALE

PEPE

OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA

Elimino eventuali lische dai tranci li salmone, aggiungo il sale, io ho utilizzato un sale grigio di Bretagna adatto per il pesce ma se non lo avete va bene il comune sale, poi una macinata di pepeCon un pelapatate spelo un pezzetto di radice di zenzero e la taglio a bastoncini finiAffetto l’arancia, il limone e i kumquat o arancini cinesi lavo il timoStendo sul tavolo due fogli di carta fata una carta speciale che tiene le alte temperature, essendo trasparente é molto bello portare il cartoccio in tavola, se non la trovate va bene anche la carta forno, dispongo sulla carta alcune fettine di agrumi e timoSistemo il trancio di salmone e appoggio ancora agrumi, timo e zenzero, verso un filo di olio extravergineAppoggio i cartocci sopra una placca del forno e inforno a 180 gradi per 25 minuti, porto in tavola aprendo il cartoccio davanti agli ospiti si sprigionerà un profumo deliziosoSi può servire con contorno di patate, spinaci, carciofi come più vi piace, un’idea per le feste, preparate tutti i cartocci e infornate all”ultimo momento, non avrete teglie da lavare e semplificherete molto l”organizzazione del pranzo

POLPO ARROSTITO CON CREMA DI PATATE OLIVE E POMODORINI

Questo piatto potete servirlo come antipasto oppure in una porzione maggiore come secondo piatto come ho fatto io

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

1 KG DI POLPO

COURT BOUILLON

1 CAROTA

1 GAMBO DI SEDANO

MEZZA CIPOLLA

ALCUNE BACCHE DI PEPE

1/2 LIMONE

GAMBI DI PREZZEMOLO

CREMA DI PATATE

4 PATATE

LATTE QB

BURRO

SALE

PEPE

DECORAZIONE

POMODORI SECCHI SOTT”OLIO

OLIVE DENOCCIOLATE

OLIO EXTRAVERGINE

Porto a bollore una pentola con acqua e tutte le verdure e lascio cuocere per una ventina di minuti. A questo punto elimino le verdure per evitare che si ossidino e immergo il polpo che ho precedentemente lavato eliminato il dente che si trova al centro dei tentacoli e gli occhi. Lo immergo su e giù per diverse volte in modo che i tentacoli si arricciano quindi lo immergo completamente nell”acqua copro con un coperchio e lascio sobbollire per circa 40/50 minuti poi spengo e lascio raffreddare il polipo nella sua acquaLo tolgo dall’acquaElimino le parti più gelatinoseSeparando tutti i tentacoli e divido la testaScaldo una piastra e lascio colorire il polpo finché diventerà dorato con una bella crosticinaPer la crema di patate, lesso le patate in acqua salata quindi le schiaccio mettendole in un pentolino, aggiungo una grossa noce di burro e aggiungo il latte bollente poco per volta, continuo a montare con la frusta a mano fino ad ottenere una crema gonfia e morbida, non utilizzate il frullatore perché il purè diventerà colloso, decidete voi la densità che preferite, regolate di sale e pepeAdesso potete montare il piatto,versate al centro del piatto una generosa dose di crema di patate io ho utilizzato un coppa pastaAppoggiate i tentacoli arrostiti aggiungo alcune olive e i pomodorini essiccati, aggiungo un filo di olio

ORATA AL CARTOCCIO CON CARCIOFI

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

2 ORATE

4 CARCIOFI

1 SPICCHIO DI AGLIO

1 LIMONE

TIMO

PREZZEMOLO TRITATO

SALE

PEPE

OLIO EXTRAVERGINE D”OLIVA

Una ricetta semplice si possono preparare i cartocci in anticipo e infornarli all”ultimo momentoPulisco i carciofi eliminando le foglie più esterne elimino la parte più fibrosa del gambo quindi lo spelo con un pelapatate o uno spelucchinoElimino le foglie più dure tenendo la parte più tenera quindi li taglio a metà eliminando l’eventuale barbaI carciofi puliti li inserisco in una ciotola piena di acqua e mezzo limone spremuto per evitare che anneriscanoQuando sono tutti puliti li affetto sottilmenteIn una larga padella verso un goccio di olio e uno spicchio di aglio cuocio i carciofi con un goccio di acqua, sale e pepe porto a cottura lasciando i carciofi croccanti aggiungo il prezzemolo tritatoPulisco le orate dopo averle eviscerate taglio le pinne dorsali e raschio le squame le lavo bene e asciugoInserisco nella pancia un rametto di timo, 2 fette di limone sale e pepePer preparare i cartocci ho utilizzato la carta fata una carta trasparente adatta alla cottura, ma se non la trovate potete utilizzare carta forno o alluminio, distribuisco metà dei carciofi sul fondo della carta, appoggio l”orata ancora qualche fetta di limone e timo, un pizzico di sale e pepe e un filo di olioChiudo bene il cartoccio legando le estremità Inforno a 180 gradi per circa 25/30 gradi, la cottura dipenderà dalla dimensione delle vostre orate, servite l”orata direttamente nel cartoccio prima di servirla aggiungete un goccio di olio