MACCHERONI PASTICCIATI AL FORNO CON SUGO DI SALSICCIA

Se non avete tempo di preparare le lasagne con la pasta fresca un”ottima alternativa veloce e gustosa consiste nell”utilizzo della pasta tipo maccheroni, penne etc…Io ho preparato un sugo con la salsiccia ma sono ottimi con un ragù di carne o alle verdure o semplice pomodoro come più vi piace

INGREDIENTI PER 8 PERSONE

800 GR DI MACCHERONI

RAGÙ

6/7 SALSICCE

1 CAROTA

1 GAMBO DI SEDANO

1 CIPOLLA

1 SCATOLA DI PELATI

2 CUCCHIAI DI CONCENTRATO DI POMODORO

OLIO EXTRAVERGINE

SALE

PEPE

BESCIAMELLA

80 GR DI BURRO

80 GR DI FARINA 00

CIRCA 1 LITRO DI LATTE

SALE

PEPE

NOCE MOSCATA

GRANA PADANO GRATTUGIATO

BURRO

Lavo e spelo le verdurePreparo un trito fine con le verdureIn una pentola verso abbondante olio extravergine e lascio stufare le verdureAggiungo la salsiccia sbriciolata dopo aver tolto il budelloLascio rosolare per bene poi aggiungo una scatola di pelatiLi schiaccio poi aggiungo il concentrato di pomodoroRegolo di sale e pepe, copro e lascio sobbollire per 30 minutiDeve ridurmi senza essere però troppo asciuttoIntanto cuocio la pasta, mi raccomando toglietela al dente almeno 4 minuti del tempo consigliato sulla confezione, mi piace la pasta Rummo perché é ruvida e tiene bene lacottura. A cottura ultimata la raffreddo sotto l’acqua corrente per fermare la cottura e la verso nuovamente nella pentola.Preparo la besciamella nella classica maniera cioè: in una casseruola sciolgo il burro, aggiungo tutta in una volta farina mescolo il roux per qualche minuto poi aggiungo il latte caldo utilizzando la frusta per evitare grumi quindi regolo di sale, pepe, e noce moscata. Lascio sobbollire per una decina di minuti tenete la besciamella piuttosto fluidaMescolo insieme il ragù e la besciamella Verso la crema sulla pasta Imburro una teglia di alluminio e verso la pasta, cospargo di abbondante formaggio grattugiato e alcuni fiocchetti di burroInforno a 180/200 gradi fino a quando la pasta assumerà un colore dorato formando una gustosa crosticina Potete preparare la pasta in anticipo e cuocerla prima del pasto ci vorranno 20 minuti

Annunci

CASARECCE AL PESCE PERSICO PANNA E BRANDY

Un ottimo piatto da preparare con i filetti di Persico del Garda, sono dei filetti molto piccoli dal gusto delicato ma gustoso che ben si presta per primi e secondi piatti, sul blog ci sono già numerose ricette, io quando preparo questo piatto abbondo con il pesce perché mi piace prepararlo come piatto unico

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

200 gr di pasta ( Casarecce  della ditta Garofalo) ma potete utilizzare il formato che preferite)

20 filettini di persico (sono molto piccoli)

125 ml di panna da cucina

30 gr di burro

1 bicchierino di Brandy

Olio extravergine

Prezzemolo tritato

Sale, pepe

Il mio pescatore di fiducia mi porta i filetti già pronti, li lavo e controllo se ci sono eventuali lische

In una larga padella sciolgo il burro con un goccio di olio e metto i filetti in un solo strato quindi aggiungo sale e pepe

Quando sono rosolati da un lato, servono pochi minuti, li giro e lascio qualche minuto poi li divido in piccoli pezzi, é sufficiente una spatola perché sono tenerissimi

Sfumo con il brandy

Io ho dato fuoco per dealcolizzarlo, fate molta attenzione

Quando la fiamma si spegne aggiungo la panna e mescolo

Unisco un trito di prezzemolo

Il sugo é pronto non deve essere troppo asciutto, in caso unite un paio di cucchiai dell’acqua di cottura della pasta che nel frattempo sta cuocendo

A cottura ultimata la unisco al sugo

Manteco per alcuni minuti e servo ben calda

SPAGHETTINI DI SOIA CON GAMBERI ALLA PECHINESE

Spaghettini dal gusto orientali molto saporiti !!!!

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

1 confezione di spaghettini di soia

12 code di gamberi

280 gr di brodo vegetale

2 cucchiai di Ketchup

Maizena

2 cucchiaini di zucchero

1/2 cucchiaino di sale

Aceto di riso

Olio di arachidi

Salsa di soia

Zenzero

Aglio

Porro

Erba cipollina

Pepe

In un bicchiere sciolgo la maizena con un goccio di brodo freddo

Porto a bollore il restante brodo e aggiungo lo zucchero

Il sale

L’aceto di riso

La salsa di soia

La sala Ketchup

Una macinata di pepe

Aggiungo la maizena sciolta 

Mescolo bene

Nella pentola Wok scaldo l’olio

Intanto taglio il porro a striscioline, pelo lo zenzero e lo taglio a rondelle e sbuccio l’aglio e taglio a pezzi

Porto a bollore dell’acqua e verso gli spaghettini di soia che lascio per 3 minuti coperti

Nell’olio caldo verso i gamberi e li salto velocemente

Aggiungo zenzero e aglio e lascio un minuto

Verso la salsa e la lascio addensare

Aggiungo il porro e cuocio per un paio di minuti, elimino zenzero e aglio

Trito l’erba cipollina

Verso  gli spaghettini

Mescolo velocemente,  decoro con qualche filo di erba cipollina e non resisto finendo con un goccio di olio extravergine di oliva

SPAGHETTINI DI SOIA CON TONNO E ASPARAGI

Volevo un’alternativa ai soliti spaghetti di soia con le verdure e ho improvvisato questa ricetta con avanzi che avevo in casa e il risultato eccellente

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

1 confezione di spaghettini di soia

10 asparagi lessati

4 filetti di tonno sott’olio

1 scalogno

Soia

Olio extravergine

Prezzemolo 

Affetto sottilmente lo scalogno

Lo verso in una padello tipo wok con un goccio di olio e lo lascio appassire

Taglio a rondelle gli asparagi tenendo intere le punte e le tengo da parte

Li aggiungo al soffritto e lascio per qualche minuto

Aggiungo il tonno sbriciolato grossolanamente

Sfumo con la soia

Intanto porto a bollore acqua leggermente salata,  quindi aggiungo gli spaghettini di soia e spengo il gas

Copro con il coperchio e lascio riposare per 4 minuti

Trascorso il tempo con una forchetta li muovo leggermente

Li scolo e li bagno con acqua fredda

Li aggiungo al sugo, mescolo

Unisco le punte e aggiungo del prezzemolo tritato, ancora un filo di olio e servo ben caldi

PASTICCIO DI PANE GAMBI DI COSTE E FORMAGGIO (RICETTA RICICLO)

  Chi mi segue sa che io penso che in cucina non si debba buttare quasi nulla, amo preparare piatti con avanzi di altre ricette che diventano comunque piatti economici e molto gustosi, questa ricetta l’ho creata utilizzando del pane raffermo anche di varie qualità non importa, i gambi delle coste che avevo salvato dalla ricetta ” I Capù” che trovate sul blog.Avevo conservato anche la loro acqua di cottura molto saporita dove avevo lessato i gambi delle coste, poi pezzetti di formaggio di varie qualità e una buona salsa di pomodoro fatta in casa, gli ingredienti non sono precisi perchè dipende dagli avanzi che avete, comunque con abbondante formaggio risulterà naturalmente molto più saporito e filante

INGREDIENTI

Gambi di coste lessati e la loro acqua vegetale

Fette di pane raffermo anche di vari tipi

1 mozzarella e formaggi grattugiati assortiti

Salsa di pomodoro

Grana Padano o Parmigiano grattugiato

Burro

Taglio il pane a fette di circa 1 cm, grattugio abbondante formaggio con una grattugia a fori larghi, avevo tre pezzetti da finire, fontina, erdammer, caciotta, affetto la mozzarella

 Imburro una pirofila da forno 

 Bagno le fette di pane nel brodo vegetale strizzandole un po’ 

 Preparo uno strato sul fondo della pirofila senza lasciare spazi vuoti

 Distibuisco la salsa di pomodoro 

 Taglio a pezzetti i gambi delle coste e ne distribuisco la metà sul pane 

 Cospargo con metà mozzarella a pezzetti

 Distribuisco abbondante formaggio 

 Poi ancora uno strato di pane, potete mettere quello che avete, è una ricetta di riciclo, quindi avevo delle fette di pane integrale e delle fette di pane dei toast così ho finito tutti gli avanzi

 Ancora uno strato di pomodoro 

 Poi ancora coste, mozzarella e formaggio 

 Termino con una generosa grattugiata di parmigiano e alcuni fiocchetti di burro 

 Inforno a 180 gradi per circa 20/30 minuti deve formarsi una bella crosticina dorata, Aspettate una decina di minuti prima di tagliarla 

 Buona, saporita, filante e che non guasta preparata con ingredienti “avanzati”quindi poca spesa massima resa!!!!!

INSALATA DI FARRO

  

Piatto veramente veloce ma fresco e saporito adatto all’estate, io per velocizzare ho adoperato piselli e farro in scatola, di ottima qualità, ma se avete tempo potete lessarli voi

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

1 scatoletta piccola di farro cotto a vapore (140 gr)

1 scatoletta piccola di pisellini cotti a vapore (160 gr)

2 cetrioli in agrodolce

4 filetti di tonno sott’olio

1 fetta di emmenthal

2 cucchiai di olive taggiasche sott’olio

12 pomodorini

Foglie di basilico

Polvere di capperi

Olio extravergine di oliva del Garda

Sale e pepe

  In una ciotola verso una scatoletta piccola di farro, io ho adoperato quello della Bonduelle cotto a vapore  

Aggiungo i piselli  anche questi cotti a vapore

Le olive denocciolate scolate dall’olio

 Sbriciolo grossolanamente i filetti di tonno 

 Taglio il formaggio e i cetrioli a cubetti 

 Aggiungo tutto nella ciotola unendo anche i pomodorini tagliati a pezzetti 

 Spezzetto il basilico 

Condisco con olio extravergine 

Mescolo bene e per finire un bel pizzico di polvere di capperi che la mia amica Marisa mi ha regalato, lo produce con il fratello nell’azienda Agricola biologica di Valerio Giacomini a Gargnano, un tocco di sapidità e gusto veramente particolare 

  Dopo aver aggiunto la polvere di capperi assaggio ed eventualmente regolo di sale e pepe

   
  

 

COSCE DI POLLO MARINATE ALL’ ORIENTALE CON SPAGHETTINI DI RISO

IMG_0336.JPG

Se vi piace il gusto della soia e i sapori orientali questo è il piatto che fa per voi

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

2 cosce di pollo
100 ml di Marsala
2 cucchiai di semi di sesamo
4 cucchiai di salsa di soia
5 cucchiai di miele
2 cucchiai di olio di semi
3.spicchi di aglio
1 cucchiaio di pepe nero in grani

CONTORNO

Spaghetti di riso o insalata e germogli di soia

IMG_0304.JPGIn una ciotola verso l’olio con i grani di pepe

IMG_0306.JPGAggiungo l’aglio a pezzi, se vi piace il gusto più intenso potete tritarlo

IMG_0307.JPGIl miele, non spaventatevi, non sarà troppo dolce

IMG_0308.JPGIl sesamo

IMG_0309.JPGIl Marsala

IMG_0310.JPGInfine la salsa di soia

IMG_0311.JPG Con una frustina amalgamo gli ingredienti creando un emulsione

IMG_0313.JPGElimino la pelle delle cosce

IMG_0314.JPGCon un coltello a punta pratico delle profonde incisioni nella polpa

IMG_0316.JPGPrendo due sacchetti grandi per alimenti e li faccio doppi inserendone uno dentro l’altro e sistemo le due cosce

IMG_0318.JPGVerso sopra la marinatura

IMG_0319.JPGChiudo bene il sacchetto

IMG_0320.JPGMassaggio bene in modo da bagnare bene la polpa e ripongo dentro una terrina per almeno due ore, per una marinatura perfetta è meglio lasciarlo in frigo una notte, io ho fatto così, l’ho preparato la sera e l’ho cotto il giorno dopo

IMG_0323.JPGIl giorno dopo o qualche ora più tardi verso le cosce con la marinata in una pirofila e inforno a 180 gradi per circa 40 minuti, giro spesso le cosce e le bagno con il liquido di cottura

IMG_0327.JPGBisogna fare attenzione a fine cottura perché il sugo tende a caramellare, io 10 minuti prima della fine l ‘ho coperto con carta stagnola, si può accompagnare questo piatto con una insalata fresca e germogli di soia oppure come ho fatto io con spaghettini di riso

IMG_0330.JPGSi lessano in acqua bollente seguendo le istruzioni sulla confezione, li scolo e li verso nel piatto bagnando con il sugo di cottura del pollo che ho cosparso anche sulle cosce, ho aggiunto infine un filo di olio

IMG_0332.JPGAdesso gustatelo un gusto davvero particolare

IMG_0337.JPG