STINCO DI MAIALE AL FORNO MARINATO ALLA BIRRA

Un ottimo secondo piatto ottimo per le feste e non solo, gustoso e saporito, lunghi i tempi di cottura ma adatto se avete altre preparazioni da seguire, lo infornate e pensate ad altro, importante la marinatura per intenerire e insaporire la carne

Servitelo con patate al forno io ho utilizzato anche patate rosse, ottimo anche con la polenta

INGREDIENTI

STINCHI DI MAIALE (1 A PERSONA SE PICCOLI)

1 BOTTIGLIA DI BIRRA WAIZZEN

1 SPICCHIO DI AGLIO

10 BACCHE DI GINEPRO

SALVIA

ROSMARINO

TIMO

ALLORO

4 SCALOGNI

1/2 LIMONE

2 CAROTE

SALE

PEPEIl giorno prima preparo la marinatura, in un capiente contenitore metto gli stinchiAggiungo le erbe aromatiche, l’aglio, le bacche di ginepro e spremo il limoneAggiungo la bottiglia di birraCopro il contenitore con la pellicola e lascio riposare tutta la notte in frigorifero, il giorno dopo tolgo il contenitore un paio di ore prima dal frigorifero in modo da riportare la carne a temperatura ambiente, scolo gli stinchi dalla marinata e li dispongo in una teglia da forno unta di olio, aggiungo altra salvia e rosmarino e sale e pepe e l’aglioAggiungo un paio di bicchieri di marinata Metto in forno caldo a 170 gradi , ho coperto gli stinchi con carta forno o un coperchio per la prima oraPoi tolgo il coperchio, giro gli stinchi li bagno bene con il loro sugo aggiungo le carote e gli scalogni a pezzi grossi e inforno ancora per 1 ora e mezzo, in totale circa 2 ore e mezzo per stinchi mediOgni tanto li controllo bagnandoli, devono assumere un bel colore dorato, e pungendoli devono essere teneri

COSCE DI POLLO IN AGRODOLCE E PATATE AL FORNO

Pollo e patate un classico che piace praticamente a tutti, questa marinatura lo renderà ancora più saporito

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

4 COSCE DI POLLO

3 CUCCHIAI DI KETCHUP

3 CUCCHIAI DI SALSA DI SOIA

3 CUCCHIAI DI OLIO EXTRAVERGINE

1 SPICCHIO DI AGLIO

1 CUCCHIAIO DI MIELE

1 CUCCHIAIO DI ORIGANO

1 CUCCHIAINO DI ZENZERO IN POLVERE

SALE

PEPE

PATATE AL FORNO

4 PATATE

OLIO EXTRAVERGINE

AGLIO

ROSMARINO

SALE

PEPE

In un sacchetto di plastica per alimenti metto la salsa di soia, il ketchup, l”aglioAggiungo il miele, l’olio e l’origanoLo zenzero pepe e saleAggiungo le cosce di polloChiudo bene in sacchetto e lo agito bene massaggiando il pollo in modo che tutti gli ingredienti si amalgamino e lascio riposare per 1 ora massaggiando ogni tantoTrascorso il tempo trasferisco il pollo in una teglia rivestita di carta forno e inforno a 180 gradi per 40 minutiPreparo anche delle patate a spicchi che sbollento 5 minuti in acqua e poi trasferisco in una teglia con olio aglio e rosmarino e le inforno con il polloControllate la cottura e impiantateAnche le patate saranno dorate e buonissime

MELANZANE GRATINATE

INGREDIENTI

1 MELANZANA GRANDE

2 MOZZARELLE

20 POMODORINI DATTERINI O SALSA DI POMODORO

ORIGANO

PARMIGIANO GRATTUGIATO

BASILICO

OLIO EXTRAVERGINE

SALE

PEPE

Lavo la melanzana tolgo le estremità e taglio delle fette di circa 1 cmLe appoggio sulla placca ricoperta di carta forno e pratico delle incisioni su ogni fettaAggiungo poco sale, pepe e un filo di olio, inforno a 180 gradi per circa 20 minuti devono diventare morbideAffetto e taglio a pezzetti le mozzarelle e le asciugo beneLavo i pomodorini e li taglio a piccoli cubettiLi metto in una padella con olio extravergine, sale, pepe, olio extravergine e basilico e cuocio velocemente per una decina di minutiLe melanzane sono cotte le tolgo dal forno, distribuisco un po’ di salsa di pomodoro, la mozzarellaDistribuisco un cucchiaio di parmigiano grattugiato, un pizzico di origano, un filo di olioInforno a 180 gradi per 10 minuti circa, la mozzarella si deve fondere e colorire leggermenteServitele calde come contorno o secondo piatto accompagnato da salumi o formaggi

BISCOTTI ALLE MANDORLE O NOCCIOLE CON CANNELLA

Biscotti facilissimi e veloci senza burro con olio, potete decidere le varianti che volete, nocciole, mandorle, noci, pistacchi, arachidi oppure gocce di cioccolato, si conservano per parecchi giorni chiusi in una scatola di latta o in sacchetti i alimentari, ottimi per colazione o merenda, friabili e saporiti, volendo potete aggiungere zenzero o spezie a piacere ed omettere la cannella, insomma quello che preferite spazio alla fantasia

INGREDIENTI

200 GR DI MANDORLE (O NOCCIOLE O QUELLO CHE DESIDERATE)

150 GR DI FARINA 00

100 GR DI ZUCCHERO

100 GR DI OLIO DI SEMI (DI GIRASOLE)

1 UOVO

1 CUCCHIAINO DI CANNELLA

MEZZA BUSTINA DI LIEVITO PER DOLCI (8 GR)

MANDORLE O NOCCIOLE PER DECORARETrito le mandorle con un mixer, se volete nocciole o altro basta sostituire lo stesso pesoIn una ciotola rompo l’uovo e aggiungo lo zuccheroMescolo con una frustino a mano e aggiungo l’olioVerso le mandorle tritateMescolo e aggiungo la cannellaAdesso giro utilizzando un mestoloSetaccio farina e lievito nell’impastoL”impasto é pronto, malleabile e appiccicosoPreparo delle palline di 20 grammi arrotolandole fra le maniLe sistemo sulla placca ricoperta di carta forno tenendole leggermente distanziate, in cottura aumentanoAppoggio una mandorla schiacciando leggermenteSe utilizzate le nocciole stessa operazioneInforno a 180 gradi per 15 minuti devono diventare leggermente dorati, spolverizzo con poco zucchero a veloLi lascio raffreddareLi conservo in una scatola di latta

BACI DI DAMA ALLE MANDORLE RICETTA DI IGINIO MASSARI

Questa ricetta é stata pubblicata dal blog Giallo Zafferano eseguita dal maestro Iginio Massari, ho cercato di eseguirla esattamente come lui l”ha proposta, facile, serve solo molta pazienza per fare le palline tutte uguali.Adatti per le feste natalizie e non solo si conservano in una scatola di latta per parecchi giorni, potete prepararli anche con le nocciole oppure mescolare metà mandorle e nocciole, se vi sembrano troppi dimezzate la dose ma vi assicuro che sono buonissimi😋

INGREDIENTI PER CIRCA 125 BACI DI DAMA

300 GR DI FARINA 00

300 GR FARINA DI MANDORLE

300 GR DI BURRO

300 GR DI ZUCCHERO

50 GR DI ALBUMI

3 GR DI SALE

200 GR DI CIOCCOLATO FONDENTE (CIRCA)

Verso nella planetaria con la foglia o in una ciotola se impastate a mano il burro a temperatura ambiente e lo zuccheroFaccio girare pochi minuti poi aggiungo la farina di mandorleAggiungo il sale agli albumiLi aggiungo all’impastoSetaccio la farinaLa massa grassa é ben amalgamata aggiungo la farinaLavoro pochi minuti e l”impasto é pronto, lo metto sulla spianatoia leggermente infarinata, spolverizzo leggermente in superficieLo compattoAvvolgo nella pellicola e lascio riposare in frigorifero per stabilizzarlo per almeno 2 ore, io per la verità l”ho preparato la sera e ho preparato i biscotti il giorno dopo,togliendo la pasta mezz’ora prima di lavorarlaSpolverizzo il piano e appoggio la pasta che stendo con un matterello alta circa 1 cm, taglio delle strisce e poi dei cubettiFormo delle piccole palline, il maestro consiglia 4 grammi di peso per ogni mezza sfera, io le ho fatte di 5 grammi perché mi sembravano troppo piccole, in cottura comunque aumenteranno leggermenteLe dispongo leggermente distanziate in una teglia ricoperta di carta fornoIo le ho cotte in tre volte, cuocio in forno statico a 180 gradi per 12/15 minuti, non devono colorire troppo, solo dorare sotto Quando sono raffreddati ne appoggio la metà capovolti su una grigliaTrito grossolanamente il cioccolato fondenteLo sciolgo a microonde o bagnomariaLo inserisco in un cono di carta forno Verso una piccola dose sulla metà dei biscottiLi appaio e lascio che il cioccolato induriscaQuando sono pronti li dispongo nei pirottini di carta

PANNA COTTA ALLO YOGURT CON SALSA AI FRUTTI DI BOSCO

Un ottimo dessert, abbastanza light si chiama panna cotta ma in effetti è una morbida crema senza panna, un ottimo fine pasto, con un delicato gusto acidulo dei frutti di bosco, ottimo anche da preparare in piccoli bicchierini finger food

INGREDIENTI PER 4 PORZIONI

150 GR DI YOGURT GRECO

60 GR DI ZUCCHERO

200 ML DI LATTE

3 GR DE GELATINA IN FOGLI

VANIGLIA IN POLVERE O BACCA

LIQUORE ALLA VANIGLIA (facoltativo)

SALSA AI FRUTTI DI BOSCO

1 CONFEZIONE DI LAMPONI (anche surgeli)

1 CONFEZIONI DI MIRTILLI (anche surgelati)

3 CUCCHIAI DI ZUCCHERO

LIMONE ALCUNE GOCCE

1 CUCCHIAIO DI MAIZENA (se serve)

In una ciotola metto ad ammollare la gelatina per circa 10 minuti in acqua molto freddaIn un pentolino porto quasi a bollore il latte, aggiungo lo zuccheroLa vaniglia e un goccio di liquore alla vanigliaIn una ciotola verso lo yogurt e lo lavoro per lisciarloStrizzo la gelatina e la verso nel pentolino con il latte e la sciolgo beneVerso il liquido sullo yogurt stemperando beneFiltro il composto attraverso il colinoDistribuisco il composto in 4 bicchierini e metto in frigorifero per almeno 3 orePreparo la salsa versando in un pentolino un cestino di lamponi e uno di mirtilli surgelati o se li avete freschi, aggiungo 3 cucchiai di zucchero e qualche goccia di limonePorto sul fuoco finché i frutti sono teneri e la salsa si addensa, quindi li frullo con il frullatore ad immersione, se non vi sembra abbastanza densa potete sciogliere un cucchiaino di amido di mais sciolto in un goccio di acqua e versarlo sui frutti portando a bolloreFiltro attraverso un colinoLascio raffreddare quindi prendo la panna cotta ormai fredda e verso sopra uno strato di salsa e ripongo nuovamente in frigoriferoPrima di servire decoro con alcuni frutti di bosco che avevo tenuto da parte

BISCOTTI PAN DE MORTI

Buoni speziati, tipici milanesi o meglio Lombardi si preparano nel periodo dei morti ma io li preparo nel periodo natalizio, si conservano per parecchi giorni ed é un modo per riciclare i biscotti avanzati

INGREDIENTI

250 GR DI BISCOTTI MISTI (AMARETTI, SAVOIARDI, TIPO ORO SAIWA)

2 ALBUMI

125 GR DI ZUCCHERO SEMOLATO

120 GR DI UVETTA

1/2 BICCHIERE DI VIN SANTO O ACQUA

100 GR DI (MANDORLE, PINOLI, CANDITI DI ARANCIO E CEDRO, FICHI SECCHI) IN TOTALE

5 CUCCHIAI DI CACAO AMARO

1/2 BUSTINA DI LIEVITO PER DOLCI

120 GR DI FARINA 00

1 CUCCHIAINO DI (CANNELLA, NOCE. MOSCATA, CHIODI DI GAROFANO, ANICE) RIDOTTI IN POLVERE

ZUCCHERO A VELO

In un mixer verso i biscottiAziono per alcuni secondi poi aggiungo le mandorleOttengo un trito grossolano poi aggiungo la farina, lo zucchero, il cacao e il lievito, la vaniglia, le spezie tritateAggiungo i due albumiL’uvetta che avevo ammollato nel vin santo per circa 15 minutiAggiungo anche i canditi, i pinoliImpasto con le maniDeve risultare un impasto compatto non troppo appiccicoso, come una pasta frolla, lavorabile sul tagliereFormo un salame

Taglio delle fette di circa 1 cmPoi do una forma ovaleLi dispongo distanziati su una placca rivestita di carta fornoInforno a 180 gradi per 15 / 20 minuti massimo, devono rimanere morbidi, poi raffreddandosi si induriscono leggermente, li lascio raffreddare poi li cospargo di zucchero a velo