LASAGNE CON MELANZANE

Le lasagne, buone, io le adoro in tutte le versioni, classiche, vegetariane, con carciofi, asparagi, ammetto che il lavoro é piuttosto lungo, ma prendetevi una mattina e con calma fate tutti i passaggi, io le preparo il giorno prima e la mattina del pranzo devo solo infornarle, certo si può comperare la pasta già pronta, ma non c”é paragone con quella fatta in casa e poi vuoi mettere la soddisfazione, cremose ricche e filanti

Queste dosi sono per circa 10 porzioni, quindi per 5/6 dimezzate

INGREDIENTI PER 10 PORZIONI

PASTA

400 GR DI FARINA 00

4 UOVA

3 MELANZANE GRANDI

4 MOZZARELLE GRANDI

SUGO

2 SCATOLETTE DI PASSATA DI POMODORO

1 SPICCHIO DI AGLIO

BASILICO

OLIO EXTRAVERGINE

BESCIAMELLA

1 LITRO DI LATTE

100 GR DI BURRO

100 GR DI FARINA 00

SALE

PEPE

NOCE MOSCATA

PARMIGIANO GRATTUGIATO

BURRO

Ho preparato la sfoglia delle lasagne, sulla spianatoia ho versato la farina, faccio una incavo nel mezzo e rompo le uova, impasto e lavoro bene finché ottengo un impasto liscio ed omogeneo, formo una palla, la avvolgo nella pellicola e lascio riposare per mezz’ora quindi la stendo sottilmente con la macchietta e la dispongo sul piano di lavoro

Lavo le melanzane, le taglio a fette di circa mezzo cm, le metto in un colapasta aggiungendo poco sale grosso tra uno strato e l’altro, le lascio per qualche ora coperte con un peso sopra, in questo modo elimineranno l’acqua amara, quindi le lavo e asciugo e le cuocio su una griglia bollente, quando sono grigliate le metto in un piatto aggiungendo poco sale e olio extravergine, potete prepararle il giorno prima e conservarle in frigorifero

Preparo il sugo mettendo in un pentolino l’aglio e olio extravergine, lascio soffriggere e aggiungo la salsa di pomodoro, sale, pepe, basilico a striscioline e lascio cuocere coperto per circa 20 minuti

Prendo le melanzane e le taglio a striscioline

Taglio la mozzarella a striscioline e le scolo molto bene e le lascio asciugare su carta da cucina per eliminare il siero

Preparo la besciamella sciogliendo in una pentola il burro, aggiungo tutta la farina mescolo, stempero con il latte caldo, aggiungo sale, pepe, noce moscata e cuocio continuando a mescolare per una decina di minuti deve risultare liscia senza grumi

Inizio ad assemblare le lasagne porto a bollore una pentola con acqua salate e scotto per un paio di minuti le sfoglie di pasta, le scolo e le raffreddo in acqua fredda poi le appoggio ad asciugare su un canovaccio, nella teglia verso qualche cucchiaio di salsa di pomodoro e qualche cucchiaio di besciamella

Copro con uno strato di pasta, distribuisco la salsa di pomodoro, un po’ di melanzane, un po’ di mozzarella, distribuisco qualche cucchiaio di besciamella e spolverizzo con parmigiano, poi ancora pasta e proseguo così fino ad esaurire gli ingredienti, finisco con una sfoglia, uno strato di pomodoro e besciamella, cospargo di parmigiano e fiocchi di burro

Inforno a 180 gradi per circa 1 ora, prima di servirle le lascio riposare 15 minuti e adesso gustatele, ammetto un bel lavoro ma ne vale la pena, non c’è paragone con la pasta essiccata in commercio

PACCHERI AL FORNO FARCITI CON MELANZANE E MOZZARELLA

Buoni, ricchi e filanti io ho scelto dei Paccheri di Gragnano

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

250 / 300 GR DI PACCHERI (CIRCA 36)

2 MELANZANE

3 MOZZARELLE

1 SCATOLA DI POLPA DI POMODORO

4/5 FOGLIE DI BASILICO

1 SPICCHIO DI AGLIO

OLIO EXTRAVERGINE

PARMIGIANO GRATTUGIATO

SALE

PEPE O PEPERONCINO

Lavo le melanzane, le taglio a fette poi a piccoli cubetti

In una padella scaldo un goccio di olio, aggiungo le melanzane e porto a cottura finché sono tenere, aggiungo sale e pepe

In un pentolino metto un goccio di olio e uno spicchio di aglio, lascio rosolare e aggiungo la salsa di pomodoro con alcune foglie di basilico, regolo di sale e del peperoncino se vi piace e cuocio per circa 15 minuti, si deve restringere un po’

Mescolo il sugo con le melanzane tenendo da parte un paio di cucchiai di sugo di pomodoro per la finitura

Porto a bollore acqua salata e cuocio i paccheri molto al dente, la cottura dei miei era di 16 minuti, io li ho cotti 10 minuti, li ho scolati e distesi su un vassoio versando a filo con olio per evitare che si attacchino

Taglio le mozzarelle a cubetti e le faccio asciugare su carta assorbente per eliminare tutto il siero

Prendo una tortiera di 22 cm, la rivesto con carta forno che ho inumidito e strizzato e ungo di olio, poi aggiungo un pacchero alla volta tenendoli in piedi e farcisco con un cucchiaino di melanzane, un cubetto di mozzarella poi ancora melanzane e mozzarella, devono essere belli farciti

Completo tutta la tortiera

Chiudo con la salsa che ho tenuto da parte

Cospargo con abbondante parmigiano e verso dell’olio a filo

Inforno a 180 gradi per 20 minuti, devono fare una bella crosticina dorata

LASAGNE CON MELANZANE

INGREDIENTI PER 6/8 PERSONE

PASTA

400 GR FARINA 00

4 UOVA

RIPIENO

2 GROSSE MELANZANE

4 MOZZARELLE

500 GR DI SALSA DI POMODORO (basilico aglio)

PARMIGIANO GRATTUGIATO

SALE

PEPE

BURRO

BESCIAMELLA

1 LITRO DI LATTE

100 GR DI BURRO

100 GR DI FARINA 00

SALE

PEPE

NOCE MOSCATA

BURRO PER COPERTURA

Se volete preparare voi la pasta, mescolate farina, uova e impastate, poi fate riposare la pasta avvolta nella pellicola per almeno mezz”ora in frigorifero, poi la stendo con la sfogliatrice. Oppure comperatela già pronta

Taglio le melanzane alte circa 1 cm, le metto a strati in un colapasta aggiungendo del sale grosso in ogni strato, le lascio un paio di ore poi le risciacquo, le asciugo e le metto a grigliate e aggiungo poco olio, se volete potete friggerle, ma in questo modo sono più “light”

Taglio le mozzarelle a cubetti e le lascio asciugare tamponandola con carta assorbente

Preparo la salsa di pomodoro facendo soffriggere uno spicchio di aglio con olio extravergine, aggiungo la salsa, sale, pepe e basilico e lascio cuocere circa 20 minuti, deve risultare bello denso

Preparo la besciamella nella maniera classica, sciolgo il burro in una pentola, aggiungo la farina mescolando per pochi minuti poi aggiungo il latte bollente mescolando per evitare grumi, aggiungo sale, pepe, e noce moscata, lascio addensare cuocio una decina di minuti

Gli ingredienti sono tutti pronti inizio ad assemblare le lasagne, scotto le sfoglie in acqua bollente salata poi le scolo, le raffreddo in acqua fredda e le asciugo su un canovaccio

In una grande teglia metto sul fondo qualche cucchiaio di besciamella e aggiungo un primo strato di pasta, qualche cucchiaio di salsa di pomodoro

Ricopro con fette di melanzane e cubetti di mozzarella

Cospargo con qualche cucchiaio di besciamellae parmigiano

Ricopro con la pasta e continuo fino ad esaurimento degli ingredienti

Termino con abbondante parmigiano e fiocchetti di burro

Inforno a 180 gradi per circa 40 minuti, devono risultare belle dorate

PACCHERI AL FORNO CON RADICCHIO ROSSO E RICOTTA

La pasta ripiena al forno in tutte le sue varianti piace a tutti, ottima quando ci sono ospiti perché si può preparare in anticipo e cuocere all”ultimo momento. Io quando la preparo ne preparo in abbondanza perché preparo dei contenitori che conservo in freezer e li regalo a mio figlio da portare al lavoro e devo dire gradisce molto

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

250 GR DI PACCHERI

2 CESPI GROSSI DI RADICCHIO ROSSO

2 SCALOGNI

250 GR DI RICOTTA

50 GR DI PARMIGIANO

OLIO EXTRAVERGINE

SALE

PEPE

BESCIAMELLA

1/2 LITRO DI LATTE

50 GR DI BURRO

50 GR DI FARINA

SALE

PEPE

NOCE MOSCATA

COPERTURA

PARMIGIANO GRATTUGIATO

BURRO

Pulisco il radicchio lo taglio a metà ed elimino la radice centrale e lo affetto sottilmente poi lo lavoPulisco gli scalogniLi trito finemente, in una padella verso dell”olio e aggiungo gli scalogni lasciandoli appassire dolcementeAggiungo il radicchio, regolo di sale e pepePorto a cottura, deve risultare asciutto, lo lascio raffreddare e aggiungo la ricotta Mescolo bene, aggiungo il parmigianoCuocio i paccheri in acqua salata, li tengo molto al dente circa 5 minuti meno del tempo di cottura scritto sulla confezioneLi scolo delicatamente, li raffreddo in acqua fredda poi li distendo ad asciugare su un canovaccio pulitoMetto la farcia in un sac a pocheFarcisco i paccheriDevono essere belli gonfiPreparo la besciamella nella maniera classica, sciolgo il burro verso la farina tutta in un colpo quindi stempero con il latte bollente, regolo di sale, pepe e noce moscata, continuo a mescolare e porto a bollore finché si addensa e diventa liscia e velllutataUngo delle pirofile con burro fuso e dispongo i paccheri, in piedi Cospargo con la besciamella, abbondante formaggio e alcuni cucchiai di burro fuso, cuocio a 180 gradi per 15/20 minuti devono dorarePotete decidere di mettere i paccheri sdraiati, a voi la sceltaHo preparato delle vaschette che vanno a microondeChiuse, etichettate con la data di preparazione le conservo in freezer

PACCHERI AL FORNO CON FUNGHI E SALSICCIA

Una buona alternativa alla solita pasta al forno, questa é solo un”dea, questi Paccheri si prestano ad essere farciti in mille modi, con ricotta e spinaci, oppure radicchio rosso, con carciofi e scamorza, insomma via con la fantasia

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

300 gr di Paccheri

RIPIENO

500 gr di funghi champignon

400 gr di salsiccia

Prezzemolo tritato

4 cucchiai di parmigiano grattugiato

4 cucchiai di besciamella

Olio extravergine d’oliva

Sale

Pepe

BESCIAMELLA

60 gr di farina

60 gradi burro

600//800 ml di latte

Sale

Pepe

Noce moscata

FINITURA

Burro

Parmigiano grattugiato

Pulisco i funghi togliendo la parte terrosa, li lavo velocemente, li asciugo e li affettoIntanto cuocio i Paccheri in acqua salata e li tolgo molto al dente, li scolo e li dispongo ad asciugare su un canovaccio, fate attenzione non si devono rompere Tolgo il budello alla luganega e la sbricioloIn una larga padella verso dell’olio extravergine e aggiungo i funghi, poi la luganega, sale, pepe, il prezzemolo tritato e porto a cotturaPreparo la besciamella nella maniera classica, sciolgo il burro, aggiungo la farina mescolo e aggiungo il latte mescolando bene per non formare grumi, regolo di sale, pepe, noce moscata e cuocio per una decina di minuti, io ho aggiunto un po’ più di latte perché volevo una besciamella più morbidaPrendo 3/4 cucchiai di besciamella e li aggiungo al sugo di funghi e salsiccia e amalgamo beneAggiungo 3 cucchiai di parmigianoRivesto una teglia con carta forno, verso alcuni cucchiai di besciamella sul fondoDispongo i Paccheri in piedi e con un cucchiaino oppure un sac a poche li farciscoLi riempio tutti poi verso sopra la besciamella rimasta, tenendola morbidaCospargo con parmigiano e fiocchetti di burro, Inforno a 180 gradi per circa 20 minuti, devono risultare doratiSaporiti, morbidi ma con una crosticina croccante una vera bontà

TORTIGLIONI PASTICCIATI CON WÜRSTEL

Voglia di lasagne ma non avete voglia di preparare la sfoglia o non avete in casa quella pronta, nessun problema la pasta di sicuro in casa c’è sempre, sciogliete un formato di pasta grossa, tortiglioni, penne, maccheroni, fusilli ecc…..Potete prepararla in anticipo, 100 gr di pasta a testa sono abbondanti ma la preparo come piatto unico, anche perché tutti fanno sempre il bis!😋

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

400 gr di tortiglioni o pasta grossa

SUGO

3 würstel grandi

1 cipolla bianca grande

1 cipolla rossa di Tropea grande

1 barattolo di salsa di pomodoro

Sale

Peperoncino in polvere o sott”olio

Olio extravergine d’oliva

BESCIAMELLA

50 gr di farina 00

50 gr di burro

600 ml di latte intero

Sale

Pepe

Noce moscata

FINITURA

Burro

Parmigiano grattugiato

Affetto a rondelle i würstel Pulisco le cipolle e le affetto sottilmenteIn una padella verso 4/5 cucchiai di olio, lo scaldo e verso le cipolleLe lascio rosolare e aggiungo del peperoncino, decidete voi la quantità e la qualità del peperoncino, dipende dal vostro gusto

Lascio appassire per 5 minuti poi aggiungo i würstel La salsa di pomodoroPorto a cottura al minimo per circa 15/20 minuti, il sugo é pronto , regolo di salePreparo la besciamella nella maniera classica cioè sciolgo il burro in un pentolino, verso tutta la farina e formo il roux, aggiungo il latte stemperando bene per evitare grumi, regolo di sale, pepe, noce moscata e lascio sobbollire per una decina di minuti sempre mescolando , deve risultare una crema liscia e vellutata ma morbida A questo punto la verso nel sugoIntanto ho cotto la pasta in acqua e sale togliendola molto al dente, la scolo e la metto ad asciugare su un canovaccioMetto nuovamente la pasta nella padella e aggiungo il sugo di würstel e besciamella alternandoliMescolo bene per far aderire e penetrare il sugo nella pasta, prendo una teglia e la rivesto di carta forno, verso la pasta Cospargo con abbondante parmigiano grattugiato e distribuisco abbondanti fiocchetti di burro, Inforno a 180 gradi per circa 20 minuti, la pasta deve risultare dorata con una bella crosticina croccante in superficie

MACCHERONI PASTICCIATI AL FORNO CON SUGO DI SALSICCIA

Se non avete tempo di preparare le lasagne con la pasta fresca un”ottima alternativa veloce e gustosa consiste nell”utilizzo della pasta tipo maccheroni, penne etc…Io ho preparato un sugo con la salsiccia ma sono ottimi con un ragù di carne o alle verdure o semplice pomodoro come più vi piace

INGREDIENTI PER 8 PERSONE

800 GR DI MACCHERONI

RAGÙ

6/7 SALSICCE

1 CAROTA

1 GAMBO DI SEDANO

1 CIPOLLA

1 SCATOLA DI PELATI

2 CUCCHIAI DI CONCENTRATO DI POMODORO

OLIO EXTRAVERGINE

SALE

PEPE

BESCIAMELLA

80 GR DI BURRO

80 GR DI FARINA 00

CIRCA 1 LITRO DI LATTE

SALE

PEPE

NOCE MOSCATA

GRANA PADANO GRATTUGIATO

BURRO

Lavo e spelo le verdurePreparo un trito fine con le verdureIn una pentola verso abbondante olio extravergine e lascio stufare le verdureAggiungo la salsiccia sbriciolata dopo aver tolto il budelloLascio rosolare per bene poi aggiungo una scatola di pelatiLi schiaccio poi aggiungo il concentrato di pomodoroRegolo di sale e pepe, copro e lascio sobbollire per 30 minutiDeve ridurmi senza essere però troppo asciuttoIntanto cuocio la pasta, mi raccomando toglietela al dente almeno 4 minuti del tempo consigliato sulla confezione, mi piace la pasta Rummo perché é ruvida e tiene bene lacottura. A cottura ultimata la raffreddo sotto l’acqua corrente per fermare la cottura e la verso nuovamente nella pentola.Preparo la besciamella nella classica maniera cioè: in una casseruola sciolgo il burro, aggiungo tutta in una volta farina mescolo il roux per qualche minuto poi aggiungo il latte caldo utilizzando la frusta per evitare grumi quindi regolo di sale, pepe, e noce moscata. Lascio sobbollire per una decina di minuti tenete la besciamella piuttosto fluidaMescolo insieme il ragù e la besciamella Verso la crema sulla pasta Imburro una teglia di alluminio e verso la pasta, cospargo di abbondante formaggio grattugiato e alcuni fiocchetti di burroInforno a 180/200 gradi fino a quando la pasta assumerà un colore dorato formando una gustosa crosticina Potete preparare la pasta in anticipo e cuocerla prima del pasto ci vorranno 20 minuti

PACCHERI AI BROCCOLI E RICOTTA

Potete decidere di preparare una teglia unica oppure piccole pirofile monoporzione, oltre ai broccoli potete utilizzare altre verdure, spinaci, carciofi, zucchine, un ottimo sistema per riutilizzare verdure avanzate

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

24 paccheri

300 gr broccoli lessati

250 gr ricotta

30 gr di parmigiano grattugiato

Sale, pepe
BESCIAMELLA

25 gr di burro

25 gr di farina 

3oo ml di latte

Sale, pepe, noce moscata

4/5 cucchiaio di parmigiano grattugiato e 4/5 cucchiai di burro fuso per la finitura

Faccio lessare  paccheri portandoli a metà cottura

Quindi li scolo delicatamente e senza romperli li metto ad asciugare su un canovaccio

Preparo nel frattempo il ripieno, io ho utilizzato dei broccoli che mi erano avanzati da una precedente ricetta, altrimenti fate bollire i broccoli o li lasciate naturali oppure potete saltarli un padella con qualche cubetto di pancetta e uno spicchio di aglio per renderli ancora più saporiti, li schiaccio rendendoli in poltiglia

Aggiungo la ricotta, sale e pepe

Mescolo e unisco il parmigiano deve risultare una farcia consistente

Trasferisco il composto in una sacca da pasticcere

Riempio i paccheri

Li farcisco tutti

Rivesto una teglia con carta forno dopo averla bagnata e strizzata, la spennello di burro e allineo i paccheri

Preparo una besciamella nella maniera classica cioé sciolgo il burro, unisco la farina e diluisco con il latte caldo regolo di sale, pepe, noce moscata 

Lascio bollire 5 minuti mescolando bene per stemperare eventuali grumi
La verso sopra i paccheri

Spolverizzo con una generosa manciata di parmigiano e con qualche cucchiaio di burro fuso

Inforno a 180 gradi per circa 2o minuti 

Servite subito ben caldi

PASTA FRESCA ALL’UOVO E LASAGNE AL RAGÙ DI CARNE

20140301-193642.jpg

Prima di tutto preparo il ragù nella maniera classica, la ricetta è sul sito, in questo caso su 1 kg di carne 400 erano di salsiccia, il ragù resta più saporito
Con la dose di pasta che vedete sotto ho preparato una teglia di lasagne per 8 persone e ho adoperato metà sfoglie, le altre le ho surgelate per un’ altra preparazione dopo averle separate con pellicola

Preparo anche la besciamella nella maniera classica, la ricetta sul blog, per la dose di 8 persone ho adoperato

1 litro di latte intero
100 gr di burro
100 gr di farina
Sale, pepe, noce moscata

Ingredienti per la pasta

500 gr farina 00
5 uova
Sale facoltativo, io aggiungo il sale nell’acqua quando sbollento la pasta

20140301-194532.jpg

Questa volta ho adoperato l’impastatrice ma potete fare a mano, ho aggiunto la farina e le uova e ho iniziato a lavora con il gancio

20140301-195726.jpg

Quando l’impasto è ben incordato, lo tolgo dall’impastatrice e lo lavoro sul piano di lavoro infarinato sbattendola per renderla più elastica, formo una bella palla liscia

20140301-195854.jpg

La avvolgo nella pellicola e la lascio riposare per almeno mezz’ora in un luogo fresco, se per caso le uova sono piccole e l’impasto vi sembra eccessivamente duro potete aggiungere qualche cucchiaio di acqua tiepida

20140301-200218.jpg

Trascorso il tempo di riposo la pasta sarà morbida ed elastica inizio a stenderla, taglio l’impasto a piccoli pezzi

20140301-200510.jpg

Li infarino bene appiattendoli un po’

20140301-200604.jpg

Io ho adoperato la sfogliatrice elettrica, potete adoperare la classica “nonna papera” con la manovella o il matterello, ma visto che c’è la tecnologia ne approfitto, faccio un primo passaggio con il rullo al massimo della larghezza

20140301-200839.jpg

Piego a metà e ripasso la pasta

20140301-200922.jpg

20140301-201001.jpg

Faccio questa operazione per un paio di volte piegando e rigirando la pasta e passo tutte le sfoglie infarinandole

20140301-201324.jpg

Inizio a stringere i rulli ripassandole per almeno due volte

20140301-201441.jpg

Stringo fino allo spessore desiderato, io ho tenuto nell’ultima tacca

20140301-201550.jpg

Distendo le sfoglie sui canovacci e le taglio della misura della teglia che intendo adoperare

20140301-201658.jpg

Grattugio il parmigiano

20140301-201816.jpg

Il ragù è pronto

20140301-201847.jpg

La besciamella è pronta

20140301-201920.jpg

Inizio ad assemblare le lasagne, metto sul fondo della teglia due mestoli di besciamella e di ragù

20140301-202037.jpg

Porto a bollore una pentola con acqua salata e sbollento due sfoglie alla volta per due minuti

20140301-202141.jpg

Le tolgo dalla pentola e le trasporto in una ciotola contenente acqua fredda

20140301-202231.jpg

Le tolgo dall’acqua e le asciugo sopra un canovaccio tamponandole un po’

20140301-202328.jpg

Le dispongo due a due nella teglia coprendo bene la superficie

20140301-202416.jpg

Verso due mestoli di besciamella e ragù

20140301-202555.jpg

Lo distribuisco bene su tutta la superficie, aggiungendo del parmigiano

20140301-202739.jpg

Continuo così per ogni strato, decidete voi gli strati che volete fare, io ne ho fatti 5
Finisco con ragù, besciamella, abbondante parmigiano, copro bene tutta la pasta e termino con fiocchetti di burro

20140301-203054.jpg

Inforno a 180 gradi per circa 50 minuti, se si colora troppo copritela con un foglio di alluminio, quando è cotta lasciatela in forno spento per 15/20 minuti prima di servirla

LASAGNE VEGETARIANE

20131118-140115.jpg

Ingredienti x 6 \ 8 persone

Potete scegliere le verdure che più vi piacciono aggiungendo o togliendo le verdure che preferite

2 melanzane grandi
1 fetta grossa di zucca
4 zucchine
1 cespo di radicchio rosso
20 pomodorini
10 funghi champignon
2 carote
1 peperone
2 porri
1 gambo di broccoletti ( questi li ho prima tagliati a ciuffetti e sbollentati )
Prezzemolo , basilico ,
Olio , sale , pepe

Per la besciamella

100 gr burro
100 gr di farina
1 litro di latte
Sale , pepe , noce moscata

2 confezioni di pasta per lasagne io ho adoperato 2 confezioni di sfogliavelo da 250 gr ognuna
Grana macinato
Burro

Pulisco tutte le verdure , le melanzane le ho sbucciate , poi taglio tutto a cubetti piccoli
Il segreto perché le lasagne non restino acquose è quello di saltare in padella le verdure separatamente
Metto pochissimo olio in una padella antiaderente e inizio a saltare le verdure separatamente
Lasciandole molto croccanti
Lo so vi sembrerà un lavoro lungo ma la riuscita è garantita
Prendo una terrina e aggiungo le verdure man mano sono pronte usando sempre la stessa padella e aggiungendo un filo di olio per ogni verdura
Sale , pepe , basilico e prezzemolo tritati

20131118-144245.jpg

Preparo la besciamella
In una pentola metto il burro e quando è sciolto butto la farina tutta in una volta , mescolo e aggiungo il latte poco per volta mescolando bene con la frusta per evitare i grumi
Aggiungo sale , pepe , una grattugiata di noce moscata e lascio cuocere per qualche minuto , io volevo una besciamella più fluida e ho aggiunto ancora un po ‘ di latte

20131118-144918.jpg

Prendo la teglia , la mia è 30 x 22 x 4 la imburro e metto sul fondo poca besciamella
Faccio il primo strato di sfoglia
Metto un po’ di verdure circa la terza parte uguale per la besciamella , cospargo di grana
Proseguo allo stesso modo facendo 3 strati
Copro tutto con la besciamella , grana grattugiato e fiocchetti di burro
Metto in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 1 ora , se a metà cottura coloriscono troppo coprire con un foglio di alluminio
Lasciare riposare una mezza ora in forno spento prima di servire

20131118-152003.jpg

Quando ho più tempo preparo la pasta fatta in casa nella maniera classica
1 uovo per ogni 100 gr di farina , sale