STINCO DI MAIALE AL FORNO MARINATO ALLA BIRRA

Un ottimo secondo piatto ottimo per le feste e non solo, gustoso e saporito, lunghi i tempi di cottura ma adatto se avete altre preparazioni da seguire, lo infornate e pensate ad altro, importante la marinatura per intenerire e insaporire la carne

Servitelo con patate al forno io ho utilizzato anche patate rosse, ottimo anche con la polenta

INGREDIENTI

STINCHI DI MAIALE (1 A PERSONA SE PICCOLI)

1 BOTTIGLIA DI BIRRA WAIZZEN

1 SPICCHIO DI AGLIO

10 BACCHE DI GINEPRO

SALVIA

ROSMARINO

TIMO

ALLORO

4 SCALOGNI

1/2 LIMONE

2 CAROTE

SALE

PEPEIl giorno prima preparo la marinatura, in un capiente contenitore metto gli stinchiAggiungo le erbe aromatiche, l’aglio, le bacche di ginepro e spremo il limoneAggiungo la bottiglia di birraCopro il contenitore con la pellicola e lascio riposare tutta la notte in frigorifero, il giorno dopo tolgo il contenitore un paio di ore prima dal frigorifero in modo da riportare la carne a temperatura ambiente, scolo gli stinchi dalla marinata e li dispongo in una teglia da forno unta di olio, aggiungo altra salvia e rosmarino e sale e pepe e l’aglioAggiungo un paio di bicchieri di marinata Metto in forno caldo a 170 gradi , ho coperto gli stinchi con carta forno o un coperchio per la prima oraPoi tolgo il coperchio, giro gli stinchi li bagno bene con il loro sugo aggiungo le carote e gli scalogni a pezzi grossi e inforno ancora per 1 ora e mezzo, in totale circa 2 ore e mezzo per stinchi mediOgni tanto li controllo bagnandoli, devono assumere un bel colore dorato, e pungendoli devono essere teneri

TARTAR DI MANZO CON CAPRINO E CIPOLLE CARAMELLATE

Un ottimo secondo piatto facile, buonissimo e di sicuro successo, può essere preparato in versino finger food il successo è assicurato, l’importante scegliere carne tenera di ottima qualità io ho utilizzato carne Piemontese tenerissima

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

250 GR DI CARNE DI MANZO PER TARTAR

1 CAPRINO

2 CUCCHIAI DI CAPPERI DISSALATI

BUCCIA DI LIMONE

OLIO EXTRAVERGINE

SALE

PEPE

1 CIPOLLA ROSSA

2 CUCCHIAI DI ZUCCHERO DI CANNA

ACETO BIANCO

Taglio la carne a fettine sottiliPoi a cubettiLa batto a coltello, deve essere fine mano troppoTrito i capperi dopo averli dissalatiVerso la carne in una ciotola, aggiungo i capperi, sale e pepe e condisco con olio extravergineAggiungo una grattugiata di buccia di limone poi copro con pellicola e lascio riposare in frigorifero in modo che si insaporisca beneVerso il caprino in una ciotola, aggiungo poco sale, pepe, olio extravergine e buccia grattugiata di limoneMescolo bene e ripongo in frigoriferoPreparo le cipolle caramellate Con una mandolina affetto le cipolla finemente aggiungo un goccio di olio e 2 cucchiai di zucchero di canna e porto sul fuocoAggiungo sale e pepe, lascio appassire Sfumo con l’aceto e porto a cotturaLe cipolle devono caramellare e rimanere asciutte, le lascio raffreddareAdesso tutti gli ingredienti sono pronti posso assemblare la tartarMetto al centro del piatto un coppa pasta e suddivido in due la carne pressandola beneSuddivido anche il caprinoDispongo un mucchietto di cipolle caramellateTolgo delicatamente il coppa pasta e termino con un filo di olio

COSTINE DI MAIALE CON SALSICCE E VERZA IN UMIDO

Un piatto economico, rustico diciamo anche non troppo leggero, ma buonissimo, accompagnato anche da una polenta é l’ideale per le giornate invernali e non solo

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1 KG DI COSTINE

3 SALSICCE

800 GR DI VERZA

1 CAROTA

1 CIPOLLA

1 GAMBO DI SEDANO

1 SPICCHIO DI AGLIO

500 GR DI PASSATA DI POMODORO

1 BICCHIERE DI VINO BIANCO

1 BICCHIERE DI BRODO

OLIO EXTRAVERGINE

SALE

PEPEPreparo un trito con sedano carota e cipolla e lo metto in una grande pentola con olio extravergine e 1 spicchio di aglio e lascio soffriggereIntanto in una padella a parte rosolo velocemente le costineAffetto la verzaLa aggiungo al soffritto mescolo bene e la lascio appassireAggiungo le costine rosolate e sfumo con un bicchiere di vino biancoMacino del pepeRegolo di saleAggiungo la passata di pomodoroMescolo bene e verso il brodoCopro con il coperchio e lascio cuocere per 30 minuti mescolando di tanto in tantoDopo mezz”ora scopro la pentolaAggiungo le salsicce che ho tagliato ognuna in 3 pezzi Copro e lascio cuocere ancora 30 minuti a fuoco dolceControllate la cottura, le costine devono essere morbide e si staccano dall”osso, il sugo deve essere ristretto ma non troppo e ora gustatele, vi assicuro c”é da leccarsi le dita

FILETTO DI MAIALE FARCITO AI CARCIOFI

Un ottimo secondo piatto di facile esecuzione e veloce cottura, piccola spesa e ottimo risultato, servitelo con una semplice insalata o con patate al forno

INGREDIENTI

1 FILETTO DI MAIALE

4 CARCIOFI

50 GR PECORINO ROMANO GRATTUGIATO

3/4,CUCCHIAI DI PANE GRATTUGIATO

1 BICCHIERE DI VINO BIANCO

1 BICCHIERE DI BRODO

2 SCALOGNI

2 SPICCHI DI AGLIO

2 FOGLIE DI ALLORO

PREZZEMOLO TRITATO

PANCETTA A FETTINE SOTTILI

OLIO EXTRAVERGINE

SALE

PEPE

Ho pulito i carciofi tenendo solo il cuore e parte del gambo quindi li ho sbollentati in acqua per 5 minuti, in una padella ho versato dell’olio, gli spicchi di aglio e ho finito la cottura dei carciofi dopo averli tagliati a pezzettiLi ho messi in un mixer aggiungendo il pecorino, un paio di cucchiai di pane grattugiato,se vi piace lasciate l”aglio oppure eliminateloFrullo il tutto, deve risultare una crema non troppo fine, se resta troppo umida aggiungete ancora del pane, regolo di sale e pepePulisco il filetto da eventuali parti grasse e lo apro a libro, lo batto leggermente per ottenere una superficie piatta, distribuisco la farciaChiudo nuovamente il filetto dando la forma originaleStendo la pancetta sovrapponendo le fettineAvvolgo il filetto sigillando bene ogni parte e lego con uno spagoIn una padella verso dell’olio e rosolo il filetto da tutti i lati, aggiungo lo scalogno tritato e 2 foglie di alloro, lascio 5 minuti rigirandoloSfumo con il vino biancoPoi verso il brodo, aggiungo poco sale e una macinata di pepeCuocio per 25 minuti girandolo spessoA cottura ultimata tolgo il filetto dalla pentola e aggiungo un cucchiaio di amido di mais o farina sciolti in poca acqua per addensare la salsa stempero bene e portando a bolloreTaglio il filetto e lo servo irrorato dal sugo bollente

COTOLETTE GOLOSE

Un secondo goloso, saporito potete prepararle in anticipo e infornarle per la finitura. poco prima di sedersi a tavola, ottime accompagnate con patate al forno o fritte oppure con una semplice insalata

INGREDIENTI PER 8 COTOLETTE

8 FETTINE DI LONZA DI MAIALE SOTTILI

2 UOVA

FARINA 00

PANE GRATTUGIATO

SALSA DI POMODORO (8 cucchiai)

1 MOZZARELLA

FONTINA

PARMIGIANO GRATTUGIATO

ORIGANO

OLIO EXTRAVERGINE

BURRO

SALE

Pulisco la carne da eventuali parte grasse, appoggio le fettine sul tagliere, le ricopro con la pellicola e le batto con il batticarne, in questo modo la carne non si rovinaIn una ciotola batto 2 uova, in un piatto verso qualche cucchiaio di farina 00 e in un altro piatto del pane grattugiato finementeInfarino la fettina di carneLa passo nell’uovo battutoPoi nel pane grattugiatoLe preparo tutteIn una larga padella verso abbondante olio extravergine e un bel pezzo di burro, lo lascio sciogliere quindi aggiungo le cotolette, quando sono dorate da un lato le giro e porto a cottura dall’altroSono pronte le tolgo dalla padella e le asciugo su carta assorbente, aggiungo un pizzico di saleLe trasferisco su una teglia coperta di carta forno Intanto taglio a pezzetti una mozzarella dopo averla ben asciugata, taglio la fontina e preparo la salsa di pomodoro, una comune salsa va bene, io avevo del sugo al basilicoAggiungo un cucchiaio di salsa di pomodoro su ogni fetta, distribuisco la mozzarellaCospargo con la fontina, una spolverata di formaggio grattugiato, un bel pizzico di origano e termino con un filo di olioInforno a 200 gradi per 10 minuti, il formaggio deve fondere e iniziare a dorareServitele subito, io le ho accompagnate con patate al forno

FRITTATA DI CAVOLFIORE E PANCETTA (ricetta riciclo)

Ho cotto un cavolfiore piuttosto grande quindi una parte é avanzato e ho deciso di preparare una frittata vi assicuro buonissima, queste sono ricette di riciclo quindi si va un po’ ad occhio senza preoccuparsi troppo di pesare gli ingredienti

INGREDIENTI

Mezzo cavolfiore lessato

4 uova

100 gr di pancetta a cubetti

4 cucchiai di parmigiano grattugiato

Olio extravergine

Sale

Pepe

In una padella antiaderente verso un filo di olio e quando é caldo aggiungo la pancetta a cubetti e lascio rosolareCon una forchetta schiaccio il cavolfiore grossolanamenteLo aggiungo alla pancetta e unisco sale e pepeIn una ciotola rompo le uovaLe batto con una forchetta aggiungendo il parmigianoAmalgamo beneAggiungo il cavolfiore Mescolo e aggiungo poco saleAggiungo dell”olio in una padella antiaderente e lo scaldo bene, verso il compostoLascio cuocere bene da un lato poi con un coperchio facendo molta attenzione giro la frittataLascio cuocere a fiamma bassa finché sarà cotta bene anche all’interno, buona, saporita e facile da preparare, un pezzetto di formaggio e la cena é pronta

SPAGHETTI DI VERDURE CON UOVO E TARTUFO

Ho comperato alla Lidl con meno di 13 € una stupenda macchinetta per fare gli spaghetti di verdure, ne avevo una manuale ma questa vi assicuro é fantastica e fa degli spaghetti lunghissimi, li ho provati in vari modi, conditi crudi, ma anche questa versione al forno é leggera e buonissima

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

1 CAROTA GRANDE

1 ZUCCHINA GRANDE

1 PATATA GRANDE

2 UOVA

1 PICCOLO TARTUFO

GRANA GRATTUGIATO

PANE O CORN FLACHES GRATTUGIATI

1 PICCOLO TARTUFO

SALE

PEPE

OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA

Con l”apposito elettrodomestico preparo gli spaghetti di carote, zucchine e patateSono molto lunghi, li dividoDispongo gli spaghetti di verdure sulla carta forno mescolandoli, aggiungo sale e pepeSpolverizzo con i corn flakes grattugiati , anche grissini o cracker s vanno beneGrattugio sopra del grana Appoggio la carta forno sulla teglia del forno e suddivido le verdure in due porzioni dando ad ognuno una forma tonda a nido leggermente concava al centroCospargo con un filo di olioInforno a 180 gradi per circa 15 minuti, devono colorire leggermente, intanto scaldo una padella antiaderente appena unta di olio, appoggio 2 coppa pasta e rompo le uova, sale e pepe e lascio rapprendereI nidi di verdura sono pronti, li tolgo dal forno e delicatamente li metto nel piatto, adagio al centro l”uovo, distribuisco il tartufo che ho grattugiato con una mandolina, Aggiungo alcune scegliete di grana e un filo di olio e il piatto é pronto