STRUDEL DI SFOGLIA CON PROSCIUTTO PATATE E MOZZARELLA

Una deliziosa preparazione da servire come antipasto o come secondo accompagnato da verdure, facile e veloce vi può risolvere la cena

INGREDIENTI

1 SFOGLIA RETTANGOLARE

1 MOZZARELLA

1 PATATA

4 FETTE DI PROSCIUTTO COTTO

1 UOVO

SALE

PEPE

SEMI DI SESAMO

SEMI DI PAPAVERO

Ho fatto lessare la patata, io l”ho cotta per 10 minuti a microonde dopo averla lavata e avvolta nella pellicola per microonde, oppure lessatela nella maniera classica

La taglio a fette di 1 cm circa e la lascio raffreddareAffetto la mozzarella e la lascio asciugare nella carta assorbente per eliminare il siero che potrebbe bagnare la sfogliaPreparo il prosciuttoStendo la sfoglia rettangolareAppoggio le fette di prosciutto su tutta la lunghezza sovrapponendone 2 fetteDispongo le fette di patataSovrappongo le fette di mozzarella e aggiungo un pizzico di sale e pepeRichiudo il prosciutto su se stessoLo avvolgo nella sfoglia lasciando libera la parte superioreLo giro e con un coltello pratico delle incisioni regolari per tutta la sfogliaBatto un uovo con una forchettaSpennello il rotoloPrendo le striscioline di sfoglia e avvolgo lo strudelLo spennello nuovamenteCospergo le striscioline con semi di papavero e semi di sesamo alternandoliInforno a 180 gradi per 20 minutiLo lascio raffreddare leggermente prima di tagliarlo

Annunci

TRIPPA IN UMIDO

Uu piatto della tradizione ricco di sapore, ottimo nelle giornate invernali di semplice preparazione ma tempi lunghi di cottura, io ho acquistato la trippa al supermercato, la vendono in comodi vassoi già pulita e tagliata

INGREDIENTI

500 GR DI TRIPPA

1 CAROTA

MEZZA CIPOLLA

2 PEZZI DI SEDANO

1 SCATOLA DI PELATI

2 CUCCHIAI DI CONCENTRATO DI POMODORO

MEZZO BICCHIERE DI VINO BIANCO

OLIO EXTRAVERGINE

PARMIGIANO GRATTUGIATO

PEPERONCINO

SALE

PEPE

Ho portato a bollore una pentola con acqua, intanto lavo la trippa sotto l”acqua correnteSbollento la trippa per 5 minuti poi la scoloIntanto prendo carota, cipolla e sedanoPreparo un trito fineIn un tegame aggiungo dell”olio, verso le verdure e lascio soffriggere per alcuni minutiAggiungo la trippa mescolando per qualche minuto, aggiungo sale e pepeDopo qualche minuto sfumo con mezzo bicchiere di vino bianco e lascio evaporareAggiungo i pelati spezzettati o se preferite la salsa di pomodoro, un barattolo di acqua e due cucchiai di concentrato di pomodoro, mescoloSe vi piace un po’ piccante aggiungete del peperoncino tritatoCopro la pentola e lascio cuocere per circa 1 ora e mezza a fuoco dolce mescolando di tanto in tanto, trascorso il tempo assaggiatela e verificate la cottura e la sapidità , deve risultare umida ma non troppo brodosa, servo in ciotole di terracotta dopo aver spolverizzato con una generosa dose di parmigiano e un filo di olio

CORDON BLEU CON FUNGHI PORCINI PROCIUTTO E FORMAGGIO

Un piatto semplice ma gustoso per sostituire la solita cotoletta, li ho accompagnati con un mix di verdure grigliate e il pranzo é pronto

INGREDIENTI PER 4 CORDON BLEU

4 fettine di carne di vitello

2 fette di prosciutto cotto

4 fettine di formaggio erdammer

30 gr di funghi porcini secchi

2 cucchiai di besciamella

Prezzemolo tritato

Sale

Pepe

2 uova

Farina bianca

Pane grattugiato

Per prima cosa metto i funghi in ammollo in acqua tiepida e quando sono morbidi li tolgo dall”acqua e li strizzo

Trito il prosciutto il formaggio e i funghi

Li metto in una ciotola aggiungo un paio di cucchiai di besciamella il pepe e il sale


Aggiungo un trito di prezzemolo e mescolo

Batto sottilmente la carne fra due fogli di pellicola senza romperla
Distribuisco la farcia sulle fettine di carne

Chiudo facendo combaciare bene tutti i lati

Formo dei pacchettini

Verso della farina bianca in un piatto e li infarino uniformemente

In una ciotola rompo e batto le uova e immergo i cordon bleu

Li passo nel pane grattugiato sigillando bene i bordi

In una padella sciolgo il burro chiarificato

 Cuocio la carne finché é ben dorata da tutti i lati

Asciugo i cordon bleu su carta assorbente

Come contorno ho grigliato vari tipi di verdure ottimi anche con patate

Croccanti fuori e morbidi e filanti all’interno davvero gustosi

INSALATA DI RADICCHIO ROSSO ZUCCA E FETA

Se avete voglia di un piatto leggero ma con gusto questa ricettina farà al caso vostro In questa ricetta fate un po’ a occhio decidete voi le quantità, il gusto amarognolo del radicchio si equilibra perfettamente con la dolcezza della zucca e dell’aceto balsamico e l’asprezza della feta, un piatto semplice ma che vi stupirà per il suo equilibrio finale fondamentale la croccantezza dei semi di zucca tostati adesso si possono reperire facilmente

INGREDIENTI 

1 cespo di Radicchio rosso

Zucca

Feta

2 bicchieri di acqua

1 bicchieri di aceto bianco

Semi di zucca

Olio extravergine

Aceto balsamico

Riduzione di eceto balsamico

Sale

Pepe

In una pentola verso le 2 parti di acqua e 1 parte di aceto e poco sale porto a bollore, intanto sfoglio il radicchio e lo lavo

Quando l”acqua bolle aggiungo il radicchio e appena riprende bollore calcolo 3 minuti

Quindi lo scolo mettendole in una ciotola con acqua ghiacciata per mantenere il colore

Dopo alcuni minuti le strizzo un po’ e le asciugo su carta assorbente quindi taglio il radicchio a pezzi piuttosto grossi

Condisco con olio pepe sale e aceto balsamico

Pulisco la zucca togliendo i semi e la buccia

Taglio delle fettine

Le cuocio sulla griglia ben calda

Quando é cotta condisco con olio pepe sale aceto balsamico

In un pentolino con un cucchiaino di olio lascio tostare i semi devono rimanere dorati e croccanti

 Tutto è pronto impiatto

Sul fondo del piatto dispongo il radicchio

Aggiungo le fettine di zucca grigliata

Sbriciolo la feta

Cospargo di semi di zucca tostati

Termino con un filo di olio e alcune gocce di riduzione di aceto balsamico, un piatto leggero che accontenta anche i vegetariani

INSALATA GRECA

Fresca e saporita questa insalata tipica della cucina greca, veloce da preparare, la festa si trova ormai in tutti i supermercati 

INGREDIENTI

1 confezione di Feta

1 cetriolo

10 Pomodori medi 

1/2 cipolla rossa

20 olive nere greche

Insalata misticanza o quella che preferite

Origano

Sale, pepe,

Olio extravergine

Aceto se vi piace

Sbuccio il cetriolo 

Lo taglio a fettine di mezzo centimetro

Lo metto in un colino e aggiungo poco sale per lasciarle perdere il liquido eliminando così il gusto amaro lasciateli una mezz’ora, se volete peró potete saltare questo passaggio

Affetto la cipolla e la lascio per una mezz’ora in ammollo in acqua con un cucchiaio di aceto per toglierle il gusto forte, anche questo passaggio potete evitarlo

Lavo i pomodori e li taglio a spicchi

Apro la feta e la asciugo e la taglio a cubetti

Sul fondo di una ciotola metto l’insalata, dei cetrioli e alcuni spicchi di pomodoro

Aggiungo  della cipolla

Unisco le olive e i cubetti di feta e alterno così fino ad esaurimento di tutti gli ingredienti

Finisco con origano e condisco con poco sale, ricordate che la feta é molto saporita, condisco con pepe, olio extravergine e poco aceto

Alcuni servono il pezzo di feta intero appoggiato sopra, io la preferisco a cubetti per comodità 

FILETTO DI MANZO (TOURNEDOS) CON CIPOLLINE E FICHI

Una deliziosa ricetta che gustata dopo una settimana di cibo newyorchese mi é sembrata super fantastica !!!Io come sapete adoro il gusto agrodolce della frutta abbinata alla carne, ho utilizzato i fichi della mia pianta che ho essiccato quest’estate, assolutamente da provare, una ricetta che mi ha colpita sfogliando la rivista “Cucina Moderna’, potrebbe essere un”idea per il pranzo di Natale

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

2 fette di filetto di manzo

2 fette di speck o pancetta

250 gr di cipolline

80 gr di fichi secchi

1 rametto di rosmarino

1 bicchierino di brandy

1 bicchierino di acqua

20 gr di burro

Bacche di pepe rosa

Olio extravergine

Sale, pepe

Taglio i fichi a pezzetti

Li metto in una ciotola, aggiungo il bicchierino di brandy 

Aggiungo la stessa quantità di acqua

Lascio marinare per almeno mezz’ora, intanto pulisco le cipolline, si trovano nei supermercati già sbucciate

In una padella sciolgo il burro e un goccio di olio

Aggiungo le cipolline e un rametto di rosmarino, sale e pepe

Le lascio rosolare a fiamma bassa per circa 20  minuti, se si asciugano troppo aggiungete un goccio di acqua, a cottura ultimata le tolgo dalla padella, elimino il rosmarino

Nel frattempo preparo il filetto, con le mani cerco di dare una forma rotonda alla carne, avvolgo con la fettina di speck o pancetta che ho tagliato a metà per la lunghezza e lego con spago da cucina

Appoggio il filetto nella stessa padella dove ho cotto le cipolline e lascio rosolare 2 minuti da un lato

Poi giro e cuocio ancora 2  minuti

A questo punto unisco le cipolline, scolo i fichi dalla marinata e li aggiungo, se serve potete aggiungere qualche cucchiaio della stessa

Unisco alcune  bacche di pepe rosa, aggiungo un pizzico di sale e lascio insaporire un paio di minuti

Ecco il piatto é pronto la ricetta prevede di togliere la carne e le cipolline dalla padella e di addensare il sughetto con 1 cucchiaio di panna acida, io ho preferito lasciarlo così.Impiatto, al centro il filetto con intorno cipolline e fichi, aggiungo un ciuffo di rosmarino, qualche grano di pepe e un po’ di sughetto 

SCALOPPINE CON CILIEGIE LIME E MENTA

Mi piace molto abbinare la frutta a piatti salati, mi erano avanzate delle bellissime ciliegie denocciolate che avevo utilizzato per una crostata e mi é venuta questa idea apprezzata moltissimo anche da mio marito, provate e ne resterete stupiti

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

4 fettine di lonza di maiale

10 / 12 ciliegie 

1 lime

Farina 00

30 gr di burro

1 cucchiaio di zucchero di canna

Mezzo bicchiere di vino bianco

Mezzo bicchiere di acqua

Menta fresca

Sale, pepe

Batto sottilmente le fettine di carne, copritela con un foglio di pellicola prima di batterle con il batticarne, è più facile e la carne non si spappola

Le infarino 

In una larga padella lascio sciogliere il burro e come inizia a soffriggere unisco le fettine di carne

Quando sono rosolate da un lato le giro dall’altro  e aggiungo sale e pepe

Sfumo con il vino bianco e lascio cuocere alcuni minuti

Tolgo  la carne dalla padella e la tengo da parte in un piatto

Taglio a metà le ciliegie dopo averle denocciolate

 Le aggiungo nella stessa padella dove ho cotto la carne unisco un cucchiaio di zucchero di canna

Spremo il lime, potete grattugiare anche la buccia di mezzo lime, lascio un minuto

Sfumo aggiungendo metà bicchiere di acqua

Lascio alcuni minuti poi aggiungo le scaloppine e finisco la cottura deve rimanere comunque del sugo, in caso aggiungete ancora poca acqua

Trito alcune foglie di menta e le aggiungo a cottura ultimata

Un gusto agrodolce davvero particolare, il lime dona un gusto fresco a tutta la preparazione