RISOTTO CON I PIOPPINI

Mi hanno regalato degli splendidi pioppini, ottimi sia per i primi piatti o abbinati alle carni, io ho deciso di preparare un risotto

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

320 gr di riso Carnaroli

500 gr di funghi pioppini

1 spicchi di aglio

Prezzemolo tritato

1 litro di brodo vegetale

Olio extravergine

Burro

Parmigiano grattugiato

Sale 

Pepe

Innanzitutto procuratevi dei pioppini belli sani e sodi 

Elimino l’estremità terrosa e quelli più grandi li taglio a metà elimino i gambi più lunghi più coriacei

Li risciacquo velocemente con acqua fredda e li asciugo

In una larga padella aggiungo l”olio e uno spicchio di aglio e li scaldo per bene

Unisco i funghi, li lascio qualche minuto poi aggiungo un bicchiere di acqua

Copro con un coperchio e lascio cuocere per circa 20 minuti

Aggiungo sale e pepe e cuocio ancora 10 minuti

A questo punto elimino l”aglio e aggiungo il riso e lo lascio tostare alcuni minuti

Unisco poco per volta il brodo vegetale bollente

Porto a cottura, circa 20 minuti

A cottura ultimata spengo tolgo dal fuoco, aggiungo un bel pezzetto di burro, una macinata di pepe e abbondante parmigiano, termino con un trito di prezzemolo e manteco tenendolo morbido

Ecco pronto, profumato e cremoso lo lascio riposare un paio di minuti prima di servirlo

Annunci

RISOTTO ALLE BARBABIETOLE CON CREMA AL GORGONZOLA 


Un risotto veramente particolare un colore bellissimo e un  gusto delicato che contrasta col sapore deciso del gorgonzola 

INGREDIENTI PER 2 PERSONE
200 gr di riso Carnaroli

1 barbabietola rossa cotta

1 scalogno

1 litro di brodo vegetale (preparato con sedano, carote, cipolla)

Olio extravergine 

50 gr di gorgonzola

Latte

Parmigiano grattugiato

Io ho utilizzato le barbabietole che si trovano già cotte in buste sottovuoto, le ho solo sbucciate utilizzando dei guanti perché macchiano moltissimo

Trito finemente lo scalogno

Lo metto in una padella con un goccio di olio e lascio soffriggere

Aggiungo il riso e lo lascio tostare, deve essere molto caldo al tatto

Inizio ad aggiungere il brodo vegetale bollente poco per volta e cuocio per circa 15 minuti

Nel frattempo taglio la barbabietola già cotta e pelata

La metto nel frullatore e frullo molto finemente e la verso nel risotto

Porto a cottura

Quindi spengo il gas e aggiungo il parmigiano grattugiato e manteco con un filo di olio extravergine

Intanto in un pentolino metto il gorgonzola a pezzi e aggiungo un goccio di latte

Sciolgo e ottengo una crema liscia

Verso il risotto nel piatto a specchio

Aggiungo la crema di gorgonzola e servo subito

INSALATA DI RISO INTEGRALE AROMATIZZATA ALLO ZAFFERANO E CURCUMA CON GAMBERI ZUCCHINE E ZENZERO

Quando è caldo mi piace molto preparare il riso freddo,  ne faccio molte varianti, ho voluto dare un gusto orientale con l’aggiunta di spezie e lo zenzero per dare freschezza

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

400 gr di riso integrale

20 pomodorini 

2 zucchine grandi

20 code di gamberi

1 bustina di zafferano in polvere

1 cucchiaino da thé di curcuma

Erbe aromatiche (timo, origano, erba cipollina, basilico, menta)

Zenzero fresco

Olio extravergine di oliva

Sale, pepe

Preparo lo zafferano e un cucchiaino di curcuma

Porto a bollore una pentola con acqua, io calcolo sempre 1 litro di acqua ogni 100 gr di riso o pasta e 10 gr di sale, quindi 400 gr di acqua e 40 gr di sale, quando bolle unisco la curcuma

Aggiungo lo zafferano

Verso il riso e lo porto a cottura il mio riso circa 20 minuti

Quando il riso è cotto lo scolo in un piatto grande e lo lascio raffreddare aggiungendo un goccio di olio

Nel frattempo taglio i pomodorini e zucchine a cubetti

Pulisco  le code di gamberi togliendo il carapace, il budellino intestinale e li taglio in piccoli pezzi tenendone da parte 4 per la decorazione

In una larga padella verso dell’olio e quando è caldo aggiungo le zucchine e le rosolo a fiamma vivace per pochi minuti

Aggiungo i gamberi e i lascio pochi minuti vedrete che diventano rosa

Quindi verso i pomodorini

Una macinata di pepe e sale

Lavo un mazzetto di erbe aromatiche

Le trito finemente meglio con un coltello in ceramica per non ossidarle

Le aggiungo al riso, mescolo delicatamente e grattugio un paio di cm di zenzero fresco dopo averlo sbucciato

Verso nei piatti, aggiungo il gambero intero e verso ancora un po’ di olio extravergine



RISOTTO ZUCCHINE GAMBERI E CURCUMA

  INGREDIENTI PER 4 PERSONE

320 gr di riso Carnaroli

1 zucchina grande

20 code di gamberi o mazzancolle

2 scalogni

1 cucchiaino di curcuma 

2 litri di brodo vegetale

1/2 bicchiere di vino bianco

20 gr di burro

3/4 cucchiaio di parmigiano grattugiato

Olio extravergine

Prezzemolo tritato

Pepe

Sale

Con sedano, porro, carota, gambi di prezzemolo, lo scarto centrale della zucchina e poco sale preparo un brodo vegetale 

 Lavo e taglio a dadini la zucchina eliminando la parte centrale che ho messo nel brodo

 Trito gli scalogno finemente 

 In una padella verso 3/4 cucchiai di olio e lo scalogno e lascio soffriggere, quindi unisco le zucchine a dadini

 Aggiungo il riso, lo lascio tostare finchè diventa caldo e lucido, sfumo  con il vino bianco e lascio evaporare, non si deve più sentire l’odore del vino

 Iniziò ad aggiungere il brodo vegetale bollente poco per volta

 Nel frattempo pulisco le voce dei gamberi togliendo il carapace e il budellino intestinale 

 A dieci minuti dalla fine aggiungo le code tagliate a pezzetti 

Verso un cucchiaino di curcuma 

 Termino la cottura, spengo il gas e manteco con il burro e una macinata di pepe, assaggio e regolo di sale 

 Se vi piace mettete qualche cucchiaio di grana macinato e prezzemolo tritato 

 Mescolate bene agitando la padella avanti e indietro per far uscire l’amido e renderlo cremoso 

  

FARRO RISOTTATO CON RADICCHIO ROSSO

 
Un cereale povero di calorie, basso contenuto di grassi, un alto contenuto di fibre e un basso indice glicemico, poco indicato a chi soffre di colite e ai ciliaci, adatto ai diabetici e a chi soffre di stitichezza, alle donne in gravidanza e a chi segue una dieta dimgarante.Si presta per molte ricette

INGREDIENTI PER 6 PERSONE

500 gr di farro

1 cipolla

1 cespo di radicchio rosso

80 gr di pancetta a dadini

Olio extravergine

2 litri e mezzo di brodo vegetale

50 gr di Parmigiano o Grana Padano grattugiato

30 gr di burro

Sale 

Pepe 

 Per prima cosa leggete le istruzioni sulla confezione del farro, io l’ho lavato accuratamente per togliere eventuali impurità e lasciato 2 ore in ammollo in acqua fredda 

 Preparo il brodo vegetale: carote, sedano, cipolla, zucchina, pomodoro, tutto tagliato a pezzi, ricopro con 2 litri di acqua e poco sale 

 Porto a bollore finchè le verdure sono tenere 

 In una padella verso dell’olio extravergine, la cipolla tritata e la pancetta a cubetti e lascio soffriggere 

 Taglio il radicchio a striscioline e lo lavo, lo aggiungo al soffritto

 Lo lascio appassire 

 Aggiungo il farro scolato, mescolo ed inizio ad aggiungere il brodo bollente poco per volta come un normale risotto

 Porto a cottura ci vorranno 30/40 minuti, a cottura ultimata spengo il fuoco e manteco con il burro e il parmigiano

Mescolo energicamente aggiungo una generosa macinata di pepe deve essere morbido

Impiatto aggiungendo ancora del parmigiano e un filo di olio extravergine

   

RISO VENERE CON SALMONE SU LETTO DI CREMA DI SEDANO

  Un piatto semplice ma ricco di sapori, io amo particolarmente il  riso Venere molto saporito e profumato, il salmone ricco di Omega 3, il limone che da quel tocco di acidità e il sedano che dona una nota fresca a tutto il piatto

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

160 gr di riso Venere

250 gr di salmone fresco

2 coste di sedano

Olio extravergine di oliva del Garda

3 cucchiai di salsa di soia

Limoni sotto sale (se proprio non lo trovate un trito di buccia di limone)

Pepe rosa

Erba cipollina 

 Lavo il sedano, lo pulisco da eventuali filamenti poi lo taglio in piccoli pezzi 

 Lo sbollento per 2 minuti in acqua con poco sale

Dopo averlo scolato lo metto nel bicchiere del mixer e frullo per ottenere una crema liscia aggiungendo un filo di olio, assaggio e regolo di sale  

 Tolgo la pelle al salmone e lo taglio a cubetti piccoli 

 Verso pochissimo olio in una padella antiaderente e lo salto  velocemente aggiungendo la soia, deve cuocere pochissimo restare rosato all’interno

Aggiungo un trito di erba cipollina 

 Faccio lessare il riso Venere in acqua leggermente salata, mi raccomando salate pochissimo perché il riso è già molto saporito 

  Per la cottura attenetevi alle istruzioni sulla confezione, quando è cotto lo scolo e lo verso nella padella con il salmone togliendone qualche cubetto per decorare e aggiungo un filo di olio extravergine

 Dispongo a specchio la crema di sedano bollente poi al centro metto un anello

Suddivido il riso nei due piatti pressando un poco 

 Aggiungo al centro il salmone che avevo tenuto da parte 

 Sulla crema di sedano dispongo un trito di erba cipollina, pepe rosa e alcuni pezzettini di limone sotto sale, gentilmente regalatomi da Marisa dell’Azienda Biologica di Giacomini Valerio che producono delle vere specialità con prodotti locali del nostro meraviglioso Lago di Garda 

 Tolgo delicatamente l’anello finisco con due fili di erba cipollina e un filo di olio al centro

 

 

  

   

RISO VENERE CON ASPARAGI LIMONE SOTTO SALE E TROTA 

 Può considerarsi un piatto unico, dal sapore delicato ma con una certa grinta data dai limoni sotto sale delll’ Azienda biologica di Giacomini Valerio di Gargnano sul Garda, un equilibrio tra acidità del limone, dolcezza della trota e degli asparagi

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

160 gr di riso Venere

20 asparagi lessati

1 filetto di trota grande

Timo 

Limone sotto sale dell’Azienda di Giacomini Valerio

Olio extravergine del Garda 

Sale, pepe

Pulisco gli asparagi togliendo l’estremità più dura del gambo dopo aver spelato i gambi con un pelapatate li lesso in acqua partendo dall’acqua fredda per circa 15 minuti

 Elimino la parte più dura tengo da parte 10 punte e le rimanenti le taglio a pezzettini 

 Porto a bollore l’acqua e lesso il riso Venere il mio consigliava la cottura a 18 minuti, lo salo poco perchè è già saporito come riso e lo tengo da parte

 Prendo un filetto di trota rosata, tolgo tutte le spine ed elimino la pelle 

Lo taglio in piccoli pezzi 

In una padella aggiungo poco olio e cuocio velocemente la trota aggiungendo poco sale e pepe e a fine cottura aggiungo il timo sfogliato

 A fine cottura aggiungo le punte degli asparagi che ho tenuto da parte e le scaldo brevemente

In un’altra padella aggiungo un filo di olio, salto velocemente gli asparagi a pezzettini 

 Taglio a cubettini mezzo limone sotto sale e olio  

Rosolo brevemente gli asparagi, aggiungo il riso Venere e il limone a pezzetti e lascio insaporire per alcuni minuti, assaggio e se serve aggiungo un filo di olio, sale e pepe

A questo punto appoggio un coppa pasta in un piatto e preparo un tortino con il riso, dispongo di lato i bocconcini di trota, tolgo il coppa pasta e appoggio le punte degli asparagi in superficie,  aggiungo qualche cubetti di limone sotto sale decoro con alcuni fiori  

Finisco con un filo di olio extravergine del Garda