TORTINO DI RISO INTEGRALE CON SALSA DI POMODORI ESSICCATI TROTA E LIMONE

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

160 GR DI RISO INTEGRALE

3 CUCCHIAI DI SALSA DI POMODORI SECCHI

1 FILETTO DI TROTA SALMONATA

MEZZO LIMONE SOTTO SALE. (O BUCCIA GRATTUGIATA)

SALE

PEPE

OLIO EXTRAVERGINE

Lesso il riso integrale in acqua salata, i tempi di cottura sulla confezione, il mio ha impiegato quasi mezz”oraElimino tutte le lische dal filetto di trota lascio la pelle e lo cuocio in una padella con pochissimo olio, aggiungo sale e pepe Taglio a cubetti il limone, se proprio non lo trovate grattugiate la buccia di un limone e mescolatela con un po’ di olio e tenete da parteQuando la trota é cotta, attenzione a non seccarla, la suddivido in piccoli tranci, si staccherà facilmente dalla pelle che eliminoIn una ciotola verso 3 cucchiai di salsa di pomodori secchiAggiungo il riso, mescolo bene e aggiungo dell’olio Suddivido il riso in due coppa pasta di 10 cm di diametro pressandolo un po’ Dispongo la trota sopra il risoAggiungo dei pezzettini di limone, decoro il piatto con la salsa di pomodori secchi, finisco con un filo di olio

Annunci

RISOTTO CON FINOCCHI E MORTADELLA

Lo spunto per questo gustoso ed insolito risotto me lo ha dato lo chef Max Mariola, un piatto economico ma particolare che mi é piaciuto moltissimo

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

140 GR DI RISO CARNAROLI

1 FINOCCHIO

4 FETTE DI MORTADELLA

MEZZA CIPOLLA

MEZZO BICCHIERE DI VINO BIANCO

50 GR BURRO

OLIO EXTRAVERGINE

4 NOCI

PARMIGIANO GRATTUGIATO

PEPE

SALEBRODO VEGETALE ( SEDANO, CAROTE, CIPOLLA )

Preparo il bordo vegetale mettendo 1 carota un gambo di sedano e una cipolla in un litro e mezzo di acqua fredda, porto a bollore e cuocio per 20 minutiTaglio la mortadella a striscioline e il finocchio sottile con una mandolina

Sguscio le noci e le tengo da parte per la finituraIn una larga pentola verso la cipolla tritata un goccio di olio e 30 gr di burroLa lascio soffriggere dolcemente per una decina di minuti, deve diventare morbida e cremosa, se serve aggiungo qualche cucchiaio di brodoAggiungo il riso e lascio tostare per alcuni minuti Quindi sfumo con il vino bianco e lo lascio evaporareUnisco i finocchi e mescoloInizio ad aggiungere il brodo vegetale bollente, ricoprendo il riso poi sempre mescolando lo aggiungo poco per volta e porto a cottura, regolo di saleQuando il riso é cotto, mi raccomando al dente, aggiungo la mortadella e spengo il gasAggiungo una generosa dose di parmigiano e una macinata di pepeAggiungo il burro rimasto e mantecoSe serve aggiungo un goccio di brodo, deve rimanere morbidoImpiatto e sbriciolo sopra alcuni gherigli di noci

RISOTTO AL LIMONE CON POLVERE DI LIQUIRIZIA

Un risotto molto particolare che io amo particolarmente come tutte le ricette con i limoni del Garda del mio giardino e la liquirizia da quella marcia in più, vi consiglio di provarlo Non é il solito risotto cotto con il brodo ma con l”acqua per non coprire il gusto di pochi ingredienti ma di qualità, quindi utilizzate un buon riso

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

200 gr di riso Carnaroli

1 limone biologico

50 gr di cipolla

4 cucchiai di Parmigiano grattugiato

1 bicchierino di Martini bianco

1 litro di acqua (circa)

4 cucchiai di olio extravergine del Garda

30 gr di burro

Liquirizia pura in polvereTrito la cipollaLa metto in un pentolino con olio extravergine e metà burro della dosePorto sul fuoco e cuocio a fuoco lento, sfumo con il Martini e aggiungo anche un goccio di acquaLa cipolla deve sfaldarsi e diventare una crema morbidaIn una padella faccio tostare il riso senza alcun condimento e intanto porto a bollore l’acquaQuando toccando il riso sento che é caldo aggiungo il soffritto e mescoloInizio a versare l’acqua bollente e porto a cottura come per un normale risotto, regolo di saleGrattugio la buccia di limone e lo pelo a vivo cioè ricavo solo la polpa senza pellicine e nocciolini Taglio il limone a cubetti piccoliA cottura quasi ultimata aggiungo polpa e buccia al risotto, mescolo bene e spengo il gasUnisco il parmigiano e il burro rimasto, manteco e lascio riposare per qualche minutoRiduco in polvere la liquiriziaImpiatto e spolverizzo con la liquirizia senza eccedere per non coprire il gusto del limone e grattugio poca buccia di limone

RISOTTO CON I TOPINAMBUR

Io adoro il risotto, specialmente in inverno, mille ricette una più gustosa dell”altra, questa con i topinambur poi, trovo abbia un gusto veramente particolare, con un leggero retrogusto di carciofi, veramente da provare !

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

320 GR DI RISO CARNAROLI

400 GR DI TOPINAMBUR

100 GR DI SPECK

2 SCALOGNI

MEZZO BICCHIERE DI VINO BIANCO

BRODO VEGETALE

50 GR DI BURRO

OLIO EXTRAVERGINE

GRANA GRATTUGIATO

SALE

PEPE

TIMO

Preparo un brodo vegetale nella maniera classica con acqua, sedano, carota, cipolle e poco sale

Con uno spelucchino pulisco i topinambur eliminando la buccia e la radiceLi lavo e li taglio a cubetti piccoliTrito uno scalogno e lo rosolo in una padella con un goccio di olio e aggiungo un paio di cucchiai di brodo vegetale Aggiungo i topinambur e cuocio per una decina di minuti aggiungendo del brodoIn una casseruola faccio tostare il riso con metà del burroQuando il riso é caldo e lucido sfumo con il vino bianco e lascio evaporareAggiungo i topinambur e mescolo Inizio a versare il brodo bollente poco per volta e porto a cottura ci vorranno circa 15/20 minuti seguite le indicazioni sulla confezione del vostro riso, tenetelo comunque al denteIntanto che il riso cuoce preparo la finitura del piatto, taglio lo speck a listarelle e sfoglio il secondo scalogno tagliandolo a spicchiettiCuocio in un pentolino con un filo di olio fino a renderli croccantiA cottura ultimata manteco con il resto del burro 3/4 cucchiai di grana grattugiato e una macinata di pepe e muovo la casseruola avanti e indietro mescolando in modo che il riso rilasci l”amido diventando cremosoAggiungo alcune foglioline di timoImpiatto e decoro la superficie con lo speck e lo scalogno e decoro con un rametto di timo

,

RISOTTO CON FINOCCHI OLIVE E ARANCIA 

In estate amo prepararmi una fresca e leggera insalata di finocchi con spicchi di arancia e olive ho pensato che forse anche con il risotto gli stessi ingredienti si potevano ben abbinare, non mi sbagliavo mi é piaciuto moltissimo e anche ai miei ospiti quindi vi mostro la ricetta veramente semplice

INGREDIENTI

200 gr di riso carnaroli

1 scalogno

1 finocchio

1 arancia

1 litro di brodo vegetale

25 olive

20 gr di burro

2 cucchiai di parmigiano grattugiato

Olio extravergine d’oliva

Pepe


Trito finemente lo scalogno

Lo metto in una padella con olio extravergine e lo lascio rosolare per alcuni minuti

Nel frattempo lavo e affetto finemente il finocchio con una mandolina

Li aggiungo allo scalogno e li lascio appassire per 5 minuti

Unisco il riso

Mescolo e aggiungo poco per volta il brodo vegetale bollente e lascio cuocere

Intanto pelo a vivo l’arancia, prima tolgo la buccia eliminando anche la parte bianca

Poi con un coltellino inserito fra uno spicchio e l’altro ottengo le fettine di polpa che raccolgo in un piattino con il succo 

Taglio gli spicchi e cubetti e li tengo da parte

Taglio anche le olive tenendone alcune intere

Quando il riso è cotto ci vorranno circa 15 minuti dipenderà dal vostro riso, lasciatelo comunque al dente, aggiungo le olive a pezzetti

Il succo dell’arancia

Aggiungo il burro freddo e due cucchiai di parmigiano e manteco muovendo la pentola avanti e indietro il riso rilascerà l’amido diventando cremoso

A questo punto verso il riso nel piatto

Aggiungo i cubetti di arancia, qualche oliva intera decoro con un ciuffetto verde del finocchio e aggiungo una macinata di pepe

Buonissimo, i cubetti di arancia donano al riso con il loro gusto agro dolce un tocco di freschezza 

RISOTTO CON I PIOPPINI

Mi hanno regalato degli splendidi pioppini, ottimi sia per i primi piatti o abbinati alle carni, io ho deciso di preparare un risotto

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

320 gr di riso Carnaroli

500 gr di funghi pioppini

1 spicchi di aglio

Prezzemolo tritato

1 litro di brodo vegetale

Olio extravergine

Burro

Parmigiano grattugiato

Sale 

Pepe

Innanzitutto procuratevi dei pioppini belli sani e sodi 

Elimino l’estremità terrosa e quelli più grandi li taglio a metà elimino i gambi più lunghi più coriacei

Li risciacquo velocemente con acqua fredda e li asciugo

In una larga padella aggiungo l”olio e uno spicchio di aglio e li scaldo per bene

Unisco i funghi, li lascio qualche minuto poi aggiungo un bicchiere di acqua

Copro con un coperchio e lascio cuocere per circa 20 minuti

Aggiungo sale e pepe e cuocio ancora 10 minuti

A questo punto elimino l”aglio e aggiungo il riso e lo lascio tostare alcuni minuti

Unisco poco per volta il brodo vegetale bollente

Porto a cottura, circa 20 minuti

A cottura ultimata spengo tolgo dal fuoco, aggiungo un bel pezzetto di burro, una macinata di pepe e abbondante parmigiano, termino con un trito di prezzemolo e manteco tenendolo morbido

Ecco pronto, profumato e cremoso lo lascio riposare un paio di minuti prima di servirlo

RISOTTO ALLE BARBABIETOLE CON CREMA AL GORGONZOLA 


Un risotto veramente particolare un colore bellissimo e un  gusto delicato che contrasta col sapore deciso del gorgonzola 

INGREDIENTI PER 2 PERSONE
200 gr di riso Carnaroli

1 barbabietola rossa cotta

1 scalogno

1 litro di brodo vegetale (preparato con sedano, carote, cipolla)

Olio extravergine 

50 gr di gorgonzola

Latte

Parmigiano grattugiato

Io ho utilizzato le barbabietole che si trovano già cotte in buste sottovuoto, le ho solo sbucciate utilizzando dei guanti perché macchiano moltissimo

Trito finemente lo scalogno

Lo metto in una padella con un goccio di olio e lascio soffriggere

Aggiungo il riso e lo lascio tostare, deve essere molto caldo al tatto

Inizio ad aggiungere il brodo vegetale bollente poco per volta e cuocio per circa 15 minuti

Nel frattempo taglio la barbabietola già cotta e pelata

La metto nel frullatore e frullo molto finemente e la verso nel risotto

Porto a cottura

Quindi spengo il gas e aggiungo il parmigiano grattugiato e manteco con un filo di olio extravergine

Intanto in un pentolino metto il gorgonzola a pezzi e aggiungo un goccio di latte

Sciolgo e ottengo una crema liscia

Verso il risotto nel piatto a specchio

Aggiungo la crema di gorgonzola e servo subito