CIAMBELLONE CIOCCOLATO E PERE

Cioccolato e pere un abbinamento fantastico, una ciambella soffice e gustosa, veloce da preparare

INGREDIENTI

3 UOVA

180 GR DI ZUCCHERO (più 2 cucchiai per la finitura)

125 GR DI YOGURT BIANCO O ALLA PERA

100 GR DI OLIO DI SEMI

270 GR DI FARINA 00

35 GR DI CACAO

1 BUSTINA DI LIEVITO PER DOLCI

1 PIZZICO DI VANIGLIA

MEZZO BICCHIERINO DI GRAPPA ALLA PERA (facoltativo)

SALE

3 PERE GRANDI

Sbuccio le pere2 pere le taglio a dadini e 1 a fettine per decorare la superficieIn una ciotola rompo le uova e aggiungo lo zuccheroLe monto con le fruste elettriche fino a farle diventare chiare e spumose e unisco lo yogurt

Continuo a montare e aggiungo l”olio e se vi piace un goccio di grappa alla peraAggiungo la vaniglia e un pizzico di saleSetaccio la farina con il cacaoUnisco il lievito sempre setacciatoMescolo bene con una spatolaAggiungo le pere a cubettiVerso il composto in uno stampo a ciambella imburrato e infarinatoDecoro la superficie con le fettine di pera messe a raggiera e spolverizzo con lo zucchero Inforno a 180 gradi per circa 50 minuti, fate la prova stecchino per verificare la cotturaLasciate intiepidire prima di toglierlo dallo stampo e adesso gustatelo, morbido, umido e saporitoOttimo per colazione o merenda

Annunci

STRUDEL DI SFOGLIA CON PROSCIUTTO PATATE E MOZZARELLA

Una deliziosa preparazione da servire come antipasto o come secondo accompagnato da verdure, facile e veloce vi può risolvere la cena

INGREDIENTI

1 SFOGLIA RETTANGOLARE

1 MOZZARELLA

1 PATATA

4 FETTE DI PROSCIUTTO COTTO

1 UOVO

SALE

PEPE

SEMI DI SESAMO

SEMI DI PAPAVERO

Ho fatto lessare la patata, io l”ho cotta per 10 minuti a microonde dopo averla lavata e avvolta nella pellicola per microonde, oppure lessatela nella maniera classica

La taglio a fette di 1 cm circa e la lascio raffreddareAffetto la mozzarella e la lascio asciugare nella carta assorbente per eliminare il siero che potrebbe bagnare la sfogliaPreparo il prosciuttoStendo la sfoglia rettangolareAppoggio le fette di prosciutto su tutta la lunghezza sovrapponendone 2 fetteDispongo le fette di patataSovrappongo le fette di mozzarella e aggiungo un pizzico di sale e pepeRichiudo il prosciutto su se stessoLo avvolgo nella sfoglia lasciando libera la parte superioreLo giro e con un coltello pratico delle incisioni regolari per tutta la sfogliaBatto un uovo con una forchettaSpennello il rotoloPrendo le striscioline di sfoglia e avvolgo lo strudelLo spennello nuovamenteCospergo le striscioline con semi di papavero e semi di sesamo alternandoliInforno a 180 gradi per 20 minutiLo lascio raffreddare leggermente prima di tagliarlo

CREMA DI ZUCCA PATATE E ZENZERO CON SEMI DI ZUCCA TOSTATI

Una crema calda e fumante cosa c’è di meglio in questo freddo inverno, periodo di zucche, sciogliete quella che preferite, pochi ingredienti ma che creano un primo raffinato, se volete accompagnate con crostini tostati

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1 zucca media

3 patate grandi

1 cipolla grande

Semi di zucca tostati

Zenzero in polvere a piacere

1 litro e mezzo circa di brodo vegetale

Olio extravergine di oliva

Sale

Pepe

Tolgo la buccia e i semi alla zucca La taglio in piccoli pezziSbuccio le patate e affetto la cipollaIn un tegame verso un goccio di olio extravergine aggiungo le cipolle e rosolo per 5 minutiAggiungo le patateDopo alcuni minuti la zucca e 2 cucchiaini di zenzero in polvere decidete voi se aggiungerne più o meno assaggiate, va a gusto personale Copro con il brodo vegetaleMetto un coperchio al tegame e lascio cuocere finché la zucca e le patate sono morbide, 30/40 minuti, a cottura ultimata frullo il tutto con un un minipimer, deve risultare una crema sostenuta non troppo liquida, regolo di sale e aggiungo una macinata di pepe In un pentolino faccio tostare dei semi di zucca, abbondate pure perché sono buonissimi e donano una nota croccante e aromaticaVerso la crema nel piatto aggiungo i semi di zucca e finisco con un filo di olio extravergine

BUDINO AL LIMONE

Un budino leggero e fresco che ameranno gli amanti del limone, un ottimo fine pasto da servire con la frutta che più vi piace

INGREDIENTI PER 4 BUDINI

3 TUORLI

1 UOVO INTERO

150 GR DI SUCCO DI LIMONE

150 GR DI ZUCCHERO

210 GR DI LATTE

40 GR DI MAIZENA

LA BUCCIA DI 2 LIMONI BIOLOGICI GRATTUGIATA

Grattugio la buccia di 2 limoniSpremo i limoni e ottengo 150 gr di succoIn un pentolino metto le uova e lo zucchero e lo monto con le fruste elettricheQuando sono chiare e spumose aggiungo la maizena e la buccia grattugiata dei limoniMonto ancora, unisco il succo del limoneAggiungo il latteOttengo un composto liscioPorto sul fuoco a fiamma dolce e lascio addensare continuando a mescolare energicamente, attenzione a non farlo attaccare, pochi minuti ed é prontoPrendo delle ciotolineo stampini da budino, le ungo leggermente con olio di mais e suddivido il compostoRipongo in frigorifero per almeno 2 ore, si possono servire con frutta fresca, io ho utilizzato una piccola macedonia di fragole o con qualche ciuffetto di marmellata di limoni, la ricetta la trovate nel blog

TRIPPA IN UMIDO

Uu piatto della tradizione ricco di sapore, ottimo nelle giornate invernali di semplice preparazione ma tempi lunghi di cottura, io ho acquistato la trippa al supermercato, la vendono in comodi vassoi già pulita e tagliata

INGREDIENTI

500 GR DI TRIPPA

1 CAROTA

MEZZA CIPOLLA

2 PEZZI DI SEDANO

1 SCATOLA DI PELATI

2 CUCCHIAI DI CONCENTRATO DI POMODORO

MEZZO BICCHIERE DI VINO BIANCO

OLIO EXTRAVERGINE

PARMIGIANO GRATTUGIATO

PEPERONCINO

SALE

PEPE

Ho portato a bollore una pentola con acqua, intanto lavo la trippa sotto l”acqua correnteSbollento la trippa per 5 minuti poi la scoloIntanto prendo carota, cipolla e sedanoPreparo un trito fineIn un tegame aggiungo dell”olio, verso le verdure e lascio soffriggere per alcuni minutiAggiungo la trippa mescolando per qualche minuto, aggiungo sale e pepeDopo qualche minuto sfumo con mezzo bicchiere di vino bianco e lascio evaporareAggiungo i pelati spezzettati o se preferite la salsa di pomodoro, un barattolo di acqua e due cucchiai di concentrato di pomodoro, mescoloSe vi piace un po’ piccante aggiungete del peperoncino tritatoCopro la pentola e lascio cuocere per circa 1 ora e mezza a fuoco dolce mescolando di tanto in tanto, trascorso il tempo assaggiatela e verificate la cottura e la sapidità , deve risultare umida ma non troppo brodosa, servo in ciotole di terracotta dopo aver spolverizzato con una generosa dose di parmigiano e un filo di olio

MARMELLATA DI LIMONI DI GARGNANO (LAGO DI GARDA)

INGREDIENTI

2 KG DI LIMONI (NON TRATTATI)

1 KG DI ZUCCHERO

400 ML DI ACQUA

6 CM DI RADICE DI ZENZERO (FACOLTATIVO)

1 CUCCHIAINO DI POLVERE DI VANIGLIA O BACCA ( NO VANIGLIA CHIMICA)

Io vivo a Gargnano un paese sul lago di Garda, dove la produzione di limoni abbonda, coltivati nelle splendide limonaie riportate allo splendore originale da amatori delle tradizioni, io ho la fortuna di avere alcune piante nel mio giardino e quindi li utilizzo spesso in cucina, procuratevi quindi dei limoni non trattati.Questa marmellata é ottima a colazione o merenda, oppure utilizzata per farcire crostate o biscottiPer togliere il retrogusto amarognolo dei limoni li lavo bene in acqua fredda poi li spazzolo fino a renderli lucentiPrendo un limone per volta e lo punzecchio con uno stecchino di legno per una decina di volte su tutta la superficieImmergo i limoni in una bacinella piena di acqua fredda e li lascio per 3 giorni cambiando l”acqua per 2 volte al giornoAllo scadere dei 3 giorni li tolgo dall”acquaDivido i limoni a metà tagliandoli per il senso della lunghezza e li affetto sottilmente circa 2/3 mm eliminando eventuali semi e raccogliendo il succo che fuoriesceMetto tutti i limoni in una capiente pentola con un fondo spesso e aggiungo l’acqua della dosePorto la pentola sul fuoco e quando inizia a bollire mescolo e lascio cuocere per 30 minuti semicopertaNel frattempo tolgo la buccia allo zenzero, se non vi piace potete eliminarlo, io lo adoro e in più ha grandi proprietà oltre a dare un gusto particolareLo grattugioTrascorsi i 30 minuti di bollitura tolgo il coperchio, aggiungo lo zucchero, lo zenzero e la polvere di vaniglia o i semi di una bacca, mi raccomando non utilizzate la vanillina, piuttosto non mettetelaLascio sobbollire dolcemente per circa 45/50 minuti mescolate spesso perché tende ad attaccare, si formerà una consistenza gelatinosa che sembrerà liquida ma che indurirà raffreddandosi,, nel frattempo sterilizzo i vasetti e i tappi facendoli bollire per 20 minuti Quando sono pronti li lascio asciugare capovolti su un canovaccioLa marmellata é prontaInvaso la marmellata ancora bollenteChiudo subito i vasetti e li capovolgo per almeno un’ora Dopodiché li giro, in questo modo si sarà formato il sottovuoto, ve ne accorgerete perché a completo raffreddamento il coperchio deve essere piatto e non bombato, se il coperchio é gonfio vuol dire che non é stato chiuso bene, se dovesse succedere conservate il barattolo in frigorifero e consumatelo prima degli altri

DOLCETTI AL COCCO E AMARETTI

INGREDIENTI

4 ALBUMI

200 GR DI COCCO DISIDRATATO

80 GR DI AMARETTI

200 GR DI ZUCCHERO A VELO

Monto gli albumi a neve aggiungendo pian piano lo zucchero a veloAggiungo il coccoMescolo delicatamente, sbriciolo gli amarettiLi inserisco mescolando dal basso verso l”altoVerso il composto in un sac a poche e preparo i mucchietti sulla placca rivestita di carta fornoInforno a 170 gradi per circa 20 minuti, teneteli controllati, devono essere belli asciutti, in caso allungate i tempi

Si conservano in una scatola di latta per diversi giorni,