MUFFIN STRACIOCCOLATOSI

Muffin super golosi umidi morbidi veloci e stragolosi con un cuore cremoso di nutella una vera coccola

INGREDIENTI PER 8 MUFFIN

150 gr di farina 00

100 gr di zucchero

100 gr di burro fuso

100 gr di cioccolato fondente

8 cucchiaini di nutella

30 gr di cacao

100 gr di latte

7 gr di lievito per dolci

2 uova

Trito grossolanamente a coltello il cioccolatoIn una ciotola setaccio la farina il cacao e il lievitoIn un’altra ciotola rompo le uova che devono essere a temperatura ambiente e le mescolo con una frusta insieme allo zuccheroAggiungo il latteIl burro fuso tiepidoMescolo bene e aggiungo alle polveri Mescolo con una spatola velocemente ricordate i muffin non vanno lavorati troppo perché diventano gommosi unisco il cioccolato, tengo da parte alcuni pezzettini di cioccolatoIn uno stampo da muffin sistemo dei pirottini di carta verso un cucchiaio di impasto, al centro metto un cucchiaino abbondante di nutellaRicopro con altro impastoAggiungo i pezzettini di cioccolato che avevo tenuto da parteInforno a 170 gradi per 25 minuti non cuoceteli troppo perché devono mantenere una certa umidità all”interno, li lascio raffreddare sulla griglia del forno

Annunci

TRECCIA DI PAN BRIOCHE CON MELE UVETTA E CANNELLA

Nel blog “Ho voglia di dolce” ho trovato questa deliziosa ricetta ve la propongo passo passo, ottima e tutto sommato facile bisogna avere solo pazienza per i tempi di lievitazione, ma il risultato vi renderà orgogliosi ottimo per colazione o merenda, soffice e molto saporito prendetevi un pomeriggio di pioggia e con calma provate ve lo consiglio

INGREDIENTI

250 gr di farina 00

250 gr di farina Manitoba

200 ml di latte intero sostituibile con succo di mela

1 uovo medio

1 tuorlo

4 gr di lievito di birra secco o 15 gr di lievito di birra fresco

100 gr di burro morbido

100 gr di zucchero

1 cucchiaino raso di zucchero

Buccia grattugiata di 1 limone

1 tuorlo per spennellare la treccia o poco latte


RIPIENO

5 mele golden

50 gr di zucchero

1 noce di burro

Succo di 1 limone

Cannella a piacere

100 gr di uvetta sultanina

In una ciotola verso 100 gr di manitoba, 1 cucchiaio di zucchero e il lievito di birra secco aggiungo 90 ml latte a temperatura ambiente mescolo copro con la ciotola con pellicola e lascio riposare 30 minuti, tutti gli ingredienti sono presi dal totale se utilizzate il lievito fresco prima scioglietelo nel latte tiepido

Quando il lievitino sarà raddoppiato lo verso nella planetaria con il resto della farina, lo zucchero le uova la vaniglia e il latte

Inizio ad impastare con la foglia per 5 minuti poi aggiungo il sale e la buccia grattugiata del limone e metto il gancio impasto e inizio ad aggiungere il burro a pezzetti poco per volta

Lascio impastare per circa per circa 10 minuti l”impasto si deve staccare dalle pareti se vi sembra troppo duro aggiungete un goccio di latte se vi sembra troppo molle unite poca farina quindi tolgo l”impasto dalla planetaria lo impasto un attimo a mano deve risultare liscio

Metto la palla che ho formato in una ciotola leggermente infarinata e copro con la pellicola e la metto nel forno spento con la luce accesa e lascio per circa 2/3 ore

Deve raddoppiare nel frattempo preparo il ripieno

Sbuccio le mele le taglio a piccoli dadini e le cuocio in una padella con una noce di burro, lo zucchero e quando sono morbide aggiungo l’uvetta che ho precedentemente ammollato in acqua tiepida e la cannella

Lascio raffreddare

La pasta é raddoppiata senza lavorarla troppo la divido in 3 parti uguali

Con un matterello stendo la pasta e formo 3 rettangoli uguali e suddivido il ripieno

Chiudo la pasta e sigillo bene chiudendo le estremità

Formo 3 rotoli uguali

Formo la treccia

La sigillo bene ai lati e la appoggio sulla placca del forno ricoperta di carta forno e spennello con il latte o con l’uovo

Inforno a 180 gradi per circa 30/ 35 minuti controllate perché ogni forno é diverso lasciatelo intiepidire prima di gustarlo

MACCHERONI PASTICCIATI AL FORNO CON SUGO DI SALSICCIA

Se non avete tempo di preparare le lasagne con la pasta fresca un”ottima alternativa veloce e gustosa consiste nell”utilizzo della pasta tipo maccheroni, penne etc…Io ho preparato un sugo con la salsiccia ma sono ottimi con un ragù di carne o alle verdure o semplice pomodoro come più vi piace

INGREDIENTI PER 8 PERSONE

800 GR DI MACCHERONI

RAGÙ

6/7 SALSICCE

1 CAROTA

1 GAMBO DI SEDANO

1 CIPOLLA

1 SCATOLA DI PELATI

2 CUCCHIAI DI CONCENTRATO DI POMODORO

OLIO EXTRAVERGINE

SALE

PEPE

BESCIAMELLA

80 GR DI BURRO

80 GR DI FARINA 00

CIRCA 1 LITRO DI LATTE

SALE

PEPE

NOCE MOSCATA

GRANA PADANO GRATTUGIATO

BURRO

Lavo e spelo le verdurePreparo un trito fine con le verdureIn una pentola verso abbondante olio extravergine e lascio stufare le verdureAggiungo la salsiccia sbriciolata dopo aver tolto il budelloLascio rosolare per bene poi aggiungo una scatola di pelatiLi schiaccio poi aggiungo il concentrato di pomodoroRegolo di sale e pepe, copro e lascio sobbollire per 30 minutiDeve ridurmi senza essere però troppo asciuttoIntanto cuocio la pasta, mi raccomando toglietela al dente almeno 4 minuti del tempo consigliato sulla confezione, mi piace la pasta Rummo perché é ruvida e tiene bene lacottura. A cottura ultimata la raffreddo sotto l’acqua corrente per fermare la cottura e la verso nuovamente nella pentola.Preparo la besciamella nella classica maniera cioè: in una casseruola sciolgo il burro, aggiungo tutta in una volta farina mescolo il roux per qualche minuto poi aggiungo il latte caldo utilizzando la frusta per evitare grumi quindi regolo di sale, pepe, e noce moscata. Lascio sobbollire per una decina di minuti tenete la besciamella piuttosto fluidaMescolo insieme il ragù e la besciamella Verso la crema sulla pasta Imburro una teglia di alluminio e verso la pasta, cospargo di abbondante formaggio grattugiato e alcuni fiocchetti di burroInforno a 180/200 gradi fino a quando la pasta assumerà un colore dorato formando una gustosa crosticina Potete preparare la pasta in anticipo e cuocerla prima del pasto ci vorranno 20 minuti

POLPO ARROSTITO CON CREMA DI PATATE OLIVE E POMODORINI

Questo piatto potete servirlo come antipasto oppure in una porzione maggiore come secondo piatto come ho fatto io

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

1 KG DI POLPO

COURT BOUILLON

1 CAROTA

1 GAMBO DI SEDANO

MEZZA CIPOLLA

ALCUNE BACCHE DI PEPE

1/2 LIMONE

GAMBI DI PREZZEMOLO

CREMA DI PATATE

4 PATATE

LATTE QB

BURRO

SALE

PEPE

DECORAZIONE

POMODORI SECCHI SOTT”OLIO

OLIVE DENOCCIOLATE

OLIO EXTRAVERGINE

Porto a bollore una pentola con acqua e tutte le verdure e lascio cuocere per una ventina di minuti. A questo punto elimino le verdure per evitare che si ossidino e immergo il polpo che ho precedentemente lavato eliminato il dente che si trova al centro dei tentacoli e gli occhi. Lo immergo su e giù per diverse volte in modo che i tentacoli si arricciano quindi lo immergo completamente nell”acqua copro con un coperchio e lascio sobbollire per circa 40/50 minuti poi spengo e lascio raffreddare il polipo nella sua acquaLo tolgo dall’acquaElimino le parti più gelatinoseSeparando tutti i tentacoli e divido la testaScaldo una piastra e lascio colorire il polpo finché diventerà dorato con una bella crosticinaPer la crema di patate, lesso le patate in acqua salata quindi le schiaccio mettendole in un pentolino, aggiungo una grossa noce di burro e aggiungo il latte bollente poco per volta, continuo a montare con la frusta a mano fino ad ottenere una crema gonfia e morbida, non utilizzate il frullatore perché il purè diventerà colloso, decidete voi la densità che preferite, regolate di sale e pepeAdesso potete montare il piatto,versate al centro del piatto una generosa dose di crema di patate io ho utilizzato un coppa pastaAppoggiate i tentacoli arrostiti aggiungo alcune olive e i pomodorini essiccati, aggiungo un filo di olio

CARPACCIO DI BARBABIETOLA ROSSA CAPRINO PERE E SEMI DI ZUCCA TOSTATI

Una ricetta facile veloce che potete servire anche come antipasto lo spunto me lo ha dato una mia amica lei me lo ha proposto con i fichi ma non avendoli a disposizione ho provato con le pere e devo dire che ci stanno proprio bene, il gusto aspro del caprino dona un equilibrio perfetto con la dolcezza della barbabietola e della pera e la croccantezza dei semi di zucca accontento così anche i vegetariani

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

1 BARBABIETOLA ROSSA GRANDE COTTA A VAPORE

1 FORMAGGIO CAPRINO

1 PERA

4 CUCCHIAI DI SEMI DI ZUCCA

SALE

PEPE

OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA

RIDUZIONE DI ACETO BALSAMICO

In commercio si trovano le barbabietole rosse cotte a vapore in buste sottovuoto, vi basterà toglierle dal sacchetto asciugarle bene ed eliminare la bucciaCon una mandolina le affetto sottilmente devono avere uno spessore di un paio di millimetriLe dispongo sul piattoIn un pentolino aggiungo pochissimo olio e faccio tostare i semi di zuccaLavo la pera lasciando la buccia la taglio a metà, tolgo il torsolo La taglio a fettine e le faccio dorare in un pentolino antiaderente per alcuni minuti per latoLe tengo da parteTaglio a rondelle il caprino Compongo il piatto, appoggio le pere sulle barbabietole alcune rondelle di formaggioDistribuisco abbondanti semi di zuccaCondisco con olio, pepe, sale e alcune goccia di riduzione di aceto balsamicoIo ho preparato un pranzo vegetariano aggiungendo dei cuori di carciofi trifolati, spaghetti di zucchine saltati in padella con olio aglio e peperoncino e crostini con salsa tzaziki

ORATA AL CARTOCCIO CON CARCIOFI

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

2 ORATE

4 CARCIOFI

1 SPICCHIO DI AGLIO

1 LIMONE

TIMO

PREZZEMOLO TRITATO

SALE

PEPE

OLIO EXTRAVERGINE D”OLIVA

Una ricetta semplice si possono preparare i cartocci in anticipo e infornarli all”ultimo momentoPulisco i carciofi eliminando le foglie più esterne elimino la parte più fibrosa del gambo quindi lo spelo con un pelapatate o uno spelucchinoElimino le foglie più dure tenendo la parte più tenera quindi li taglio a metà eliminando l’eventuale barbaI carciofi puliti li inserisco in una ciotola piena di acqua e mezzo limone spremuto per evitare che anneriscanoQuando sono tutti puliti li affetto sottilmenteIn una larga padella verso un goccio di olio e uno spicchio di aglio cuocio i carciofi con un goccio di acqua, sale e pepe porto a cottura lasciando i carciofi croccanti aggiungo il prezzemolo tritatoPulisco le orate dopo averle eviscerate taglio le pinne dorsali e raschio le squame le lavo bene e asciugoInserisco nella pancia un rametto di timo, 2 fette di limone sale e pepePer preparare i cartocci ho utilizzato la carta fata una carta trasparente adatta alla cottura, ma se non la trovate potete utilizzare carta forno o alluminio, distribuisco metà dei carciofi sul fondo della carta, appoggio l”orata ancora qualche fetta di limone e timo, un pizzico di sale e pepe e un filo di olioChiudo bene il cartoccio legando le estremità Inforno a 180 gradi per circa 25/30 gradi, la cottura dipenderà dalla dimensione delle vostre orate, servite l”orata direttamente nel cartoccio prima di servirla aggiungete un goccio di olio

CORDON BLEU CON FUNGHI PORCINI PROCIUTTO E FORMAGGIO

Un piatto semplice ma gustoso per sostituire la solita cotoletta, li ho accompagnati con un mix di verdure grigliate e il pranzo é pronto

INGREDIENTI PER 4 CORDON BLEU

4 fettine di carne di vitello

2 fette di prosciutto cotto

4 fettine di formaggio erdammer

30 gr di funghi porcini secchi

2 cucchiai di besciamella

Prezzemolo tritato

Sale

Pepe

2 uova

Farina bianca

Pane grattugiato

Per prima cosa metto i funghi in ammollo in acqua tiepida e quando sono morbidi li tolgo dall”acqua e li strizzo

Trito il prosciutto il formaggio e i funghi

Li metto in una ciotola aggiungo un paio di cucchiai di besciamella il pepe e il sale


Aggiungo un trito di prezzemolo e mescolo

Batto sottilmente la carne fra due fogli di pellicola senza romperla
Distribuisco la farcia sulle fettine di carne

Chiudo facendo combaciare bene tutti i lati

Formo dei pacchettini

Verso della farina bianca in un piatto e li infarino uniformemente

In una ciotola rompo e batto le uova e immergo i cordon bleu

Li passo nel pane grattugiato sigillando bene i bordi

In una padella sciolgo il burro chiarificato

 Cuocio la carne finché é ben dorata da tutti i lati

Asciugo i cordon bleu su carta assorbente

Come contorno ho grigliato vari tipi di verdure ottimi anche con patate

Croccanti fuori e morbidi e filanti all’interno davvero gustosi