PANE IN CASSETTA AI 7 CEREALI CON SEMI MISTI

Morbido, profumato, adatto per la colazione con marmellata o cioccolato spalmabili , ma ottimo anche con salumi e formaggi, si conserva anche una settimana chiuso in un sacchetto per alimenti

INGREDIENTI STAMPO 12 X 30

500 GR DI FARINA PER PANE AI 7 CEREALI

280 /300 GR DI ACQUA TIEPIDA

7 GR DI LIEVITO DI BIRRA DISIDRATATO

2 CUCCHIAI DI OLIO EXTRAVERGINE

1 CUCCHIAINO DI SEMI DI CUMINO

1 CUCCHIAINO DI ZUCCHERO

1 CUCCHIAINO DI SALE

SEMI MISTI PER LA COPERTURA(semi di sesamo bianco e nero, semi di papavero, semi lino, semi di zucca)

Nel cestello della planetaria verso la farina e l’olio

Aggiungo il lievito

Lo zucchero

I semi di cumino

Inizio ad impastare con la frusta K a bassa velocità, verso l’acqua a filo, poca per volta

Quando inizia ad amalgamarsi, metto il gancio e continuo ad impastare per circa 15 minuti, valutate voi, deve risultare un impasto omogeneo ma non appiccicoso, potrebbe servire ancora un goccio di acqua oppure meno, dipende da come assorbe la farina

Verso la fine aggiungo il sale e impasto ancora per qualche minuto

Quando é ben incordato lo tolgo dal cestello e lo appoggio sul piano di lavoro leggermente infarinato

Impasto qualche minuto a mano poi formo una palla che metto in una grande ciotola, la copro con la pellicola e la metto a lievitare per 3 ore nel forno spento con la luce accesa

Dopo 3 ore l’impasto deve essere raddoppiato

Lo verso nuovamente sul piano di lavoro e con le mani lo appiattisco formando un rettangolo lungo come lo stampo

Arrotolo formando un cilindro

Rivesto uno stampo da plum cake con carta forno e inserisco il rotolo

Metto nuovamente lo stampo nel forno spento con la luce accesa coperto con pellicola per 1 ora, deve lievitare fino al bordo quindi lo tolgo dal forno e inumidisco la superficie con un pennello leggermente bagnato di acqua senza schiacciare e distribuisco i semi misti, intanto scaldo il forno a 220 gradi e inforno per 10 minuti poi abbasso la temperatura a 180 gradi e cuocio per circa 30/40 minuti

Deve risultare di un bel colore dorato, lo tolgo dallo stampo e lo lascio raffreddare su una gratella

PANCAKE INTEGRALI CON ALBUMI LIGHT

Tante sono le ricette dei pancake, avevo degli albumi avanzati, ho provato questa ricetta, molto leggera, senza grassi, da consumare con marmellata, (cioccolata 😱) sciroppo di acero , ottimi con panna acida e frutta fresca

INGREDIENTI PER 4 PANCAKE GRANDI

100 GR DI FARINA INTEGRALE

1 VASETTO DI YOGURT BIANCO (O CEREALI)

2 ALBUMI

1 CUCCHIAIO RASO DI ZUCCHERO DI CANNA

1 CUCCHIAINO DI LIEVITO PER DOLCI

1 PIZZICO DI SALE

In una ciotola verso la farina, il lievito

Aggiungo lo zucchero

Un pizzichino di sale

Mescolo, al centro verso gli albumi e mescolo con una forchetta, non serve montarli

Aggiungo lo yogurt

Mescolo bene, deve risultare una pastella semi liquida

Scaldo un padellino antiaderente e lo ungo con pochissimo olio e verso un cucchiaio di pastella, io li ho fatti piuttosto grandi, decidete voi la dimensione

Aspetto qualche minuto, quando si formano le bollicine con una spatola a delicatamente li giro

Devono assumere un bel colore dorato, se non li consumate tutti potete conservarli in frigorifero coperti con pellicola, prima di consumarli li potete scaldarli qualche minuto a microonde

GNOCCHI DI SEMOLINO CON I FUNGHI

I gnocchi di semolino mi piacciono semplici, ma ho già fatto una versione con la zucca, questa volta ho provato con una crema di funghi, vi assicuro che sono buonissimi, li potete preparare in anticipo e cuocerli al momento, li potete anche congelare

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

250 GR DI SEMOLINO

1 LITRO DI LATTE

2 TUORLI

100 GR DI PARMIGIANO GRATTUGIATO

200 GR FUNGHI TRIFOLATI MISTI

50 GR DI BURRO PER L’IMPASTO E 50 GR PER LA FINITURA

SALE

PEPE

Avevo dei funghi misti pleutros, champignon, chiodini che ho cotto in una padella con olio, burro, prezzemolo e aglio, poi li ho frullati ottenendo una crema piuttosto densa, in una pentola verso il latte, aggiungo 50 gr di burro e il sale

Porto a bollore e aggiungo il semolino a filo stemperando con una frusta per evitare grumi

Cuocio questa polentina per circa 10 minuti continuando a mescolare, tolgo dal fuoco,aggiungo la crema di funghi

Incorporo i due tuorli

La metà parmigiano e mescolo molto bene, assaggio ed eventualmente aggiungo sale e una macinata di pepe

Stendo il composto su un foglio di carta forno che ho leggermente spennellato con poco burro fuso e lo appiattisco con una spatola, deve essere circa 1 cm e lascio raffreddare

Con un coppa pasta intaglio dei cerchi

Li dispongo leggermente sovrapposti in una teglia abbondantemente imburrata

Cospargo con il resto del parmigiano, e distribuisco il burro rimasto che ho sciolto

Inforno a 200 gradi per circa 15/20 minuti, finché coloriscono, potete servirli così oppure siccome avevo abbondante crema di funghi, ne ho presa un po’ e l’ho allungata con un goccio di latte e una noce di burro e ho fatto una cremina che ho disposto alla base del piatto

WAFFLE DI PATATE CON UOVA AL TEGAMINO E FORMAGGIO FUSO

Buoni i waffle, li ho sempre preparati dolci, ma anche salati sono ottimi, questa é una versione con le patate per una colazione sostanziosa tipica americana, potete farcirli con quello che volete, salumi, avocado, salse varie

INGREDIENTI PER 1 PERSONA

200 GR DI PATATE

2 UOVA

40 GR DI FARINA INTEGRALE

1 CUCCHIAINO DI PAPRICA DOLCE

2 CUCCHIAI DI OLIO EXTRAVERGINE

1 PIZZICO DI SALE

ERBA CIPOLLINA

PEPE

FARCIA

1 UOVO

1 FETTA DI FORMAGGIO TIPO FONTINA 0 PROVOLA

Faccio lessare le patate nella maniera classica o a microonde e lo schiaccio con lo schiacciapatate

Le metto in una ciotola, aggiungo le uova, la paprica, l’erba cipollina tritata, il sale, il pepe e l”olio

Mescolo bene e aggiungo la farina

Ottengo un impasto molliccio

Ungo la piastra per waffle sopra e sotto dopo averla scaldata e aggiungo l”impasto, chiudo e cuocio, ci vorranno 5 minuti per lato

Devono risultare dorati

Preparo un uovo al tegamino

Fondo una fetta di formaggio

Farcisco il waffle, metto il formaggio

Appoggio l’uovo

Chiudo con l’altro waffle, servo con qualche pomodorino e affettati

RISOTTO AL RADICCHIO ROSSO E SCAMORZA

Un buon risotto, saporito e cremoso, la scamorza affumicata da un gusto veramente particolare

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

320 GR DI RISO CARNAROLI

100 ML DI BIRRA CHIARA

1 CESPO DI RADICCHIO ROSSO

1 CIPOLLA

50 GR DI PANCETTA O PROSCIUTTO CRUDO A CUBETTI

50 GR DI SCAMORZA AFFUMICATA TAGLIATA A DADINI

50 GR DI PARMIGIANO GRATTUGIATO

ACQUA BOLLENTE

50 GR DI BURRO

SALE

PEPE

Porto a bollore una pentola con circa 1 litro e mezzo di acqua, taglio il radicchio a striscioline sottili e lo lavo

Trito la cipolla sottilmente e la metto in una pentola con metà del burro 25 gr e lascio soffriggere

Aggiungo la pancetta e lascio rosolare

Aggiungo il radicchio e lo lascio appassire deve stufare per 5/6 minuti poi aggiungo il riso e lo lascio insaporire per qualche minuto

Sfumo con la birra che deve essere a temperatura ambiente

Aggiungo circa mezzo litro di acqua bollente e regolo di sale,

Porto a cottura aggiungendo l’acqua poco per volta mescolando spesso, a cottura ultimata spengo in gas, manteco con il burro rimasto, il parmigiano, assaggiate per controllare se la salatura é perfetta

Per ultima aggiungo la scamorza, mescolo bene, aggiungo una macinata di pepe

Lascio riposare un paio di minuti e servo, tenetelo morbido

POLENTA FRITTA (RICETTA RICICLO)

Una ricetta di riciclo, ottimo come antipasto, abbinato a salumi o formaggi, fantastica con un gorgonzola morbido

INGREDIENTI

POLENTA AVANZATA

OLIO DI ARACHIDI

FARINA DI MAIS

SALE

Questa ricetta la preparo quando mi avanza la polenta, io la preparo piuttosto morbida e quella avanzata le metto in una pirofila rettangolare leggermente unta di olio e la appiattisco bene, quando é fredda la tolgo dallo stampo, la taglio a bastoncini

In un contenitore verso della farina di mais

Avvolgo tutti i bastoncini

In una larga padella verso dell”olio di arachidi e lo porto in temperatura e friggo i bastoncini, devono dorare e diventare croccanti

Quando li tolgo dall”olio, li appoggio su carta assorbente, li salo leggermente e servo ben caldi

TORTELLONI DI PATATE RIPIENI DI RICOTTA E SPINACI AL BURRO E SALVIA

Io amo gli gnocchi in tutte le versioni, di patate, di zucca, di ricotta, di semolino, sul mio blog troverete tante ricette, questa é una versione a tortello ripieno, mi piace molto, poi potete prepararlo in anticipo e riscaldarli al momento

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

PER IMPASTO BASE

500 GR DI PATATE

200 GR DI FARINA 00 (+ SUPPORTO)

1 UOVO

SALE

PEPE

RIPIENO

150 GR SPINACI GIÀ LESSATI

150 GR RICOTTA

25 GR DI PARMIGIANO

SALE

PEPE

CONDIMENTO

BURRO

OLIO EXTRAVERGINE

PARMIGIANO GRATTUGIATO

SALVIA

In una ciotola metto 150 gr di spinaci che avevo precedentemente cotti e tritati fini a coltello, aggiungo la ricotta, il parmigiano, sale e pepe

Mescolo bene e la farcia é già pronta

Per la cottura delle patate potete procedere nella maniera classica bollendo le patate con la buccia, io invece per sveltire il procedimento sbuccio le patate 500 gr pelate, le taglio a pezzi le metto in una ciotola, aggiungo acqua e sale e le cuocio per circa 20 minuti a microonde, quindi le scolo

Le schiaccio con lo schiacciapatate ancora calde e le metto sulla spianatoia allargandole e le lascio raffreddare, é importante che raffreddino così incorporano meno farina, aggiungo sale, pepe e l’uovo leggermente battuto e la farina

Impasto velocemente, potrebbe servire altra farina, dipenderà dalla qualità delle patate, deve risultare un impasto sodo ma non duro, leggermente più duro di quando preparate gli gnocchi, lo stendo sul piano di lavoro infarinato e tiro con il matterello

Con un coppa pasta di 12 cm intaglio dei dischi

Io ho utilizzato il mio forma ravioli, ma potete chiuderli e sigillarli con i rebbi di una forchetta, l’importante che siano sigillati molto bene, metto al centro una bella noce di ripieno e chiudo

Li preparo tutti infarinandoli bene sopra e sotto

In un padellino sciolgo burro e olio con la salvia, lasciandoli soffrigge leggermente, metto a bollire abbondante acqua salata e aggiungo i tortelloni ne cuocio pochi per volta per non romperli, tanto sono veloci come cottura, quando vengono a galla, li lascio un paio di minuti poi li scolo

Li metto in una larga padella dove ho versato una parte di burro e salvia, aggiungo il parmigiano grattugiato e il resto del burro

Potete prepararlo in anticipo e scaldarli al momento, un consiglio non sovrapponeteli, impiattateli irrorandoli con burro fuso e parmigiano

INSALATA DI FAGIOLINI TONNO CIPOLLE E OLIVE

Un ottima insalata da servire fredda o se volete potete intiepidire i fagiolini, veloce ma molto gustosa, diventa un piatto unico, alcune volte metto anche degli spicchi di uovo sodo

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

400 GR DI FAGIOLINI

1 VASETTO DI FILETTI DI TONNO(circa 6 filetti)

1 CIPOLLA ROSSA

2 CUCCHIAI DI OLIVE TAGGIASCHE

OLIO EXTRAVERGINE

SALE

PEPE

ACETO BIANCO

Pulisco i fagiolini, li lavo

Li cuocio in acqua salata, li scolo li condisco con olio pepe e sale

Affetto sottilmente la cipolla e la lascio a bagno in acqua fredda con dentro un goccio di aceto per togliere il gusto forte quindi la scolo e la asciugo

Dispongo i fagiolini in due piatti, appoggio i filetti di tonno leggermente sfaldati

Aggiungo la cipolla

Distribuisco le olive, verso un filo di olio e una macinata di pepe, se volete potete aggiungere del prezzemolo tritato

TRECCIA DI PAN BRIOCHE CON CONFETTURA DI FICHI, FICHI SECCHI, NOCI E MANDORLE

Buonissimo, ottimo,per la colazione o merenda, ho utilizzato la marmellata e i fichi che ho preparato nel mese di agosto, raccolti nel mio giardino, dolci e saporiti, non vi dico il profumo in tutta la casa

INGREDIENTI

250 GR DI FARINA 00

250 GR DI MANITOBA

200 ML DI LATTE

1 UOVO iNTERO

1 TUORLO

4 GR DI LIEVITO SECCO O 15 GR DI LIEVITO FRESCO

100 GR DI BURRO

100 GR DI ZUCCHERO

1 CUCCHIAINO DI SALE

1 LIMONE LA BUCCIA GRATTUGIATA

CONFETTURA DI FICHI

6 NOCI

MANDORLE IN LAMELLE

8 FICHI SECCHI

LATTE PER SPENNELLARE

ZUCCHERO DI CANNA

In una ciotola verso 100 gr di Manitoba, 1 cucchiaio di zucchero, il lievito secco, aggiungo 90 ml di latte a temperatura ambiente tutti presi dalle dosi iniziali, mescolo con un cucchiaio

Formo un composto appiccicoso, lo copro con la pellicola e lascio riposare una mezz’ora finché raddoppia

Nel cestello della planetaria verso le due farine, lo zucchero

Sciolgo il sale nelle uova e li mescolo con una forchetta

Li aggiungo alla farina dopo aver aggiunto il panetto lievitato

Aggiungo il latte e impasto con il gancio per 5 minuti, poi verso la buccia grattugiata di un limone

Aggiungo il burro morbido poco per volta e lascio lavorare per almeno 10 minuti finché é ben incordato, deve staccarsi dalle pareti,

Tolgo l’impasto dal cestello e lo verso sul piano di lavoro impasto con le mani, deve risultare morbido, elastico e liscio

Formo una palla e la metto in una ciotola infarinata coperta con pellicola e ripongo in forno spento con la luce accesa e lascio per 3 ore

Dopo 3 ore l’impasto é più che raddoppiato

Lo trasferisco sul piano lavoro, lo appiattisco con le mani e lo divido in 3 parti uguali

Appiattisco e stendo con un matterello formando delle strisce

Stendo la confettura su tutta la superfici, cospargo con i fichi secchi tagliati a pezzetti, aggiungo le noci tritate e le mandorle a lamelle

Chiudo e arrotolo

Tengo la chiusura sotto, li appoggio sulla placca del forno ricoperta da carta forno e inizio ad intrecciare

Formo una treccia, la spennello con il latte e cospargo di mandorle a lamelle e spolverizzo di zucchero di canna

Cuocio in forno preriscaldato a 180 gradi per 35 minuti controllate la cottura , se dovesse colorire troppo coprite con un foglio di alluminio

Buono soffice e saporito, potete cospargere con zucchero a velo

CREMA PASTICCIERA DEL MAESTRO MASSARI

La regina delle creme in pasticceria, cremosa, dolce, aromatizzata, una vera bontà, per farcire crostate, tartellette, bignè, cannoncini, buona al cucchiaio, tante le ricette con panna, latte intero, parzialmente scremato, con uova intere, solo tuorli, io ho provato questa del Maestro Massari e mi piace molto

INGREDIENTI

MEZZO LITRO DI LATTE INTERO

130 GR DI ZUCCHERO

125 GR DI TUORLI

40 GR DI AMIDO DI MAIS O DI RISO

1 LIMONE SOLO LA PARTE GIALLA

BACCA DI VANIGLIA O IN POLVERE

In un pentolino verso il latte, la vaniglia e la parte gialla della buccia di limone e porto a sfiorare il bollore

In un altro pentolino verso i tuorli con lo zucchero e mescolo subito altrimenti si formano dei grumi

Creo una crema, non serve montare, verso l” amido di mais se voglio una crema più soda, di riso per una crema più morbida

Quando il latte sfiora il bollore lo verso in 3 volte sulle uova dopo averlo filtrato sempre mescolando

Lo verso tutto stemperando bene il composto

Porto nuovamente sul fuoco sempre mescolando

Dopo pochi minuti inizia ad addensare mescolo molto bene, pochi minuti e togo dalla fiamma

Verso subito la crema in una ciotola ben fredda meglio se l”avete tenuta in freezer

Lisciatela bene raffreddandola e abbassando così la temperatura, deve risultare lucida, la copro con pellicola a contatto

La conservo in frigorifero e la utilizzo quando é ben fredda