STRACCETTI DI POLLO CON VERDURE E RISO INTEGRALE

Un piatto unico, semplice, light ma pieno di sapore

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

1 PETTO DI POLLO

1 PEPERONE

1 CAROTA

1 ZUCCHINA

1 PORRO

SALE

PEPE

OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA

SALSA DI SOIA

ERBA CIPOLLINA

100 GR DI RISO INTEGRALE

Taglio la carota a bastoncinoTaglio il porro a rondelleElimino la parte centrale della zucchine e la taglio a bastoncinoAffetto il peperone a listarelleTaglio pollo a listarelleIn una larga padella verso dell’olio extravergine e salto velocemente tutte le verdure separatamente per mantenere la loro croccantezza, prima le zucchine e i porri e li metto da parteSalto le caroteI peperoniRiunisco le verdure in una ciotola Nella stessa padella aggiungo ancora un po’ di olio e verso il pollo e cuocio a fiamma piuttosto alta e sfumo con la salsa di soiaMescolo pollo e verdure e aggiungo dell’erba cipollina se l’avete fresca meglio altrimenti quella essiccata Assaggio e regolo di sale e pepeIn una padella verso il riso con due parti di acqua quindi 100 di riso e 200 di acqua e del sale grosso, copro e porto a cottura, vedete i tempi di cottura sulla confezioneQuando é cotto il riso e ha assorbito tutta l”acqua lo servo come accompagnamento al pollo con le verdure

PASTA DI SEMOLA DI GRANO DURO CON SUGO DI MELANZANE E OLIVE

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

320 GR DI PASTA DI GRANO DURO

15 POMODORINI

20 OLIVE VERDI

1 VASETTO DI SALSA DI POMODORO CON BASILICO

1 GROSSA MELANZANA

1 SPICCHIO DI AGLIO

PEPERONCINO

OLIO EXTRAVERGINE

SALE

Mi hanno regalato questa pasta, davvero buona, un ottima consistenza e tenuta di cottura, un semplice sugo con melanzane ne ha esaltato il gusto, naturalmente potete utilizzare la pasta che preferite questa è solo un”idea,Lavo la melanzana, elimino le estremità e la taglio a fette poi a piccoli cubettiLi metto in un colapasta, aggiungo del sale grosso e metto sopra un peso per far perdere l’acqua e togliere l’amaro e le lascio per circa un’oraTrascorso il tempo le risciacquo e strizzo e le cuocio in padella con un goccio di olio extraverginePratico un’incisione a croce sulla parte liscia dei pomodorini e li metto in un pentolino con acqua bollente per pochi minuti, in questo modo sarà facilissimo eliminare la pellicinaLi taglio a piccoli cubetti e li metto in una padella con olio extravergine e uno spicchio di aglioAggiungo un vasetto di salsa di pomodoro con basilicoTaglio a rondelle le olive e le verso nel sugo con un pochino di peperoncino sott’olio o in polvere come voleteAggiungo le melanzaneRegolo di sale, il sugo ė pronto Cuocio la pasta, la aggiungo al sugo con un paio di cucchiai di acqua di cottura, aggiungo del Parmigiano, manteco e servo aggiungendo un filo di olio

PAN BRIOCHE MORBIDISSIMO

Un pan brioche morbidissimo, piuttosto neutro perché poco dolce quindi potete utilizzarlo sia dolce che salato, io l”ho gustato a colazione con la marmellata, veramente buono, sofficissimo, questa ricetta l”ho trovata sul blog “55 Winston 55“, ricetta perfetta, rispettate i tempi di lievitazione e il risultato è assicurato

PRIMO IMPASTO

30 GR DI FARINA 00

180 ML DI ACQUA

PAN BRIOCHE

250 GR DI FARINA 00

200 GR DI FARINA MANITOBA

200 ML DI LATTE

40 GR DI BURRO

40 GR DI ZUCCHERO

3,5 GR DI LIEVITO DI BIRRA SECCO

1 CUCCHIAINO DI SALE FINO

PER SPENNELLARE

1 TUORLO

LATTE PARI PESO DEL TUORLOIn un padellino verso i 30 gr di farina con 180 ml di acquaPorto sul fuoco sempre mescolando per sciogliere eventuali grumi, ci vorranno 5 minuti, deve diventare denso liscio e appiccicosoTolgo il composto dal fuoco e metto in una ciotolina, la copro e metto 6 ore in frigorifero Il pre impasto é pronto, quindi verso le due farina nella planetaria e aggiungo il lievito di birra Aggiungo lo zuccheroUnisco l”impasto precedentemente preparatoMonto il gancio ed inizio ad impastareUnisco poco per volta il latte e lascio lavorare per 10 minutiAggiungo poi un cucchiaino di sale Poi poco per volta i cubetti i di burro morbidoLascio impastare per 10 minuti, tolgo l’impasto dalla planetaria e lo metto in una ciotola leggermente infarinata, la copro con la pellicola e lascio riposare in forno spento con la luce accesa per 2 oreIl composto deve raddoppiareLo tolgo dalla ciotola e lo rovescio sul piano di lavoroLa suddivido in 3 parti ugualiAppiattisco l’impasto Lo arrotolo su se stessoLo arrotolo su se stesso formando un fagottinoLi preparo tutti e tre Rivesto uno stampo da plumcake 30 X 10 con carta forno e dispongo l’impasto Copro con pellicola e lascio lievitare ancora 1 ora Deve raddoppiarePeso il tuorlo e aggiungo pari peso di latte e batto con una forchettaSpennello l’impasto Inforno a 180 gradi forno statico per circa 30/40 minuti, dipende dal vostro forno, se vedete che si colorisce troppo copritelo con un foglio di alluminioLascio intiepidire poi tolgo dallo stampo e lo lascio raffreddare sulla grata del forno

MUFFIN ALLE PRUGNE

Un amico mi ha regalato dei libri di pasticceria molto interessanti e questa ricetta l’ ho tratta appunto dal libro ‘ MUFFIN”

Ottimii, con la farina integrale e i fiocchi di avena per chi é più attento alla linea, anche la copertura in superficie dolce e croccante dal gusto speziato da un tocco in più, le prugne li rendono morbidi

INGREDIENTI PER 12 MUFFIN

225 GR DI FARINA 00

75 GR DI FARINA INTEGRALE

2 CUCCHIAINI E 1/2 LIEVITO PER DOLCI

115 GR DI ZUCCHERO DI CANNA

5O GR DI FIOCCHI DI AVENA

110 GR DI PRUGNE SECCHE DENOCCIOLATE

2 UOVA

250 ML DI LATTE

100 GR DI BURRO

VANIGLIA

COPERTURA

1 CUCCHIAIO DI FARINA 00

1/2 CUCCHIAINO DI CANNELLA

I/4 DI CUCCHIAINO DI NOCE MOSCATA

55 GR DI ZUCCHERO DI CANNA

4 CUCCHIAI DI FIOCCHI DI AVENA

20 GR DI BURRO FUSOSetaccio le due farine, aggiungo il lievito e la vaniglia Aggiungo lo zucchero e i fiocchi di avenaTaglio in piccoli pezzetti le prugneLe aggiungo alle polveriIn una ciotola verso il latte, le uova e mescoloAggiungo il burro fusoDopo averli miscelati per bene li verso sulle polveriMescolo velocemente con un cucchiaio di legno, é fondamentale mescolare poco il composto per evitare che i muffin risultino gommosiSuddivido il composto in 12 pirottini di carta che ho inserito in uno stampo da muffin In una ciotolina verso gli ingredienti per la copertura e li amalgamo per beneDistribuisco il composto sopra i muffin facendo una leggera pressioneInforno a 180 gradi per 20 minuti, fate la prova stecchino se esce asciutto sono cottiLi lascio riposare sulla griglia del forno

TOPINAMBUR CON PANCETTA

Queste radici che ricordano il gusto del carciofo sono un ottimo contorno veloce ma molto saporito che ben si adatta a carne e pesce

INGREDIENTI

TOPINAMBUR

PANCETTA A CUBETTI

OLIO EXTRAVERGINE

SALE

PEPE

PREZZEMOLO

AGLIO

Con un pelapatate sbuccio i topinambur, li metto in acqua fredda se non li utilizzate subito spremete qualche goccia di limoneCon una mandolina li affettoLi metto in una padella con olio extravergine e uno spicchio di aglioAggiungo anche della pancetta a cubettiLi cuocio a fiamma vivace finché diventano teneri e leggermente coloriti, aggiungo sale e pepeA cottura ultimata aggiungo del prezzemolo tritato

TORTELLI DI PATATE E FARINA DI CASTAGNE RIPIENI DI RADICCHIO ROSSO GORGONZOLA E NOCI

Buonissimi, la farina di castagne dona un gusto veramente particolare, ho utilizzato tutti prodotti di stagione.Un cuore morbido e dolce in contrasto con il gusto leggermente amarognolo del radicchio e il croccante delle noci

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

500 GR DI PATATE (di montagna del Trentino)

75 GR DI FARINA DI CASTAGNE

75 GR DI FARINA 00

1 UOVO

SALE

RIPIENO

1 CESPO DI RADICCHIO ROSSO

100 GR DI GORGONZOLA

PARMIGIANO GRATTUGIATO

SALE

PEPE

CONDIMENTO

BURRO

OLIO

PARMIGIANO GRATTUGIATO

6 NOCI

Succio le patate, le taglio a pezzetti piuttosto grossi le metto in una ciotola con poca acqua e sale e le cuocio coperte con pellicola nel microonde per circa 20 minuti, devono essere morbide, le potete comunque lessare nella maniera classicaNel frattempo ho pulito il radicchio, l’ho tagliato a listarelle, lavato e saltato in padella con un filo di olio, sale e pepe, preparo dei cubetti di gorgonzola, setaccio e mescolo le due farineLe patate sono cotte, le schiaccio con lo schiacciapatate, le allargo per farle raffreddare In una ciotolina rompo l”uovo con un bel pizzico di sale, lo batto con una forchetta e lo verso sulle patate con le farineImpasto velocemente e formo una pallaInfarino la spianatoia e stendo l’impasto alto circa 6/7 mm, poi taglio dei dischi con un coppa pastaMetto al centro di ogni disco un mucchietto di radicchio cotto e freddo, un cubettino di gorgonzola e un pochino di parmigianoChiudo facendo combaciare i bordi che sigillo coni rebbi di una forchettaLesso i tortelli in abbondante acqua salata inserendoli delicatamente,magari in due ripreseIn una larga padella metto un bel pezzo di burro, un goccio di olio e lo sciolgo aggiungendo un paio di cucchiai di acqua, scolo i tortelli e li verso nel sugo, muoveteli delicatamente per non romperliLi bagno con il sugo e cospargo con formaggio grattugiato e una macinata di pepeDispongo i ravioli nel piatto, distribuisco qualche ciuffetto di radicchio e un po’ di granella delle noci che ho tritato grossolanamente e bagno con un pochino di burro

PATATE DOLCI AROMATIZZATE AL FORNO

Le patate dolci o patate americane, si trovano da tempo anche nei nostri supermercati a differenza delle comuni patate sono povere di grassi e ricche di vitamine A e C, ricche di sali minerali come ferro, magnesio e potassio, ricche di carotenoidi utili a ridurre l’indice glicemico

Dal gusto dolciastro che ricorda un mix tra patata, zucca, carota e castagna, si prestano ad essere utilizzate in molte preparazioni, cotte al forno, a vapore, bollite, fritte a microonde o al cartoccio

INGREDIENTI

PATATE DOLCI

ROSMARINO

SALVIA

TIMO

PAPRIKA DOLCE

SALE

PEPE

OLIO EXTRAVERGINE

Lavo molto bene le patate perché utilizzeremo anche la buccia dove si trovano sostanze prezioseTaglio le patate a metà , attenzione perché sono piuttosto durePoi le taglio a spicchi piuttosto grandiLavo bene le erbe aromaticheLe metto in una ciotola, aggiungo sale e pepeAggiungo le erbe aromatiche poi della paprika dolceVerso dell”olio extraverginePoi le massaggio bene per insaporirle e far aderire bene il condimentoLe dispongo allineate in una teglia coperta di carta forno e inforno a 180 gradi per 30 minuti Devono risultare tenere e dorate