INSALATA DI FINOCCHI MELE E SALSA DI LAMPONI

Una buonissima insalata, fresca e light, veloce da preparare, potete preparare la salsa anche con mirtilli rossi, sciogliete una mela croccante

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

1 FINOCCHIO

1 MELA ROSSA ( STARK, FUJI, PINK LADY)

15 LAMPONI

1 CUCCHIAINO DI MIELE

SEMI DI ZUCCA

OLIO EXTRAVERGINE

MEZZO LIMONE

SALE

PEPE

Lavo il finocchio, elimino la parte esterna e il costone duro centrale tengo da parte la barbetta verde

Lo affetto sottilmente, se vi piace più sottile potete affettarlo a macchina o con una mandolina

Sbuccio la mela e la taglio a bastoncino, la proporzione é di mela e finocchi in parti uguali

In una ciotola metto i finocchi, la mela, la barbetta verde, aggiungo la buccia grattugiata del limone e una spruzzata di limone e mescolo

Aggiungo sale, pepe, olio extravergine

Aggiungo i semi di zucca, 2 cucchiai circa

Nel bicchiere del mixer metto una decina di lamponi, ne tengo alcuni per la decorazione, aggiungo un po’ di olio extravergine, un paio di cucchiai di acqua e frullo con il mixer ad immersione, devo ottenere una crema, la verso in una ciotola e aggiungo un cucchiaino di miele

In un piatto verso sulla base una strisciata di salsa di lamponi, dispongo la metà dell’insalata, decoro con alcune gocce di crema e dispongo i lamponi, un paio li metto sull’insalata, finisco con un filo di olio e una macinata di pepe

CREMA DI CAVOLO NERO E ZUCCA

Una crema saporita, sana, confortante e dietetica una ricetta per tutti, vegani, vegetariani, il cavolo nero ha grandi proprietà nutrizionali antitumorali, ricco di antiossidanti e calcio dal sapore leggermente amarognolo, che si compensa bene con la dolcezza della zucca

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

200 GR DI CAVOLO NERO

500 GR DI ZUCCA

1 CIPOLLA ROSSA

SALE

PEPE

OLIO EXTRAVERGINE

CROSTINI DI PANE

SEMI DI ZUCCA

SEMI DI SESAMO

Elimino la costa centrale del cavolo nero

Lavo le foglie

Le taglio a strisce e tengo da parte 4 foglie intere

Pulisco la zucca e la taglio a cubetti

Trito la cipolla

Metto la cipolla in una casseruola con dell”olio extravergine e lascio soffriggere

Aggiungo il cavolo nero e lascio appassire per qualche minuto poi aggiungo la zucca mescolo e verso del brodo vegetale o acqua

Regolo di sale e pepe

Copro con un coperchio e lascio cuocere circa 20 minuti finché la zucca é spappolata quindi la frullo con un mixer ad immersione

Aggiungo anche un filo di olio, deve risultare una crema piuttosto densa

Prendo le foglie che avevo tenuto da parte, le ungo di olio sia sopra che sotto, le appoggio sulla placca del forno ricoperta di carta, cospargo con semi di sesamo e inforno a 180 gradi per circa 15 minuti, devono diventare delle chips croccanti

In un padellino verso un goccio di olio, aggiungo i crostini di pane e 2 cucchiai di semi di zucca e lascio tostare, aggiungo un pizzico di sale

Verso la zuppa nei piatti, distribuisco i crostini di pane, i semi di zucca e un filo di olio, per i non vegani potete mettere del parmigiano

RIBOLLITA TOSCANA

Un classico della cucina toscana, per farlo bene non bisogna avere fretta, piatto povero di recupero viene utilizzato anche il pane raffermo, fondamentale il cavolo nero, ottima per i vegani omettendo il formaggio finale

INGREDIENTI PER 6 PERSONE

1 CAROTA GRANDE

1 CIPOLLA GRANDE

1 COSTA DI SEDANO GRANDE

2 PATATE GRANDI

1 SPICCHIO DI AGLIO

1 MEZZA VERZA (OTTIMO AGGIUNGERE ANCHE LE BIETOLE)

1 MAZZO DI CAVOLO NERO

4 POMODORI PELATI O 1 SCATOLA DI SALSA

2 SCATOLE DI CANNELLINI O CANNELLINI FRESCHI LESSATI

ROSMARINO

SALVIA

BRODO VEGETALE

OLIO EXTRAVERGINE

SALE

PEPE

PARMIGIANO O PECORINO GRATTUGIATO A PIACERE( NO PER I VEGANI)

Preparo un trito grossolano di carota, sedano e cipolla, lo metto in padella con olio e lascio soffriggere

Aggiungo le patate a cubetti e lascio rosolare

Aggiungo i pelati che ho sbollentato, tolto la buccia e taglio a cubetti, oppure aggiungere i pelati in scatola, preparo un mazzetto aromatico

Aggiungo sale e pepe, lascio andare 5 minuti poi aggiungo la verza e il cavolo nero tagliato a striscioline, il cavolo nero si pulisce eliminando la costa centrale, basterà prendere il gambo e sfilare le foglie che si staccheranno facilmente

Aggiungo il brodo vegetale caldo fino a coprire

Lascio cuocere dolcemente per 2 ore mescolando di tanto in tanto, trascorso il tempo la zuppa risulterà densa e quasi cotta, aggiungo una scatola di cannellini scolati dalla loro liquido

L”altra scatola la frullo con un mixer ad immersione con un goccio di brodo

Mescolo, copro e cuocio ancora mezz’ora deve risultare piuttosto densa

A questo punto la lascio riposare fino al giorno dopo, quando la riprendo, la scaldo molto bene, preparo le ciotole in terracotta e metto sul fondo il pane raffermo tagliato spesso e verso un goccio di olio

Verso la zuppa bollente, cospargo di parmigiano o pecorino, i vegani lo omettano, verso un filo di olio e passo 5 minuti sotto il grill a dorare leggermente

Questo passaggio é facoltativo ma da un gusto in più

Riscaldata se avanza anche dopo un paio di giorni é ancora più buona, alcuni cuociono il pane mescolatndolomdirettamente a pezzi nella zuppa

CREMA DI ZUCCA PATATE E ZENZERO CON SEMI DI ZUCCA TOSTATI

Una crema calda e fumante cosa c’è di meglio in questo freddo inverno, periodo di zucche, sciogliete quella che preferite, pochi ingredienti ma che creano un primo raffinato, se volete accompagnate con crostini tostati

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1 zucca media

3 patate grandi

1 cipolla grande

Semi di zucca tostati

Zenzero in polvere a piacere

1 litro e mezzo circa di brodo vegetale

Olio extravergine di oliva

Sale

Pepe

Tolgo la buccia e i semi alla zucca La taglio in piccoli pezziSbuccio le patate e affetto la cipollaIn un tegame verso un goccio di olio extravergine aggiungo le cipolle e rosolo per 5 minutiAggiungo le patateDopo alcuni minuti la zucca e 2 cucchiaini di zenzero in polvere decidete voi se aggiungerne più o meno assaggiate, va a gusto personale Copro con il brodo vegetaleMetto un coperchio al tegame e lascio cuocere finché la zucca e le patate sono morbide, 30/40 minuti, a cottura ultimata frullo il tutto con un un minipimer, deve risultare una crema sostenuta non troppo liquida, regolo di sale e aggiungo una macinata di pepe In un pentolino faccio tostare dei semi di zucca, abbondate pure perché sono buonissimi e donano una nota croccante e aromaticaVerso la crema nel piatto aggiungo i semi di zucca e finisco con un filo di olio extravergine

SPAGHETTI AGLIO OLIO E PEPERONCINO

Sempre buoni questi spaghetti, molti non li amano per il gusto forte dell’aglio, ma con questa tecnica, pochi passaggi e pochi ingredienti tutti potranno gustare senza problemi questo saporitissimo piatto povero della tradizione

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

200 gr di Spaghetti

2 spicchi di aglio grandi

40 ml di olio extravergine di oliva 

Mezzo bicchiere di acqua

Peperoncino macinato

Prezzemolo

Sale

Tolgo la buccia agli spicchi di aglio, elimino l’anima interna meno digeribile

Li metto in un pentolino con poca acqua e porto a bollore

Elimino l’acqua e ripeto questa operazione per 3 volte, si elimina così il gusto forte dell’aglio

Nel bicchiere del mixer verso l”olio, l’acqua e l’aglio scolato

Frullo con il mixer 

Ottengo una crema liscia

La verso in una padella, aggiungo un bel pizzico di peperoncino, valutate voi a secondo del peperoncino che avete se la volete più o meno piccante, un trito di prezzemolo

Butto la pasta 

Il tempo di cottura é 11 minuti, a 9 minuti la scolo mettendola nel sugo

Finisco la cottura amalgamando bene e aggiungendo dell’acqua di cottura

Mescolo bene facendo assorbire il liquido che diventa una crema grazie all’amido rilasciato dalla pasta

Preparo un nido con gli spaghetti, aggiungo un pizzico di peperoncino, e adesso gustateli, vi assicuro che sono saporiti e piccanti al punto giusto, dal gusto non troppo invasivo

CREMA DI VERDURE FREDDA ARLECCHINO

20140616-000021-21036.jpg

Per accontentare alcuni amici vegetariani e non solo
Una splendida ricetta estiva fresca salutare e facile, io vi propongo un idea, voi potete adoperare le verdure che più vi piacciono, dovete scegliere verdure colorate per avere un bell’effetto cromatico

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

Le creme

2 carote
3 zucchine
1 finocchio
4 patate viola ( Vitelotte)
2 pomodori
Sale, pepe
Olio extravergine

Olio aromatico

Basilico
Olio extravergine
Pepe, sale

Lavo, pelo e pulisco le verdure che ho scelto

20140616-000803-483931.jpg

Le verdure le cuocio a vapore per mantenere tutte le vitamine e il sapore senza disperderlo nell’acqua
Preparo una pentola con 4 dita di acqua, appoggio il piano sollevato

20140616-001533-933613.jpg

Appoggio le verdure tagliate a tocchetti tranne che i pomodori, copro con il coperchio e porto a cottura circa 20 minuti controllate poi la cottura

20140616-001626-986486.jpg

Intanto taglio i pomodori dopo averli sbucciati

20140616-002202-1322201.jpg

Li metto in un mixer

20140616-002305-1385527.jpg

Frullo fino a ridurli in una purea che verso in un pentolino con olio pepe e sale e cuocio la salsa per una decina di minuti finché si sarà addensata, la verso in una ciotolina e la lascio raffreddare

20140616-002518-1518485.jpg

Le verdure sono cotte, le frullo separatamente, prima le zucchine sempre con un filo di olio, sale, pepe, se vi sembra troppo dura potete aggiungere un goccio di brodo vegetale che è rimasto sul fondo della pentola dove avete cotto le verdure

20140616-002718-1638612.jpg

Deve diventare una salsa cremosa

20140616-002811-1691577.jpg

Lavo il mixer e verso le patate a tocchetti con un goccio di brodo e ancora sale pepe e un filo di olio 

20140616-003300-1980079.jpg

Frullo ma non troppo perché altrimenti diventano collose

20140616-003404-2044982.jpg

Frullo le carote

20140616-003437-2077640.jpg

E ottengo la salsa

20140616-003516-2116434.jpg

Faccio la stessa cosa con i finocchi e verso tutte le verdure in ciotoline separate e le lascioraffreddare

20140616-003637-2197088.jpg

Io ho deciso di servirla come primo piatto, quindi ho adoperato bicchieri più grandi, se volete potete servirlo come antipasto in bicchieri tipo Martini

20140616-003915-2355640.jpg

Verso un primo strato di circa 1 cm di crema, decidete voi come alternare i colori

20140616-004135-2495283.jpg

Poi delicatamente faccio uno strato con le altre creme lasciandole ben separate

20140616-004253-2573138.jpg

Preparo una emulsione con il basilico, olio pepe, sale e frullo

20140616-004641-2801623.jpg

Ottengo un olio aromatico

20140616-004747-2867773.jpg

Ne verso un filo sulla salsa di pomodoro e decoro con un ciuffo di basilico

20140616-004902-2942719.jpg

Potete servire questa crema fredda con fettine di pane tostato o con croccanti taralli o sfogliatine tipo schiacciatine

20140616-005733-3453471.jpg

Quando la gustate affondate il cucchiaio gustando insieme le varie salse, l’acidità del pomodoro sarà perfetta con la delicatezza e la dolcezza delle altre creme che dire!!! Provatela è veramente facile, fatemi sapere se vi è piaciuta !!!!

CREMA FREDDA DI PATATE AL CURRY CON VERDURINE CROCCANTI

20140611-234722-85642391.jpg

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

2 patate grosse circa 400 gr
Mezza cipolla
1 rametto di rosmarino
1 cucchiaino di curry
Olio extravergine
Sale, pepe
400 ml di acqua

1 carota
1 pezzetto di peperone
1 gambo di sedano
1 pomodoro ramato
Basilico

Ottimo piatto estivo da preparare in anticipo, ottimo il contrasto della crema con le verdure croccanti, si possono preparare anche delle fettine di pane tostato, magari strofinate con poco aglio e un filo di olio come accompagnamento

20140611-235357-86037359.jpg

Pelo le patate e la cipolla

20140611-235434-86074551.jpg

Li taglio in piccoli pezzi

20140611-235515-86115462.jpg

In un pentolino verso poco olio e la cipolla e la lascio soffriggere

20140611-235626-86186133.jpg

Aggiungo le patate e un rametto di rosmarino

20140611-235714-86234441.jpg

Il cucchiaino di curry

20140611-235818-86298880.jpg

Sale e pepe

20140611-235848-86328979.jpg

Mescolo e lascio insaporire per qualche minuto poi aggiungo l’acqua

20140612-000204-124922.jpg

Cuocio per circa 20 minuti coperto

20140612-000249-169333.jpg

Intanto lavo le verdure e con un pelapatate le tolgo la pelle, al pomodoro anche i semi

20140612-000426-266905.jpg

Taglio tutte le verdure a dadini piccolissimi

20140612-000646-406062.jpg

Li unisco tutti in una ciotola e li condisco con olio, pepe, sale e metto da parte

20140612-000808-488203.jpg

Le patate sono cotte quindi con un mixer ad immersione le frullo togliendo prima il rametto di rosmarino

20140612-000935-575979.jpg

Deve diventare una crema vellutata, la lascio raffreddare

20140612-001041-641600.jpg

In un mixer preparo un’emulsione frullando del basilico, olio extravergine, sale

20140612-001237-757898.jpg

La tengo da parte

20140612-001308-788934.jpg

Potete decidere di servirla per una cena seduti versando la crema nel piatto con una abbondante cucchiaiata di verdurine al centro, un ciuffetto di basilico e alcune gocce di olio al basilico ed infine un pizzico di curry

20140612-001617-977223.jpg

Oppure per un buffet servire bicchierini mono porzione con crema di patate e olio al basilico in un bicchierino e la dadolata di verdure in un altro

20140612-002235-1355992.jpg

20140612-002327-1407493.jpg

FETTUCCINE AL PESTO DI CAROTE

20140130-151143.jpg

Questa ricetta mi ha incuriosita, una novità assoluta, mai sentita
Ho voluta subito provarla e devo dire che è molto buona ed è piaciuta anche ai miei ospiti
Un sugo veloce e senza cottura

Ingredienti per 4 persone

400 gr di fettucce ( pasta Garofolo)
2 carote grandi
150 gr di noci sgusciate
1 scalogno medio
1 spicchi di aglio
2 cucchiai di rosmarino fresco tritato
Prezzemolo
1 cucchiaio di curcuma o curry
Sale, pepe
Olio extravergine

20140130-151734.jpg

Pelo le carote, lo scalogno, l’aglio e li metto nel mixer

20140130-151946.jpg

Aggiungo un goccio di olio e trito per pochi minuti
Aggiungo le noci, il rosmarino, il prezzemolo un pizzico di sale, pepe

20140130-152626.jpg

Trito per alcuni minuti versando abbondante olio extravergine

20140130-152903.jpg

Cuocio la pasta e a metà cottura aggiungo 1 cucchiaio di curcuma o curry in polvere, ( io ho messo il curry) e porto a cottura

20140130-153330.jpg

Scolo la pasta tenendo da parte un po’ di acqua di cottura , ne aggiungo qualche cucchiaio al pesto per ammorbidirlo e condisco la pasta

20140130-153616.jpg

Ottimo piatto per i vegetariani e non solo!

PAPILLON ALLE VERDURE

20140115-184734.jpg

Questa pasta molto particolare è un pasta di semola di grano duro che piace molto ai bambini e non solo, per i suoi colori naturali dati dalla barbabietola, paprica, curcuma, spinaci
Per chi abita a Gargnano la può trovare dai fratelli Bignotti, vi assicuro che con la pasta si presenterà coloratissima e buonissima

Per 4 persone

250 gr di Papillon (ma della comune pasta andrà benissimo)
1 melanzana
1 porro
1 carota
10 pomodorini
4 funghi champignon
1 zucchina grande
4/5 Pomodori secchi
Olive nere
Prezzemolo
Olio extravergine d’oliva
Sale, pepe

20140115-190349.jpg

Lavo bene le verdure e le affetto sottilmente, le melanzane a cubetti

20140115-190458.jpg

In una padella antiaderente (così adopererete poco olio) versate poco olio, lo scaldo e verso le verdure un tipo per volta molto velocemente così restano croccanti, man mano sono pronte versatele nella padella dove poi unirete la pasta

20140115-190935.jpg

20140115-191000.jpg

20140115-191035.jpg

20140115-191059.jpg

Zucchine e porri li ho saltati insieme
Trito le olive, i pomodorini e il prezzemolo

20140115-191220.jpg

Unisco tutto nella pentola e solo ora aggiungo sale e pepe

20140115-191315.jpg

Cuocio la pasta (al dente mi raccomando) la scolo lasciandola un po’ bagnata

20140115-191811.jpg

La verso sulle verdure spadello per qualche minuto e aggiungo un filo di olio

20140115-191919.jpg

Vi sembrerà un lavoro lungo cuocere le verdure separatamente ma vi assicuro che il risultato è notevole, le verdure saranno croccanti e colorate senza avere un aspetto triste e lessato