STRANGOLAPRETI ALLA TRENTINA

Buonissimi semplici ma non banali, saporiti, pane di recupero di un paio di giorni, non troppo secco, un piatto della tradizione, ottimo anche preparato con le bietole

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

500 GR DI SPINACI FRESCHI IN FOGLIA GIÀ PULITI

300 GR DI PANE RAFFERMO (più poco pane grattugiato fine)

300 ML DI LATTE

2 UOVA

4 CUCCHIAI DI GRANA GRATTUGIATO

30 GR DI BURRO

1 SPICCHIO DI AGLIO

OLIO EXTRAVERGINE

SALE

PEPE

NOCE MOSCATA

CONDIMENTO

50 GR DI BURRO

PARMIGIANO GRATTUGIATO

4/5 FOGLIE DI SALVIA

Io per sveltire il lavoro ho utilizzato gli spinaci che vendono in sacchetti già puliti, scaldo una larga padella, aggiungo il burro, un goccio di olio e uno spicchio di aglio e aggiungo tutte le foglie di spinaci, schiacciatele un po’, sembrano tante ma nel giro di pochi minuti calano tantissimo, non aggiungete acqua

Le giro delicatamente finché saranno tutte appassite, le lascio per pochi minuti, aggiungo poco sale e pepe e tengo da parte, devono essere asciutte

Tolgo la crosta dura del pane, si può tagliarlo a piccoli cubetti o come ho fatto io l’ho tritato grossolanamente con un mixer, poi ho aggiunto il latte caldo e lascio ammorbidire

Aggiungo gli spinaci tritati finemente, le due uova

Aggiungo il formaggio grattugiato, sale, pepe, noce moscata

Impasto con le mani fino a rendere un impasto omogeneo e un po’ appiccicoso

Cospargo il tagliere con poco pane grattugiato fine, prendo una parte di impasto e formo un rotolo, taglio dei pezzetti e formo degli gnocchi piuttosto grossi dalla forma allungata

Li preparo tutti, intanto porto a bollore una pentola con acqua salata

In una padella sciolgo il burro con la salvia e un paio di cucchiai di acqua di cottura e lascio soffriggere, scolo con il mestolo forato gli trangolapreti e li lascio mantecare nella pentola con burro e salvia girandoli delicatamente, aggiungo del parmigiano e servo

GNOCCHI DI BROCCOLI CON OLIO AGLIO E ACCIUGHE

Una vera scoperta, buoni, saporiti, potete condirli anche con burro e salvia oppure pomodoro, ma se vi piace un gusto deciso e piccantino questi fanno al caso vostro, io ho utilizzato due tipi di farine ma potete utilizzare anche solo la farina bianca 00

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

GNOCCHI

500 GR DI BROCCOLI COTTI A VAPORE

100 GR DI FARINA 00

100 GR DI FARINA INTEGRALE

1 UOVO

SALE

SUGO

6 FILETTI DI ACCIUGHE

1 SPICCHIO DI AGLIO

PEPERONCINO

OLIO EXTRAVERGINE

FORMAGGIO GRATTUGIATO

Pulisco i broccoli, elimino le parti dure e divido in cimette e li lavo

Li cuocio a vapore per circa 20 minuti, dopo averli scolati bene li frullo con un mixer e peso 500 gr

Lascio intiepidire, aggiungo l’uovo, il sale

Aggiungo le farine poco per volta tenendone un po’ da parte e mescolo

Verso sul piano di lavoro e impasto con le mani, aggiungo la farina, deve risultare un impasto morbido ma non appiccicoso, potrebbe servire altra farina, dipenderà dall’umidità contenuta nei broccoli, ma non esagerate perché in cottura induriscono

Taglio dei pezzi di impasto e preparo i classici rotoli come per i gnocchi di patate

Li dispongo tutti, vi consiglio di disporli su un foglio per alimenti o carta forno in modo da facilitarmi quando li calo nell’acqua senza doverli spostare uno ad uno

Porto a bollore una capiente pentola con acqua salata e mi dedico al sugo, in una larga padella verso abbondante olio extravergine, io ne ho messo anche al peperoncino, va bene anche macinato, uno spicchio di aglio e i filetti di acciughe, scaldo dolcemente, i filetti con il calore si sciolgono

Aaggiungo un paio di mestoloni di acqua di cottura

Aiutandomi con il foglio verso gli gnocchi nell’acqua in una sola volta, dopo qualche minuto gli gnocchi verranno a galla, li lascio un paio di minuti poi scolo e li metto nel sugo

Manteco per qualche minuto aggiungendo se serve anuora un mescolino di acqua, aggiungo del parmigiano

Buon appetito😀👋

GNOCCHI DI PATATE AL GORGONZOLA

Buoni gli gnocchi di patate, in tutte le salse, sul blog troverete parecchie ricette, al gorgonzola sono veramente golosi, da quando ho provato a cuocere le patate giá sbucciate a microonde dimezzo i tempi di lavoro e vengono assolutamente morbidi e perfetti

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1 KG DI PATATE

1 UOVO

300 GR DI FARINA ( PIÙ SUPPORTO )

SALE

SALSA

250 GR DI GORGONZOLA

125 GR DI PANNA DA CUCINA

30 GR DI PARMIGIANO GRATTUGIATO

50 GR DI LATTE

Sbuccio le patate le taglio a tocchetti, le metto in una pirofila con acqua salata e le cuocio circa 25 minuti a microonde, io utilizzo il microonde per sveltire i passaggi senza dover poi sbucciare le patate, vi assicuro vengono benissimo, ma nulla toglie di lessarle nella maniera classica

Quando sono cotte le scolo

Verso un po’ di farina sul tagliere, schiaccio le patate ancora calde con lo schiacciapatate, poi le lascio sul tagliere a raffreddare in questo modo assorbiranno meno farina, aggiungo sale e pepe

Aggiungo l’uovo leggermente battuto

Buona parte della farina ed inizio ad amalgamare prima con una forchetta

Poi impasto a mano e formo una palla

Taglio l”impasto a pezzi e formo dei rotolini e intaglio gli gnocchi

Li infarino e li preparo tutti

Preparo il sugo tagliando il gorgonzola a pezzi, aggiungo la panna e lascio sciogliere dolcemente

Aggiungo il parmigiano, quando tutto é amalgamato spengo il gas, ottengo una crema semi liquida , non deve essere troppo densa, perché gli gnocchi assorbono parecchio

Porto a bollore una capiente pentola con abbondante acqua salata quindi aggiungo gli gnocchi, se li disponete su carta forno o un tagliere morbido in un attimo li trasferite nella pentola

Quando vengono a galla li lascio un paio di minuti quindi li scolo e li condisco con la salsa al gorgonzola, se vi piace potete unire delle noci tritate grossolanamente e una macinata di pepe

GNOCCHI DI SEMOLINO CON I FUNGHI

I gnocchi di semolino mi piacciono semplici, ma ho già fatto una versione con la zucca, questa volta ho provato con una crema di funghi, vi assicuro che sono buonissimi, li potete preparare in anticipo e cuocerli al momento, li potete anche congelare

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

250 GR DI SEMOLINO

1 LITRO DI LATTE

2 TUORLI

100 GR DI PARMIGIANO GRATTUGIATO

200 GR FUNGHI TRIFOLATI MISTI

50 GR DI BURRO PER L’IMPASTO E 50 GR PER LA FINITURA

SALE

PEPE

Avevo dei funghi misti pleutros, champignon, chiodini che ho cotto in una padella con olio, burro, prezzemolo e aglio, poi li ho frullati ottenendo una crema piuttosto densa, in una pentola verso il latte, aggiungo 50 gr di burro e il sale

Porto a bollore e aggiungo il semolino a filo stemperando con una frusta per evitare grumi

Cuocio questa polentina per circa 10 minuti continuando a mescolare, tolgo dal fuoco,aggiungo la crema di funghi

Incorporo i due tuorli

La metà parmigiano e mescolo molto bene, assaggio ed eventualmente aggiungo sale e una macinata di pepe

Stendo il composto su un foglio di carta forno che ho leggermente spennellato con poco burro fuso e lo appiattisco con una spatola, deve essere circa 1 cm e lascio raffreddare

Con un coppa pasta intaglio dei cerchi

Li dispongo leggermente sovrapposti in una teglia abbondantemente imburrata

Cospargo con il resto del parmigiano, e distribuisco il burro rimasto che ho sciolto

Inforno a 200 gradi per circa 15/20 minuti, finché coloriscono, potete servirli così oppure siccome avevo abbondante crema di funghi, ne ho presa un po’ e l’ho allungata con un goccio di latte e una noce di burro e ho fatto una cremina che ho disposto alla base del piatto

GNOCCHI DI RICOTTA CON RADICCHIO E GUANCIALE

Una ricetta semplicissima ma veramente gustosa, io ho utilizzato il guanciale, ma potete sostituire con pancetta o speck, io aggiungo abbondante radicchio così diventa un piatto unico

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

GNOCCHI

250 GR DI RICOTTA BEN ASCIUTTA

125 GR DI FARINA 00

1 UOVO

NOCE MOSCATA

SALE

PEPE

PARMIGIANO GRATTUGIATO

SUGO

2 CESPI DI RADICCHI ROSSO

80 GR DI GUANCIALE

OLIO EXTRAVERGINE

In una ciotola verso la ricotta, aggiungo l”uovo, il sale, il pepe, la noce moscata e mescolo

Aggiungo la farina poca per volta e impasto velocemente poi verso sulla spianatoia, l’impasto non deve risultare troppo duro, lavoratelo velocemente e aggiungete poca farina solo in caso la vostra ricotta fosse troppo umida, altrimenti otterrete degli gnocchi duri

Formo una palla,

Procedo come per i normali gnocchi formando dei filoncini e tagliando gli gnocchi aggiungendo se serve poca farina

Li preparo tutti e preparo il sugo

Lavo il radicchio, lo taglio a striscioline e lo faccio appassire in una padella con olio extravergine, aggiungo sale e pepe

Aggiungo se serve qualche cucchiaio di acqua e porto a cottura

In un pentolino aggiungo il guanciale e lo lascio rosolare nel suo grasso senza aggiungere olio

Cuocio in acqua bollente salata, li tolgo appena vengono a galla

Li aggiungo al radicchio

Aggiungo qualche cucchiaio di acqua di cottura e del parmigiano grattugiato e mescolo delicatamente, verso nel piatto e aggiungo il guanciale caldo e croccante

Accompagnateli con un buon bicchiere di vino rosso

GNOCCHI DI PANE CON PANNA E SPECK

Una ricetta economica, ma gustosa e di facile preparazione, utilizzando il pane che spesso avanza

INGREDIENTI X 4 PERSONE

300 GR DI MOLLICA DI PANE

200 GR DI LATTE

90 GR DI FARINA 00

30 GR DI PARMIGIANO

1 UOVO GRANDE

SALE

NOCE MOSCATA

CONDIMENTO

100 GR DI SPECK

200 ML DI PANNA DA CUCINA

PEPE

PARMIGIANO O GRANA PADANO GRATTUGIATO

PREZZEMOLO TRITATO

In una ciotola spezzetto il pane, io avevo del pane da tramezzini integrale, ma va bene anche la mollica di pane comune, scaldo il latte e lo aggiungo, lascio macerare per un’ora mescolando ogni tanto

Aggiungo l’uovo, il parmigiano e la farina

Grattugio della noce moscata e aggiungo un pizzico di sale

Lavoro con le mani e formo un panetto, se fosse troppo appiccicoso aggiungete poca farina, ma senza esagerare

Formo dei rotolini come i classici gnocchi e li taglio in piccoli pezzi

Li dispongo su un vassoio ricoperto di carta forno, in questo modo sarà semplice trasportarli in acqua per la cottura

Taglio lo speck a fette sottili e poi a striscioline che aggiungo alla panna in una padella

Aggiungo del pepe

Aggiungo qualche cucchiaio di acqua di cottura degli gnocchi che nel frattempo ho fatto bollire finché vengono a galla e del prezzemolo tritato

Scolo gli gnocchi e li verso nel sugo

Mescolo, unisco il grana macinato e servo gli gnocchi

GNOCCHI ALLA ROMANA

Gnocchi semplici e delicati di facile preparazione, buoni così semplici oppure con sopra della salsa di pomodoro

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

250 GR DI SEMOLINO

1 LITRO DI LATTE

2 TUORLI

100 GR DI PARMIGIANO GRATTUGIATO

50 GR DI BURRO

SALE

PEPE

NOCE MOSCATA

COPERTURA

50 GR DI BURRO

50 GR DI PARMIGIANO GRATTUGIATO

In una pentola verso il latte con il burro, aggiungo il sale e la noce moscata e il pepe

Quando inizia a bollire verso pian piano il semolino continuando a mescolare con una frusta per evitare grumi

Dopo pochi minuti inizierà ad addensarsi, continuo a mescolare

Lascio cuocere per una decina di minuti finché il composto si staccherà dai bordi, utilizzando un mestolo

Tolgo dal fuoco e unisco i tuorli uno per volta

Aggiungo il parmigiano

Il composto è ben amalgamato, lo verso su un foglio di carta forno e le do la forma di un rotolo

Lo arrotolo e avvolgo ben stretto nella pellicola e lascio raffreddare

Quando è freddo imburro abbondantemente una teglia , taglio il rotolo a fette regolari di circa 1 cm

Dispongo gli gnocchi leggermente sovrapposti, cospargo con il parmigiano tenuto da parte per la copertura e aggiungo il burro che ho fuso

Inforno a 180 gradi per circa 20 minuti, finché diventano dorati, potete preparare delle singole porzioni oppure una teglia unica

SPAZLE AGLI SPINACI CON PANNA E SPECK

Buoni, morbidi e delicati, facili da preparare, l”unica cosa doverte procurarvi l”attrezzo per gli spazle, che oramai si trova facilmente nei supermercati o in internet

INGREDIENTI

500 GR DI SPINACI FRESCHI (200 GR COTTI)

250 GR DI FARINA

3 UOVA

70 GR DI ACQUA

1 SPICCHIO D AGLIO

ERBA CIPOLLINA

NOCE MOSCATA

PEPE

SALE

CONDIMENTO

250 ML DI PANNA DA CUCINA

150 GR DI SPECK

MEZZA CIPOLLA

40 GR DI BURRO

20 GR DI OLIO EXTRAVERGINE

ERBA CIPOLLINA

SALE

PEPE

PARMIGIANO GRATTUGIATO

In una larga padella verso un goccio di olio e uno spicchio di aglio e quando é caldo verso gli spinaci, copro e lascio cuocere qualche minuto, quando calano di volume aggiungo sale e pepe e cuocio velocemente

Vedrete che il volume si ridurrà velocemente, senza bisogno di aggiungere acqua, elimino l”aglio

In un mixer aggiungo gli spinaci, l”acqua

Verso le uova, sale, pepe e noce moscata

Frullo e aggiungo la farina

Deve risultare una morbida crema né troppo liquida né troppo densa, se dovesse risultare troppo densa aggiungere un goccio di acqua e lascio riposare, nel frattempo preparo il condimento

Taglio lo speck a fette sottili poi a striscioline

In una larga padella verso il burro, l”olio e la cipolla tritata finemente, lascio rosolare e aggiungo lo speck cuocio per alcuni minuti poi verso la panna

Lascio cuocere alcuni minuti poi aggiungo l’erba cipollina, regolo di sale e pepe

Porto a bollore una grande pentola con acqua e sale e quando bolle appoggio l”attrezzo degli spazle e verso l”impasto nell”apposito spazio

Faccio scorrere il cursore avanti e indietro in modo che il composto cadendo nell’acqua crea dei piccoli gnocchetti e si solidifica

Aspetto qualche minuto finché vengono a galla

Con un mestolo forato tolgo gli spazle e li verso nel sugo caldo

Se serve aggiungo qualche cucchiaio di acqua calda, aggiungo il parmigiano

Mescolo delicatamente, servo caldi

GNOCCHI POVERI DI PANE RAFFERMO E BIETOLE AL BURRO E SALVIA

Una ricetta di recupero, in casa c’è sempre del pane raffermo altri pochi ingredienti e un piatto gustoso é pronto, poca spesa massima resa, si può condire con burro e salvia oppure anche con salsa al pomodoro

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

200 GR DI PANE RAFFERMO

250 GR DI BIETOLE

250 ML DI LATTE

1 UOVO

50 GR DI BURRO

3 CUCCHIAI DI PARMIGIANO GRATTUGIATO

1 CUCCHIAIO DI FARINA 00

SALE

PEPE

SALVIA

2 SPICCHI DI AGLIO

OLIO EXTRAVERGINE

PARMIGIANO PER LA FINITURA

Lavo le bietole togliendo la parte bianca, ma non buttatela che lessate e impanate come le cotolette sono buonissimeLe peso (250 gr)Le lesso per pochi minuti in acqua salataQuando sono cotte le scolo e le strizzoTaglio il pane raffermo a cubetti piccoli e li bagno con latte tiepido, lascio un po’ a riposare in modo che il pane si ammorbidiscaIn un mixer verso il pane ammorbidito, le biete strizzate, l”uovo, sale e pepeAggiungo il parmigiano e frullo ma non troppo finementeAggiungo 1 cucchiaio di farina bianca mescolo beneFormo degli gnocchi piuttosto grossi e li infarino velocementePorto a bollore l’acqua salata e butto gli gnocchiIn una padella metto il burro, poco olio, la salvia e 2 spicchi di aglio e lascio soffriggereQuando gli gnocchi vengono a galla li scolo e li trasferisco nel burro aggiungo un cucchiaio di acqua di cottura e li lascio insaporire per ultimo una manciata di parmigiano

GNOCCHI DI RICOTTA E FARINA DI GRANO SARACENO IN SALSA DI POMODORO E SPECK

Questi gnocchi sono veramente light, senza uova, gustosi e semplicissimi arricchiti da un sugo piccantino che li rende deliziosi, potete sostituire la farina di grano saraceno con quella integrale, l’importante che le farine siano macinate fini , altrimenti la macinatura troppo grossa darebbe fastidio sotto i denti

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

GNOCCHI

250 GR DI RICOTTA

80 GR DI FARINA DI GRANO SARACENO MACINATA FINE (O INTEGRALE)

NOCE MOSCATA

SALE

In una ciotola verso la ricotta eliminando eventuale liquido, grattugio la noce moscataRegolo di saleVerso la farina poca per volta mescolandoMescolando vi renderete conto della consistenza, deve risultare un composto lavorabile con le mani ma non duro, dipenderà dalla consistenza della ricotta, dovete riuscire a formare i classici rotoli dei gnocchi, aggiungendo della farina sulla spianatoia, lavorate il meno possibileTaglio i gnocchetti, più veloci di così !SUGO

1 SCATOLETTA DI PASSATA DI POMODORO

1 SPICCHIO DI AGLIO

PEPERONCINO

OLIO EXTRAVERGINE

SALE

BASILICO

PARMIGIANO GRATTUGIATO

6 FETTINE DI SPECK PER LA GUARNIZIONE

In un pentolino verso l’olio extravergine, lo spicchio di aglio e un cucchiaino di peperoncino, decidete voi più o meno piccanteAggiungo la passata di pomodoro e il saleLascio cuocere per una decina di minuti poi aggiungo alcune foglie di basilico spezzettate e lascio riposareTaglio alcune fettine di speck e le taglio a listarelleLe metto in un padellino con un cucchiaio di olio e lascio soffriggere, devono dorarePorto a bollore una pentola con acqua salata e verso gli gnocchi, appena vengono a galla con delicatezza e un mestolo forato li tolgo e li verso in una padella dove ho versato del sugoAggiungo ancora del sugo e un mestolino di acqua di cottura, muovo delicatamente la padella, sono comunque delicati, una spolverata di parmigiano grattugiatoServiteli terminando con un filo di olio