FINOCCHI ALLA PIZZAIOLA

Un ottimo contorno saporito, ma anche come piatto unico con del buon pane bruschettato o come accompagnamento a salumi e formaggi

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

2 FINOCCHI GRANDI

100 GR DI SALSA DI POMODORO

2 CUCCHIAI DI OLIVE TAGGIASCHE O NERE

2 CUCCHIAI DI CAPPERI DISSALATI

1 SPICCHIO DI AGLIO

PARMIGIANO O GRANA PADANO GRATTUGIATO

ORIGANO

SALE

PEPE

OLIO EXTRAVERGINE

Pulisco bene i finocchi, li lavo e elimino il costone centrale

Li taglio a fettine

In una larga padella verso e scaldo dell’olio extravergine con uno spicchio di aglio

Aggiungo i finocchi e li lascio stufare per 10 minuti

Verso la salsa di pomodoro

Aggiungo anche la stessa quantità di acqua o brodo vegetale

Mescolo e regolo di sale e pepe

Aggiungo olive, capperi e origano e lascio cuocere con coperchio finché diventano morbidi, se si asciugano troppo aggiungo ancora un goccio di acqua

A fine cottura una generosa grattugiata di parmigiano o grana padano

Copro ancora qualche minuto e servo ben caldi

FETA E ZUCCA AL FORNO CON OLIVE

Io la zucca la amo in tutte le sue forme, sia per ricette dolci che salate.Un ottimo piatto leggero e saporito, la dolcezia della zucca si sposa perfettamente con la sapidità della feta che in cottura diventerà morbida e cremosa, adatta come antipasto o secondo piatto

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

1 PANETTO DI FETA

350 GR DI ZUCCA PULITA

50 GR DI OLIVE TAGGIASCHE O QUELLE CHE PREFERITE

20 GR DI CAPPERI

10 GR DI SEMI DI ZUCCA

1 CUCCHIAIO DI GRANELLA DI PISTACCHI

ORIGANO

SALE

PEPE

OLIO EXTRAVERGINE

Pulisco la zucca la taglio a metà ed elimino i semi

Elimino la buccia e taglio la zucca a fette

Poi a cubetti

Metto i cubetti in una ciotola, aggiungo le olive, i capperi

I semi di zucca

Aggiungo poco sale perché la feta è molto saporita, aggiungo pepe, origano e un cucchiaio di granella di pistacchi o mandorle, un filo di olio

Mescolo

Appoggio la feta in una pirofila e distribuisco la zucca tutto intorno, poco olio

Copro con un foglio di alluminio e inforno a 180 gradi per 40 minuti

Poi scopro e lascio sotto il grill per 5 minuti

WAFFLE SENZA LIEVITO

Buoni sempre per una colazione o merenda, accompagnati da marmellata, nutella, yogurt e frutti di bosco, questa ricetta é senza lievito per chi é intollerante, ma restano comunque morbidi, se volete potete aggiungere della vaniglia

INGREDIENTI PER 6 PZ

150 GR DI FARINA 00

100 GR DI ZUCCHERO

100 GR DI BURRO

4 UOVA

Separo gli albumi in una ciotola

In un altra metto i tuorli

Sciolgo il burro, io utilizzo il microonde e lo lascio intiepidire

Unisco lo zucchero ai tuorli

Monto con la frusta elettrica finché diventano chiari e spumosi

Aggiungo il burro tiepido e monto

Incorporo la farina setacciata e mescolo

Quando la farina é ben incorporata aggiungo gli albumi montati a neve, prima un cucchiaio e mescolo energicamente poi il resto mescolando delicatamente dal basso verso l’alto

La pastella é pronta

Scaldo bene la piastra, la ungo con il burro sopra e sotto e verso la pastella

Chiudo e cuocio per circa 6/7 minuti

Li tolgo dalla piastra e li lascio raffreddare sulla grata del forno

FUSILLI SENZA GLUTINE CON ZUCCHINE FIORI DI ZUCCHINE E CURCUMA

Un ottima ricetta, devo dire la verità mio marito ha sbagliato ad acquistare la pasta e ha comperato quella senza glutine ero un po’ scettica ma il risultato è stato inaspettato, una pasta che tiene bene la cottura e saporita, naturalmente questa ricetta si può fare con la pasta normale

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

160 GR DI PASTA

2 ZUCCHINE

4 FIORI DI ZUCCHINA

2 CUCCHIAINI DI CURCUMA

BASILICO

SALE

PEPE

OLIO EXTRAVERGINE

Taglio le zucchine a piccoli cubetti dopo averle lavate spuntate

Scaldo una padella e aggiungo dell’olio extravergine, aggiungo le zucchine, porto a cottura e aggiungo sale e pepe

Pulisco i fiori aprendoli, tolgo il pistillo centrale

Taglio i fiori a listarelle

Aggiungo la curcuma alle zucchine

Nel frattempo cuocio la pasta, la verso nelle zucchine aggiungo il basilico

Giro velocemente e fuori dal fuoco aggiungo i fiori di zucchina e un filo di olio

TORTA FREDDA ALLO YOGURT E FRAGOLE

Una torta freschissima, leggera sembra il classico cheesecake ma non ha formaggio ma solo tanto yogurt e una piccola parte di panna, risulta molto cremosa e delicata, poi buonissime fragole la rendono fantastica e vi assicuro facile da preparare, potete sostituire lo yogurt di fragole con altri gusti tipo pesche, albicocche, frutti di bosco, e preparare la gelatina di copertura variando la frutta

INGREDIENTI TORTIERA DI 20 CM

BASE

200 GR DI BISCOTTI SECCHI (TIPO DIGESYIVE O ORO SAIWA)

120 GR DI BURRO

CREMA

500 GR DI YOGURT ALLE FRAGOLE O VANIGLIA

300 ML DI PANNA FRESCA (+ 5/6,CUCCHIAI DI PANNA O LATTE)

50 GR DI ZUCCHERO A VELO

8 GR DI GELATINA IN FOGLI (CIRCA 4 FOGLI)

1 CUCCHIAINO DI ESTRATTO O BACCA DI VANIGLIA

GELATINA DI FRAGOLE

250 GR DI FRAGOLE

60 GR DI ZUCCHERO

4 GR DI GELATINA IN FOGLI (CIRCA 2 FOGLI)

SUCCO DI MEZZO LIMONE

Metto gli 8 grammi di gelatina in acqua molto fredda per circa 10 minuti

Sciolgo il burro in un pentolino o a microonde

Trito i biscotti con un mixer e aggiungo il burro fuso e mescolo

Rivesto il fondo di una tortiera con carta forno e con una striscia di acetato i bordi, se non l’avete utilizzate una striscia di carta forno, verso il composto di biscotti in modo uniforme e presso bene, io mi aiuto con un batticarne, quindi metto la tortiera in frigorifero

Verso lo yogurt di fragole in una ciotola, aggiungo la vaniglia, lo zucchero a velo e mescolo molto bene con una frusta

Aggiungo la panna montata ma non troppo

Scaldo in un pentolino 5/6 cucchiai di panna e sciolgo la gelatina che ho ammollato e la aggiungo a filo allo yogurt sempre mescolando

Verso la crema nella tortiera

Metto in frigorifero per almeno 1 ora

Preparo la gelatina di fragole, metto in ammollo i 4 grammi di gelatina come ho fatto per la crema, taglio a pezzetti le fragole le metto in un pentolino con lo zucchero e il succo di limone

Porto a bollore per 5 minuti

Frullo con un mixer, io le passo attraverso un colino perché non mi piacciono i semini, aggiungo la gelatina strizzata, mescolo bene e lascio intiepidire

Verso il composto sulla torta e metto nuovamente in frigorifero per alcune ore, io la preparo anche il giorno prima

Prima di gustarla, la tolgo dalla tortiera e decoro con fragole fresche e foglie di menta

PANE 7 CEREALI COTTURA IN PENTOLA

Buonissimo e fragrante questo pane, una vera soddisfazione, lungo tempo di lievitazione ma veloce la preparazione dell’impasto

INGREDIENTI

500 GR DI FARINA AI 7 CEREALI

15 GR DI SALE

375 GR DI ACQUA

3,5 GR DI LIEVITO SECCO O 10 GR FRESCO

10 GR DI MIELE O MALTO

In una grande ciotola verso la farina e il sale

Aggiungo l’acqua

Mescolo e aggiungo il lievito

Alla fine il miele

Impasto velocemente ottengo un impasto appiccicoso, lo copro con un canovaccio e lascio riposare per 15 minuti

Trascorsi i 15 minuti scopro l’impasto, mi inumidisco le mani , prendo un lembo di pasta lo sollevò verso l’alto e lo porto al centro

Faccio queste manovra sui 4 lati chiudendo sempre al centro

Copro nuovamente e lascio riposare ancora 15 minuti, poi riprendo l’impasto e faccio le stesse pieghe e 15 minuti di riposo ancora 2 volte

Metto l’impasto in una larga ciotola e copro con la pellicola, qui vedete 2 ciotola, in una ho utilizzato una farina 0 per fare un pane semplice, ma il procedimento é uguale

Lascio riposare per 16 ore a temperatura ambiente, io le metto in forno spento, trascorso. Il tempo di lievitazione riprendo l’impasto che sarà più che raddoppiato e appiccicoso

Verso l’impasto su un canovaccio infarinato

Faccio le classiche pieghe, mi infarino bene le mani, prima prendo un lembo e lo porto al centro poi l’altro e lo porto al centro

Poi faccio lo stesso passaggio dall’altro lato sempre 2 pieghe

Chiudo nuovamente verso il centro come fosse un fagottino

Metto nuovamente in una ciotola, infarino la superficie, richiudo con lo straccio e lascio riposare 4 ore in frigorifero

Accendo il forno a a 220 gradi con dentro la pentola, io ne utilizzo una in terracotta, ma va benissimo quella in ghisa o anche in acciaio, l’importante che non abbiano manici in plastica, quando il forno é a temperatura tolgo la pentola dal forno e capovolgo il pane nella pentola con la chiusura verso il basso facendo molta attenzione a non scottarvi e con una lametta pratico un intaglio a croce

Copro con il coperchio e inforno per 30 minuti a 220 gradi poi tolgo il coperchio e cuocio ancora per 20 minuti, deve risultare bello dorato, a cottura ultimata la tolgo dalla pentola e lo lascio raffreddare sulla grata del forno

Buonissimo anche bianco semplice

Si conserva per alcuni giorni chiuso in un sacchetto

SPAGHETTI DI VERDURE AGLIO OLIO PEPERONCINO

Una cena leggera ma sempre gustosa.Verdure, un semplice uovo al tegamino e naturalmente dell”ottimo olio extravergine del Garda meglio se di Gargnano, l’unica condizione munirsi dell”attrezzo per fare gli spaghetti di verdure ve ne sono molti in commercio e si trovano anche nei negozi di casalinghi o facilmente reperibili via internet

INGREDIENTI

1 PATATA GRANDE

1 ZUCCHINA GRANDE

1 CAROTA GRANDE

OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA DEL GARDA

2 SPICCHI DI AGLIO

ACETO BIANCO

PEPERONCINO

PREZZEMOLO

UOVA

Sbuccio le verdure inizio con la patata che inserisco nella macchinetta, giro la manovella ed ecco gli spaghetti di patateLi raccolgo in una ciotola con acqua molto fredda che cambio un paio di voltePreparo la carotaInfine la zucchinaTengo le verdure pronte in acqua fredda fino al momento dell”utilizzoIn una pentola metto a bollire dell”acqua, sale e un un goccio di aceto bianco e una volta che l’acqua bolle scotto le verdure per un paio di minuti una per voltaIntanto in una larga padella verso l”olio, uno spicchio di aglio e il peperoncino e lascio rosolare, se vi piace il gusto più intenso dell’aglio potete tritarloDelicatamente scolo le verdure e man mano le aggiungo in padellaCondisco ancora con un goccio di olio e salto gli spaghetti velocemente aggiungo un trito di prezzemoloImpiatto, aggiungo un uovo cotto al tegamino Aggiungo dei crostini integrali, ecco fatto una cena leggera ma gustosa

,

TACCHINO ARROSTO ARROTOLATO CON FRITTATA E SPINACI E FORMAGGIO

Una buona alternativa al solito arrosto, si può farcire anche con altre verdure e con il formaggio che preferite, non stracuocetelo perché tende ad asciugarsi, accompagnatelo con verdura fresca o patate o con un buon puré, é ottimo sia caldo che freddo e potete prepararlo anche il giorno prima

INGREDIENTI PER 6 PERSONE

1 KG DI FESA DI TACCHINO

3 UOVA

3 CUCCHIAI DI PARMIGIANO GRATTUGIATO

MEZZO KG DI SPINACI FRESCHI

PREZZEMOLO TRITATO

2 SPICCHI DI AGLIO

100 GR DI PROVOLA DOLCE (O QUELLO CHE PREFERITE)

10 FETTINE DI PANCETTA O BACON

1 BICCHIERE DI VINO BIANCO

2 BICCHIERI DI BRODO DI CARNE O VEGETALE

ROSMARINO

OLIO EXTRAVERGINE

20 GR DI BURRO

SALE

PEPE

Apro a libro la fesa di tacchino,copro con un foglio di pellicola e batto con un batticarne rendendola molto sottile aggiungo sale e pepe

Batto le uova con il parmigiano, sale, pepe, prezzemolo e preparo 4 frittatine sottili

Dispongo le frittatine fredde sul tacchino

In una padella verso un goccio di olio, uno spicchio di aglio e aggiungo le foglie di spinaci, le salto velocemente aggiungendo il burro e regolo di sale e pepe, quindi le distribuisco sulle frittate

Cospargo con la provola grattugiata con una grattugia a fori grandi

Arrotolo dal lato più lungo

Avvolgo con pancetta o bacon e lego con spago da cucina

In una padella verso olio extravergine e 1 spicchio di aglio, lo scaldo e rosolo bene il rotolo, aggiungo del rosmarino sale e pepe

Sfumo con il vino bianco poi aggiungo un paio di bicchieri di brodo di carne o vegetale, copro e cuocio per circa 40 minuti

A cottura ultimata lo lascio raffreddare e poi lo affetto

Deve rimanere umido e morbido, bagnate con il sugo di cottura filtrato

ASPARAGI BOLLITI (COTTURA)

Io amo gli asparagi, semplicemente in pinzimonio con olio pepe e sale oppure con uova al tegamino e bacon croccante oppure utilizzarli per risotti, creme, muffin, torte salate o per condire la pasta, sono molto versatili, sul blog troverete molte ricette

INGREDIENTI

1 MAZZO DI ASPARAGI

SALE

Vi mostro come bollirli nella maniera classica, ma si possono cuocere anche a vapore, oppure con il microonde

Prendo un bel mazzo di asparagi, taglio la parte finale dura, con un pelapatate tolgo la parte esterna

Li lego con uno spago da cucina

Io ho la pentola per la cottura degli asparagi, che é lunga e stretta e ha al suo interno un cestello dove inserisco gli asparagi in piedi, comunque una pentola simile anche senza cestello andrà bene

Inserisco il cestello nella pentola, riempio con acqua fredda lasciando le punte fuori e aggiungo il sale

Copro con il coperchio e quando l’acqua inizia a sobbollire abbasso la fiamma e calcolo circa 10 minuti, qui la cottura dipenderà dai vostri gusti, io non amo gli asparagi stracotti ma nemmeno troppo duri

A cottura ultimata li tolgo dalla pentola e li trasferisco in un piatto

Adesso serviteli semplicemente così oppure utilizzateli per altre ricette

SPIEDINI DI GAMBERI CAPESANTE E ZUCCHINE

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

4 CAPESANTE

8 CODE DI GAMBERI

1 ZUCCHINA GRANDE

1 PORRO

PANURE

2 FETTE DI PANE IN CASSETTA SENZA CROSTA

1 SPICCHIO DI AGLIO

1 MAZZETTO DI PREZZEMOLO

SALE

PEPE

OLIO EXTRAVERGINE

BURRO

Tolgo il carapace ai gamberi, tolgo l’intestino e lavo le capesante da eventuali residui di sabbia

Sbollento 8 foglie di porro, solo la parte bianca per 2/3 minuti poi le asciugo

In un mixer metto il pane, il prezzemolo, l”aglio e trito finemente

Metto il trito in un piatto e aggiungo sale e pepe

Taglio le zucchine a rondelle e le sbollento per 2 minuti nell”acqua dove ho scottato il porro le asciugo con carta assorbente

Avvolgo i gamberi nelle strisce di porro

Infilo sugli stecchi di legno iniziando con una fetta di zucchina, un gambero, una zucchina, una capasanta e così via alternandoli finendo con la zucchina

Ungo gli spiedini con olio extravergine

Li avvolgo nella panure pressando leggermente per farla aderire bene

In una padella scaldo un po’ di olio extravergine e una noce di burro e quando sono caldi aggiungo gli spiedini e li cuocio dolcemente

Io li ho accompagnati con patate al forno, se volete potete cuocere anche gli spiedini al forma a 180 gradi per 15/20 minuti