CHEESECAKE AL BURRO DI ARACHIDI E CARAMELLO SALATO

Un dolce che mi piace moltissimo, richiesto da mio figlio che adora il burro di arachidi, ma devo dire che é piaciuto a tutti, molto particolare ma vi assicuro buonissimo, é un dolce un po’ laborioso ma veramente semplice, il burro di arachidi si trova facilmente in tutti i supermercati

INGREDIENTI TORTIERA 20 CM

BASE

150 GR DI BISCOTTI TIPO DIGESTIVE O FROLLINI

60 GR DI BURRO

40 GR DI ARACHIDI SALATE TOSTATE

50 GR DI CIOCCOLATO FONDENTE

CREMA

250 GR DI MASCARPONE

200 GR FORMAGGIO PHILADELPHIA

100 GR DI PANNA LIQUIDA FRESCA

120 GR DI BURRO DI ARACHIDI

35 GR DI ZUCCHERO A VELO

CARAMELLO SALATO

50 GR DI ZUCCHERO

50 ML DI PANNA LIQIDA FRESCA

45 GR DI BURRO

2 GR DI SALE

DECORAZIONE

CROCCANTE DI ARACHIDI (50 GR DI ARACHIDI E 50 GR ZUCCHERO)

CIOCCOLATO AL LATTE

Preparo la base, sciolgo il burro e lo lascio raffreddare

Nel mixer metto i biscotti, le arachidi, il cioccolato

Frullo finemente e aggiungo il burro fuso

Fodero lo stampo a cerniera di 20 cm con carta forno io sui bordi ho messo una striscia di acetato, ma se non lo avete va bene anche la carta forno, verso il composto ottenuto e presso bene io utilizzo un batticarne

Metto a riposare in frigorifero per almeno mezz’ora, intanto preparo la crema

In una ciotola con le fruste elettriche monto la panna, quando é semi montata aggiungo il mascarpone, il formaggio Philadelphia e lo zucchero a velo

Continuo a montare e aggiungi il burro di arachidi

Ottengo una morbida crema la verso sulla base

Livello bene con un cucchiaio poi copro e metto nuovamente in frigorifero

CARAMELLO

Faccio scaldare la panna senza farla bollire, taglio il burro a pezzetti, in un pentolino verso lo zucchero, lo lascio sciogliere senza mai mescolare, solo muovendolo di tanto in tanto, quando assume un colore dorato con molta attenzione aggiungo la panna bollente a filo

Mescolo bene per farlo sciogliere

Tolgo dal fuoco e aggiungo il burro a pezzetti sempre mescolando

Aggiungo il sale

Lo verso in un vasetto e lo lascio raffreddare

Prima di servire il dolce lo tolgo dallo stampo e decoro con le arachidi, io le ho caramellate, sciogliendo lo zucchero e quando ha un colore ambrato, verso le arachidi mescolo e verso sopra un foglio di carta forno leggermente unta di olio e lascio raffreddare poi le spezzetto, se non avete voglia potete mettere le arachidi salate senza caramellarle, ma con il croccante é molto più gustosa, tutto un altra storia

Sbriciolo il croccante su tutta la superficie, versare il caramello

Infine con un pelapatate faccio dei riccioli di cioccolato al latte

Pronto, un po’ laborioso ma ne é valsa la pena, potete prepararlo anche il giorno prima e decorarla al momento di servirlo, tenetela in frigorifero

ALETTE DI POLLO CON YOGURT E SPEZIE

Buonissime, speziate, piccantine, facili da preparare, costo basso e massima resa, potete aggiungere le spezie che preferite, io ho calcolato 3 alette a testa, ma vi assicuro che se ne preparate di più spariranno velocemente

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

6 ALI DI POLLO

125 ML DI YOGURT NATURALE

1 CUCCHIINO DI CURRY

1 CUCCHIAINO DI PAPRIKA AFFUMICATA

1 CUCCHIAINO DI ZENZERO

2 CUCCHIAINI DI AGLIO

SALE

PEPE

OLIO EXTRAVERGINE

Servono delle alette piuttosto grandi

Elimino le puntine e tolgo tutti i peletti

Divido le ali in due parti tagliandole sulla giuntura, basterà piegarle a metà e tagliarle sullo snodo

Le lavo bene e le asciugo con carta assorbente

Le metto in un sacchetto di plastica per alimenti

Verso lo yogurt

Un cucchiaino di curry

Un cucchiaino di paprika

Pepe

Un cucchiaino di zenzero

Un cucchiaino di sale

2 cucchiaini di crema di aglio o 2 spicchi di aglio tritati

Verso un po’ di olio

Chiudo il sacchetto

Lo massaggio per bene per amalgamare tutti gli ingredienti

Metto in frigorifero per un paio di ore, trascorso il tempo tolgo le alette dalla marinata e le appoggio su una teglia ricoperta di carta forno

Inforno a 180 gradi per 40 minuti, devono colorire e fare una bella crosticina, io le ho servite con insalata e una salsa barbecue piccante ma sono ottime anche con patate

TORTA SALATA INTEGRALE CON BROCCOLETTI PANCETTA E FONTINA

INGREDIENTI

1 ROTOLO DI SFOGLIA INTEGRALE ROTONDA

600 GR DI BROCCOLI

100 GR DI PANCETTA

150 GR DI FONTINA O PROVOLA

PARMIGIANO O GRANA PADANO GRATTUGIATO

1 SPICCHIO DI AGLIO

OLIO EXTRAVERGINE

SALE

PEPERONCINO MACINATO

Ho cotto a vapore broccoletti divisi in cimette

In una padella verso dell’olio extravergine e 1 spicchio di aglio e lascio rosolare

Taglio la pancetta a cubetti, potete utilizzare anche quella giá cubettata

La aggiungo in padella e lascio rosolare

Aggiungo i broccoletti e li lascio insaporire per una decina di minuti, regolo di sale e peperoncino

Tolgo l”aglio, spengo il gas e li lascio raffreddare

Dispongo la sfoglia con la carta forno in una teglia, la punzecchio con i rebbi di una forchetta

Distribuisco i broccoletti ormai freddi

Taglio la fontina o il formaggio che preferite e lo distribuisco su tutta la superficie, cospargo di formaggio grattugiato e verso un filo di olio

Inforno a 180/200 gradi per 35 minuti

CANTUCCINI DI PRATO

Dei deliziosi biscotti croccanti e saporiti, ho già provato diverse ricette, ma quando ne trovo una nuova non resisto, mi piacciono troppo, inzuppati poi nel Vin Santo o un vino dolce sono spaziali, uno tira l’altro, questa ricetta l’ho trovata sul blog dei Mollica’s, direi ottima

INGREDIENTI

500 GR DI FARINA 00

3 UOVA INTERE

3 TUORLI

250 GR DI ZUCCHERO

180 GR DI MANDORLE CON LA PELLE

50 GR DI BURRO

1 BUSTINA DI LIEVITO PER DOLCI

VIN SANTO QB

UN PIZZICO DI SALE

1 ARANCIA LA BUCCIA GRATTUGIATA

Faccio tostare le mandorle in forno a 160 gradi per 7 minuti e le lascio raffreddare, nella ciotola dell”impastatrice ma potete impastare anche a mano, setaccio farina e lievito

Aggiungo lo zucchero

Un pizzico di sale

La buccia grattugiata di una arancia

Il burro leggermente fuso o morbido

Aggiungo 3 uova intere e 3 tuorli

Inizio ad impastare con la foglia o a mano, aggiungo un goccio di Vin Santo, mi raccomando poco per volta, deve risultare un impasto morbido ma non appiccicoso, la dose dipenderà dal peso delle uova e dall’assorbimento della farina

Metto l”impasto sulla spianatoia leggermente infarinata, lavoro un attimo e aggiungo le mandorle

Impasto finché sono incorporate

Suddivido l’impasto e formo 3 filoncini che appoggio distanziati su una placca rivestita di carta forno

Inforno a 180 gradi per 25 minuti

Tolgo dal forno, lascio intiepidire leggermente poi taglio a fettine, ho utilizzato un coltello a lama liscia tagliente perché con il coltello seghettato si rompevano

Li appoggio nuovamente in un solo strato sulla teglia

Inforno nuovamente a 180 gradi per una decina di minuti finché vedrete che iniziano ad indurirsi, a metà cottura potete anche girarli considerate che poi raffreddandosi induriscono ulteriormente

Quando sono freddi conservateli in vasi di vetro o scatole di latta, oppure in sacchetti alimentare per fare dei piccoli regali

FILETTO DI MANZO CON I FUNGHI

Un ottimo secondo ricco e saporito, ottimo anche con medaglioni di filetto di maiale,

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

4 MEDAGLIONI DI MANZO

300 GR DI FUNGHI CHAMPIGNON

200 ML DI PANNA DA CUCINA

MEZZO BICCHIERE DI VINO BIANCO

1 SPICCHIO DI AGLIO

OLIO EXTRAVERGINE

SALE

PEPE

PREZZEMOLO

Pulisco i funghi, elimino il fondo terroso e li lavo velocemente asciugandoli bene con carta assorbente

Li taglio a fettine

In una padella verso dell’olio e l’aglio tritato finemente

Verso i funghi e li cuocio a fiamma alta, sfumo con mezzo bicchiere di vino bianco e lascio evaporare

Aggiungo sale e pepe e cuocio per una decina di minuti poi li tengo da parte

Li metto in una ciotola

Lego i filetti con uno spago da cucina per mantenere la forma

Nella stessa padella aggiungo un goccio di olio, lo scaldo e metto i filetti, li lascio cuocere 3/4 minuti prima da un lato

Poi li giro e cuocio dall’altro lato, io li preferisco al sangue, se li volete più cotti prolungate leggermente la cottura, ma non troppo, rischiate di rovinarli, un filetto troppo cotto diventa stopposo

Aggiungo sale e pepe

Li tolgo un attimo dalla padella e li tengo in caldo e nella stessa padella aggiungo la panna e i funghi cotti , amalgamo bene e lascio restringere la salsa per qualche minuto, aggiungo il prezzemolo tritato

Aggiungo il filetto, lascio insaporire alcuni minuti

Tolgo gli spaghi e impiatto i filetti irrorati con la salsa ai funghi

CROSTATINE CON MARMELLATA DI ALBICOCCHE

Potete inserire tutti gli ingredienti nell’impastatrice e lavorare per pochi minuti oppure a mano, il risultato non cambia, buone per colazione o merenda, potete variare il tipo di marmellata, si conservano per alcuni giorni in una scatola di latta

INGREDIENTI

250 gr di farina 00

100 gr di zucchero 

120 gr di burro

1 uovo medio

2 cucchiaini rasi di lievito

1 limone la buccia grattugiata

Marmellata di albicocche

Mescolo la farina con il lievito

Aggiungo lo zucchero

Il burro tagliato a pezzetti

La buccia grattugiata di un limone biologico

Inizio ad impastare con la punta delle dita

Ottengo un impasto sbriciolato senza scaldarlo troppo, aggiungo l’uovo

Impasto velocemente

Appiattisco l’impasto

Lo avvolgo nella carta forno e lo lascio riposare in frigorifero per alcune ore

Stendo l’impasto tra due fogli di carta dello spessore di pochi millimetri

Con un coppa pasta taglio dei cerchi

Li sistemo in uno stampo da muffin, aggiungo un cucchiaino di marmellata e con  la pasta formo dei rotolini e li dispongo a croce 

Cuocio a 180 gradi per circa 15 minuti, quando sono freddi li tolgo dallo stampo e li sistemo in pirottini di carta

CRESPELLE CON LA ZUCCA NELL’IMPASTO FARCITE CON ZUCCA PORRI E GORGONZOLA

Una ricetta particolare, con la zucca non solo dentro la crespella ma anche nell”impasto, potete preparare le crespelle anche il giorno prima e farcirle al momento del bisogno

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

8 CRESPELLE LA RICETTA SUL BLOG, CERCA (CRESPELLE CON LA ZUCCA NELL” IMPASTO)

500 GR DI ZUCCA PULITA CRUDA

150 GR DI PORRO

OLIO EXTRAVERGINE

SALE

PEPE

BESCIAMELLA

50 GR DI BURRO

50 GR DI FARINA 00

MEZZO LITRO DI LATTE

NOCE MOSCATA

100 GR DI GORGONZOLA

50 GR DI GRANA PADANO O PARMIGIANO

BURRO E PARMIGIANO PER LA FINITURA

Pulisco la zucca elimino semi e buccia e la taglio a cubetti , ne peso 500 grammi

Affetto il porro

In una larga padella verso olio extravergine, aggiungo il porro e lascio rosolare

Aggiungo la zucca, sale, pepe, se serve un goccio di acqua, e porto a cottura senza far spappolare la zucca

Tengo da parte e lascio raffreddare, nel frattempo preparo la besciamella nella maniera classica, sciolgo il burro, aggiungo la farina, mescolo per qualche minuto ed aggiungo il latte caldo, sale, pepe, noce moscata.Porto a bollore sempre mescolando e cuocio per una decina di minuti, deve risultare una crema liscia

Aggiungo il gorgonzola a cubetti

Verso il parmigiano, mescolo e lascio intiepidire

Dispongo le crespelle che avevo preparato il giorno prima e conservato in frigorifero, distribuisco la crema al formaggio, ne tengo da parte alcuni cucchiai per la copertura

Aggiungo un paio di cucchiai di zucca e porri e poco parmigiano

Arrotolo le crespelle le dispongo in una teglia imburrata ricoperta di carta forno

Verso la salsa rimasta sulla superficie, cospargo di parmigiano e del burro sciolto, inforno a 180 gradi per 15 minuti o finché formano una crosticina dorata

CRESPELLE CON LA ZUCCA IMPASTO (BASE)

Tempo di zucca, io la amo e quindi ho proposto diverse ricette sia dolci che salate, buone, delicate, da farcire con pezzetti di zucca e gorgonzola e qualche pezzetto di noce, oppure con zucca e salsiccia, questa é la base poi pubblicherò la ricetta per farcirle

INGREDIENTI PER 10/11 CRESPELLE

200 GRAMMI DI ZUCCA COTTA A VAPORE

2 UOVA

150 GR DI FARINA 00

50 GR DI PARMIGIANO O GRANA PADANO GRATTUGIATO

20 GR DI OLIO EXTRAVERGINE

350 GR DI LATTE

SALE

In una ciotola metto la zucca che ho precedentemente cotto a vapore, con le uova e un pizzico di sale

Aggiungo l’olio

Inizio a frullare

Unisco il formaggio grattugiato

Aggiungo un poco di latte e frullo

Verso la farina e il latte rimasto

Frullo bene fino ad ottenere una pastella liscia, non deve risultare una pastella troppo densa, in caso potete aggiungere ancora un goccio di latte

Lascio riposare mezz’ora poi scaldo una pentola antiaderente per crespelle, la ungo con un goccio di olio e verso un mescolino di pastella facendo le crespelle nella maniera classica

Lascio cuocere bene da un lato e quando é ben dorata, delicatamente la giro dall’altro lato, fate attenzione perché restano un po’ più morbide delle classiche crespelle quindi fatele asciugare bene da un lato prima di girarle

Adesso farcitele a piacere, si conservano coperte con pellicola per alcuni giorni in frigorifero, si possono anche congelare

HAMBURGER DI COREGONE (LAVARELLO)

Un secondo di pesce semplice ma veramente buono, prodotti del territorio, nel mio caso il Coregone o lavarello del Lago di Garda, questi hamburger comunque li potete preparare anche con altri tipi di pesce, persico, merluzzo, cavedano, ecc..Io li ho accompagnati con patatine fritte e una maionese all’aglio

INGREDIENTI PER 3 PZ O 4 PIÙ BASSI

500 GR DI FILETTI DI COREGONE

TIMO

PREZZEMOLO

1 LIMONE LA BUCCIA GRATTUGIATA

SALE

PEPE

PANATURA

2 UOVA

FARINA 00

PANE GRATTUGIATO

OLIO DI SEMI DI ARACHIDI

Taglio i filetti a pezzetti e li frullo in un mixer

Raccolgo la polpa in una ciotola, aggiungo sale, pepe, la buccia grattugiata di un limone e qualche rametto sfogliato di timo

Aggiungo del prezzemolo tritato

Suddivido il composto in 3 coppa pasta appoggiati su un quadrato di carta forno, se li volete più bassi suddividete in 4 porzioni

Presso bene il composto

In un piatto metto alcuni cucchiai di farina 00, in un altro le uova che batto leggermente e nel terzo il pane grattugiato

Delicatamente infarino l”hamburger

Lo trasferisco nell’uovo che ho leggermente salato

Ultimo passaggio nel pane grattugiato

Eccoli pronti

In una larga padella verso abbondante olio di arachidi e lo scaldo, aggiungo gli hamburger, e li lascio cuocere, prima da un lato

Infine dall”altro, devono soffriggere ma non bruciare, devono cuocere fino al cuore, poi girateli

A cottura ultimata li scolo e appoggio su carta assorbente, metto un pizzico di sale

MARZAPANE

Una ricetta semplicissima che ho preparato da utilizzare per lo STOLLEN, un dolce natalizio tedesco

125 GR DI FARINA DI MANDORLE

125 GR DI ZUCCHERO A VELO

1 ALBUME

6 GICCE DI ESSENZA DI MANDORLA IO HO MESSO UN GOCCIO DI LIQUORE ALLE MANDORLE AMARE

In un mixer monto leggermente l’albume ma non a neve

Verso la farina di mandorle e lo zucchero a velo è l’essenza o il liquore

Frullo tutto finché ottengo un impasto liscio ed omogeneo, lo tolgo dal mixer, formo un rotolo o un panetto, lo spolverizzo di zucchero a velo e lo avvolgo nella pellicola e lo conservo in frigorifero