PASTIERA NAPOLETANA CON PASTA FROLLA AI PISTACCHI E GOCCE DI CIOCCOLATO

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/8bc/60500751/files/2014/12/img_1829.jpg

È una preparazione piuttosto lunga ma non così difficile, nel periodo natalizio e pasquale non può mancare, preparate magari la pasta il giorno prima e tenetela in frigorifero
Io ho provato una variante, se volete la pastiera classica, fate una classica pasta frolla (la ricetta sul blog) e invece del cioccolato sostituite con i canditi

INGREDIENTI PER 1 TORTIERA DI 32 CM

1 pasta frolla al pistacchio (vedi ricetta sul blog)

RIPIENO

580 gr di grano cotto per pastiera (si trova in vasetti al supermercato nel reparto pasticceria)
500 gr di latte
1 bottiglietta di acqua di fiori d’arancio
1 pizzico di sale
1 arancio solo la buccia grattugiata (si trova al supermercato nel reparto pasticceria)
500 gr di ricotta
6 uova
400 gr di zucchero (la ricetta ne prevede 500 gr, io ho diminuito)
120 gr di gocce di cioccolato
2 bustine di vanillina

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/8bc/60500751/files/2014/12/img_1808.jpg

In un pentolino verso 250 gr di latte con il grano cotto, un cucchiaio di zucchero preso dal peso totale, un pizzico di sale

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/8bc/60500751/files/2014/12/img_1809.jpg

Aggiungo 1/4 di bottiglietta di acqua di fiori di arancio la buccia grattugiata di un arancio

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/8bc/60500751/files/2014/12/img_1810.jpg

Verso un cucchiaino di cannella (è facoltativo)

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/8bc/60500751/files/2014/12/img_1811.jpg

Mescolo bene e porto sul gas al minimo facendola bollire e mescolando per 10 minuti, poi spengo e lascio raffreddare

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/8bc/60500751/files/2014/12/img_1812.jpg

Secondo step, verso la ricotta in una grande ciotola

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/8bc/60500751/files/2014/12/img_1813.jpg

La stempero bene con i rimanenti 250 gr di latte

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/8bc/60500751/files/2014/12/img_1814.jpg

In due ciotole separo i tuorli dagli albumi
Monto con le fruste elettriche i tuorli con 390 gr di zucchero (10 gr li ho messi nel grano cotto) finché diventano chiari e spumosi

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/8bc/60500751/files/2014/12/img_1817.jpg

Monto a neve ben ferma gli albumi

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/8bc/60500751/files/2014/12/img_1818.jpg

Aggiungo il grano cotto intiepidito ai tuorli montati amalgamando bene

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/8bc/60500751/files/2014/12/img_1819.jpg

Verso le gocce di cioccolato, la rimanente acqua di fiori di arancio e due bustine di vanillina

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/8bc/60500751/files/2014/12/img_1820.jpg

Aggiungo le chiare montate a neve, prima alcuni cucchiai mescolando velocemente poi il resto mescolando dal basso verso l’alto

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/8bc/60500751/files/2014/12/img_1821.jpg

Devo ottenere una crema omogenea, sarà piuttosto liquida

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/8bc/60500751/files/2014/12/img_1822.jpg

Rivesto una tortiera a bordi alti con carta forno, poi stendo la pasta frolla al pistacchio sottilmente tenendo il bordo di almeno 4/5 cm e tengo da parte un po’ di impasto per le strisce decorative

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/8bc/60500751/files/2014/12/img_1816.jpg

Verso la crema nel guscio di pasta

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/8bc/60500751/files/2014/12/img_1823.jpg

Con il matterello stendo le strisce che intaglio con una rotella dentata

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/8bc/60500751/files/2014/12/img_1824.jpg

Decoro la torta con le strisce di pasta, inforno a 180 gradi per 1 ora, 1 ora e 10, deve raggiungere un colore dorato intenso
A questo punto spengo il forno e lascio la torta al suo interno per mezz’ora
Tolgo dal forno e lascio raffreddare completamente
Sformo la torta delicatamente e spolverizzo con zucchero a velo
La torta è ottima se consumata un paio di giorni dopo la preparazione

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/8bc/60500751/files/2014/12/img_1825.jpg

Una torta ricca e sostanziosa tipica della tradizione napoletana, generalmente si prepara nel periodo pasquale, a casa mia è tradizione prepararla a Natale, buona comunque in qualsiasi periodo dell’anno
BUON NATALE A TUTTI!!!!!

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/8bc/60500751/files/2014/12/img_1827-0.jpg

Buonissima, sostanziosa sicuramente ma con un ripieno morbido e saporito, molto laboriosa ma vi assicuro che ne vale la pena, questa dose é molto grande, potete dimezzare

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/8bc/60500751/files/2014/12/img_1899.jpg

Annunci

2 pensieri su “PASTIERA NAPOLETANA CON PASTA FROLLA AI PISTACCHI E GOCCE DI CIOCCOLATO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...