BAGUETTE SEMI INTEGRALI

La preparazione si svolge in due fasi, perché é un impasto a lunga lievitazione, non serve l’impastatrice ma i passaggi sono semplici ci vuole solo un po’ di pazienza

INGREDIENTI PER 3 BAGUETTE

380 gr di farina 0

1oo gr di farina integrale (io ho utilizzato le farine Petra)

350 gr di acqua

6 gr di lievito di birra fresco o 2 gr secco liofilizzato

6/8 gr di sale

Sciolgo il lievito in acqua a temperatura ambiente

In una ciotola miscelo le due farine e ne tengo da parte una ciotolina, aggiungo il lievito sciolto

Mescolo con un mestolo poi aggiungo il sale e lavoro un paio di minuti

Risulterá un impasto piuttosto appiccicoso, infarino il piano di lavoro

Verso l’impasto  e lo lavoro energicamente girandolo e aggiungendo il resto della farina

Piegandolo più volte lo lavoro per circa 5 minuti, poi formo una palla 

La metto In una ciotola infarinata e copro con la pellicola o un coperchio e la lascio lievitare per 2 ore nel forno spento con la luce accesa

Dopo 2 ore tolgo l’impasto dal forno e lo trasferisco in frigorifero per una notte ma potete lasciarlo anche fino a una settimana, il pane risulterà ancora più profumato

Dopo 20 ore l’impasto puó essere utilizzato, si saranno formate tante bollicine 

Con una spatola rovescio l’impasto sul piano di lavoro infarinato

Lo appiattisco con le mani infarinate e formo un rettangolo

Con una spatola lo suddivido in 3 parti uguali

Prendo un pezzo e lo appiattisco formando un rettangolo

Lo piego a metà schiacciando 

Sigillo bene la piega

Porto l’altra estremità in avanti chiudendo bene

Porto la chiusura sotto a contatto con il piano di lavoro e arrotolo leggermente

Trasferisco i filoncini nell’apposito stampo per filoni o sulla placca ricoperta di carta forno ben distanziati, copro con un canovaccio e lascio riposare per 60/90 minuti lontano da spifferi

Trascorso il tempo i filoni saranno ancora lievitati, intanto ho portato il forno in modalità pane a 220 gradi, con una lametta pratico delle incisioni sui filoni affondando circa 1 cm

Spruzzo tutta la superficie con acqua tiepida

Inforno a 220 gradi per circa 30 minuti devono risultare ben dorati, ho preso spunto da una ricetta di “Viva la focaccia” modificando i tipi di farina

Annunci