TORTELLI AI CARCIOFI CON BURRO E SALVIA

Io amo la pasta ripiena, ravioli e tortelli li faccio spesso, in questo caso é stata una ricetta di riciclo perché mi era avanzato del sugo di carciofi con il quale avevo condito la pasta, ho aggiunto solo del parmigiano, ma vi spiego come fare, sempre un ottimo piatto che vi farà fare bella figura

INGREDIENTI PER 14 TORTELLI

PASTA

150 GR DI FARINA 00

50 GR FARINA DI SEMOLA RIMACINATA

2 UOVA

SALE

RIPIENO

1 CARCIOFO GRANDE(mamme)

50 GR DI PARMIGIANO GRATTUGIATO

1 SPICCHIO DI AGLIO

PREZZEMOLO

OLIO EXTRAVERGINE

SALE

PEPE

CONDIMENTO

50 GR BURRO

OLIO EXTRAVERGINE

SALVIA

PARMIGIANO GRATTUGIATO

Preparo la pasta nella maniera classica, faccio una fontana sulla spianatoia con le due farine mescolate, formo un incavo, rompo le uova, un pizzico di sale e impasto prima con la forchetta poi con le mani

Ottengo una palla liscia e soda e la lascio riposare mezz’ora coperta da una ciotola o avvolta nella pellicola

Pulisco il carciofo, elimino le punte, se volete bollitele e poi togliete la parte più morbida, il cuore e il gambo spelato lo affetto sottilmente

Li cuocio in una padella con olio, sale, pepe, uno spicchio di aglio, se serve aggiungo poca acqua, ma devono cuocere rimanendo poi asciutti e morbidi, aggiungo sale, pepe e infine del prezzemolo tritato, nel sugo avevo messo 2 cucchiai di panna da cucina ma é facoltativo

Li lascio raffreddare, li frullo velocemente con il mixer e aggiungo il parmigiano fino ad ottenere un composto piuttosto sodo, potrebbe servire altro parmigiano dipende dall’umidità che hanno i carciofi potete aggiungere della ricotta, io li ho voluti naturali, verso la farcia in un sac a poche o potete utilizzare un cucchiaino

La pasta é pronta, tiro la sfoglia a mano ma potete utilizzare la macchinetta, intaglio dei dischi, il mio diametro é di 9 cm

Metto al centro una noce di ripieno, inumidisco i bordi con poca acqua

Ricopro con un secondo disco, premo bene con le dita facendo uscire l’aria

Poi con i rebbi di una forchetta sigillo bene

Li preparo tutti appoggiandoli sul piano di lavoro cosparso con poca semola

Metto a bollire una pentola di acqua salata e in un altra larga padella sciolgo il burro con un po’ di olio e la salvia, lesso i ravioli, i miei 5 minuti, dipende poi dallo spessore della vostra pasta, a me piace la pasta abbastanza consistente

Li scolo e li manteco delicatamente nel burro aggiungendo a fiamma spenta del parmigiano grattugiato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...