SPAZLE BIANCHI CON PANCETTA E FONTINA SU LETTO DI VERZA

  INGREDIENTI per 4 PERSONE

250 gr di farina 00

3 uova

150 ml di acqua

1 cucchiaio di olio extravergine

Noce moscata

Sale, pepe

SUGO

100 gr di pancetta a dadini ( dolce o affumicata come preferite)

 30 gr di burro

Olio extravergine

4/5 cucchiai di Parmigiano grattugiato

100 gr di Fontina 

Erba cipollina 

1 verza piccola

 SPAZLE

In una ciotola verso la farina, le uova, il sale, il pepe, la noce moscata e un cucchiaio di olio extravergine

 Aggiungo l’acqua e lavoro bene con una frustina per sciogliere tutti i grumi

 Devo ottenere una pastella liscia semi liquida, sollevandola deve cadere con grosse gocce

 Porto a bollore una capiente pentola con acqua e sale, in un’altra padella sciolgo una grossa noce di burro e aggiungo la pancetta e la lascio rosolare 

 Con una mandolina a fori larghi grattugio la fontina 

 Quando l’acqua bolle appoggio l’apposito attrezzo per gli Spazle sulla padella e verso la pastella  

 Muovo avanti e indietro il cursore aggiungendo man mano la pastella fino ad esaurimento, dopo pochi minuti gli Spazle verranno a galla, con un mestolo forato li mescolo delicatamente

 Li scolo e li verso nella padella con il burro e la pancetta 

 Aggiungo una generosa manciata di parmigiano, mescolo delicatamente, unisco l’erba cipollina tritata 

 Prima di iniziare ho tagliato una verza a striscioline 

 La faccio stufare in padella con poco olio, aggiungo sale e pepe e un bicchiere di acqua, copro e porto a cottura 

 Quindi verso in ogni piatto un letto di verza ben calda 

 Vi aggiungo gli Spazle e la fontina grattugiata , unisco un filo di olio una macinata di pepe e servo subito,decoro con 3 fili di erba cipollina

 

 

RISO VENERE CON SALMONE SU LETTO DI CREMA DI SEDANO

  Un piatto semplice ma ricco di sapori, io amo particolarmente il  riso Venere molto saporito e profumato, il salmone ricco di Omega 3, il limone che da quel tocco di acidità e il sedano che dona una nota fresca a tutto il piatto

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

160 gr di riso Venere

250 gr di salmone fresco

2 coste di sedano

Olio extravergine di oliva del Garda

3 cucchiai di salsa di soia

Limoni sotto sale (se proprio non lo trovate un trito di buccia di limone)

Pepe rosa

Erba cipollina 

 Lavo il sedano, lo pulisco da eventuali filamenti poi lo taglio in piccoli pezzi 

 Lo sbollento per 2 minuti in acqua con poco sale

Dopo averlo scolato lo metto nel bicchiere del mixer e frullo per ottenere una crema liscia aggiungendo un filo di olio, assaggio e regolo di sale  

 Tolgo la pelle al salmone e lo taglio a cubetti piccoli 

 Verso pochissimo olio in una padella antiaderente e lo salto  velocemente aggiungendo la soia, deve cuocere pochissimo restare rosato all’interno

Aggiungo un trito di erba cipollina 

 Faccio lessare il riso Venere in acqua leggermente salata, mi raccomando salate pochissimo perché il riso è già molto saporito 

  Per la cottura attenetevi alle istruzioni sulla confezione, quando è cotto lo scolo e lo verso nella padella con il salmone togliendone qualche cubetto per decorare e aggiungo un filo di olio extravergine

 Dispongo a specchio la crema di sedano bollente poi al centro metto un anello

Suddivido il riso nei due piatti pressando un poco 

 Aggiungo al centro il salmone che avevo tenuto da parte 

 Sulla crema di sedano dispongo un trito di erba cipollina, pepe rosa e alcuni pezzettini di limone sotto sale, gentilmente regalatomi da Marisa dell’Azienda Biologica di Giacomini Valerio che producono delle vere specialità con prodotti locali del nostro meraviglioso Lago di Garda 

 Tolgo delicatamente l’anello finisco con due fili di erba cipollina e un filo di olio al centro