GNOCCHI POVERI DI PANE RAFFERMO E BIETOLE AL BURRO E SALVIA

Una ricetta di recupero, in casa c’è sempre del pane raffermo altri pochi ingredienti e un piatto gustoso é pronto, poca spesa massima resa, si può condire con burro e salvia oppure anche con salsa al pomodoro

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

200 GR DI PANE RAFFERMO

250 GR DI BIETOLE

250 ML DI LATTE

1 UOVO

50 GR DI BURRO

3 CUCCHIAI DI PARMIGIANO GRATTUGIATO

1 CUCCHIAIO DI FARINA 00

SALE

PEPE

SALVIA

2 SPICCHI DI AGLIO

OLIO EXTRAVERGINE

PARMIGIANO PER LA FINITURA

Lavo le bietole togliendo la parte bianca, ma non buttatela che lessate e impanate come le cotolette sono buonissimeLe peso (250 gr)Le lesso per pochi minuti in acqua salataQuando sono cotte le scolo e le strizzoTaglio il pane raffermo a cubetti piccoli e li bagno con latte tiepido, lascio un po’ a riposare in modo che il pane si ammorbidiscaIn un mixer verso il pane ammorbidito, le biete strizzate, l”uovo, sale e pepeAggiungo il parmigiano e frullo ma non troppo finementeAggiungo 1 cucchiaio di farina bianca mescolo beneFormo degli gnocchi piuttosto grossi e li infarino velocementePorto a bollore l’acqua salata e butto gli gnocchiIn una padella metto il burro, poco olio, la salvia e 2 spicchi di aglio e lascio soffriggereQuando gli gnocchi vengono a galla li scolo e li trasferisco nel burro aggiungo un cucchiaio di acqua di cottura e li lascio insaporire per ultimo una manciata di parmigiano