PAN BRIOCHE CON CONFETTURA DI AMARENE

Per una colazione golosa, un pan brioche morbido soffice e goloso, facile, ci vuole solo un po’ di pazienza per la lievitazione

INGREDIENTI

500 GR DI FARINA 0

100 GR DI ZUCCHERO

1 UOVO

4 GR DI LIEVITO SECCO O 15 FRESCO

80 GR DI OLIO DI SEMI MAIS O GIRASOLE

250 ML DI ACQUA O LATTE

1 PIZZICO DI SALE

1 LIMONE LA BUCCIA GRATTUGIATA

1 VASETTO DI CONFETTURA DI AMARENE O QUELLA CHE PREFERITE

Potete impastare con l’impastatrice, ma siccome non tutti l’hanno la preparo a mano, in una ciotola verso la farina, ne tengo una ciotolina da parte

Aggiungo l’uovo, lo zucchero

Sciolgo il lievito nell’acqua e lo aggiungo alla farina

Mescolo e aggiungo la buccia di limone grattugiato

Verso l’olio

Aggiungo un pizzico di sale e amalgamo

Verso il composto che sarà piuttosto appiccicoso sulla spianatoia dove ho versato la farina che avevo tenuto da parte ed inizio ad impastare

Impasto a lungo se serve aggiungo ancora poca farina, devo ottenere un impasto liscio ed omogeneo, ungo con poco olio una ciotola, metto l’impasto ungo leggermente la superficie, copro con la pellicola e metto a lievitare per 3 ore in forno spento con la luce accesa

L’impasto é raddoppiato

Lo verso sulla spianatoia leggermente unta

Lo schiaccio delicatamente allargandolo e creando un rettangolo alto circa 1 cm, l’impasto sarà morbido

Distribuisco la confettura su metà impasto nel senso della lunghezza

Prendo il lato superiore e chiudo a libro

Sigillo bene su tutti i lati con una leggera pressione

Con le mani lo stringo a mo di rotolo e pratico un taglio centrale su tutta la lunghezza lasciando attaccate le estremità

Lo arrotolo su se stesso, la marmellata tende ad uscire, ma va bene così

Imburro e infarino una teglia a ciambella e dispongo l’impasto ad anello, copro con una pellicola e lascio lievitare ancora 2 ore

Intanto porto il forno ventilato a 175 gradi o 180 statico, l’impasto é raddoppiato, spolverizzo con zucchero semolato e inforno per 30 minuti, se dovesse colorire troppo copritelo con un foglio di alluminio e proseguite la cottura

Fate la prova stecchino per verificare la cottura

Lasciatelo raffreddare prima di sformarlo

Una ricetta tratta da “TUTTI A TAVOLA“