GNOCCHI AL NERO DI SEPPIA 

Una variante gustosa dei classici gnocchi di patate, ma otterrete un piatto elegante e gustoso, il sugo poi é velocissimo da preparare, perché come sapete le seppie risultano tenere se cotte pochissimo, oppure serve una cottura prolungata, la via di mezzo le rende dure

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

GNOCCHI

5oo gr di patate

160 gr di farina (più poco per la spianatoia)

1 uovo

1 bustina nero di seppia  (4 gr)

SUGO

250 gr di seppioline

1 scalogno

6 pomodorini

Capperi dissalati  di Gargnano (2 cucchiai)

Basilico (20 foglie circa)

Olio extravergine del Garda

Sale, pepe

Lessate le patate nella maniera classica, oppure io ho sbucciato le patate, le ho tagliate a pezzi e versate in una ciotola dove ho versato dell’acqua, ho coperto con la pellicola e cotto in microonde per 10 minuti, quindi le schiaccio ancora calde con lo schiaccia patate

In una ciotolina rompo l’uovo, aggiungo la bustina di nero di seppia e un pizzico di sale

Lo batto con una forchetta 

Verso il composto ottenuto al centro delle patate dove ho creato un incavo, unisco la farina tenendone un po’ da parte

Inizio ad impastare utilizzando dei guanti per non macchiarmi le mani

Formo un impasto omogeneo morbido ma compatto, se serve unisco ancora la farina

Taglio dei piccoli pezzi di impasto e formo dei rotoloni infarinando il piano di lavoro e taglio dei piccoli pezzetti, come per i normali gnocchi

Potete decidere di lasciarli così oppure passarli sull’assettina riga gnocchi o su  una forchetta, basta appoggiare i  gnocchi e  fare una leggera pressione 

Scorro verso il basso facendo rotolare

Li preparo tutti

SUGO

Trito lo scalogno, taglio a cubetti piccoli i pomodorini, taglio a striscioline  piccole le seppioline, trito i capperi che ho dissalato e frullo con il mixer ad immersione una ventina di foglie di basilico con olio extravergine e poco sale

In una larga padella verso lo scalogno con poco olio e lo lascio appassire unendo un goccio di acqua per non farlo bruciare

Dopo circa 5 minuti quando é diventato morbido verso le seppioline e le salto velocemente a fuoco vivace, bastano pochi minuti altrimenti diventano dure

Unisco i pomodorini

Aggiungo i capperi tritati

Unisco un paio di cucchiai di salsa al basilico, regolo di sale e pepe

Intanto ho portato a bollore acqua salata e verso gli gnocchi, che sono pronti come vengono a galla

Li scolo e li verso direttamente nella padella con il sugo

Manteco aggiungendo un filo di olio

Lascio assorbire il sugo e li servo bollenti decorando il piatto con della salsa al basilico e un filo di olio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...