CIAMBELLA ALLA NUTELLA

  

Questa golosa ricetta l’ho vista realizzata sul blog “Zenzero e Limone” che ringrazio e voglio riproporvela, io oltre alla Nutella ho aggiunto granella di nocciole e amaretti sbriciolati per renderla ancora più golosa, ottima a colazione o a merenda

INGREDIENTI (tortiera da 26 cm di diametro)

PASTA

500 gr di farina 00

70 gr di burro

2 uova

90 di zucchero 

120 ml di latte

1 bustina di lievito per dolci

RIPIENO

300 gr di Nutella
6/7 amaretti

50 gr di granella di nocciole

Zucchero a velo 
 Io ho adoperato un robot da cucina ma si può impastare a mano,  verso la farina e il burro che avevo tenuto a temperatura ambiente quindi morbido 

 Aziono il mixer per qualche minuto fino ad ottenere delle briciole 

 Aggiungo lo zucchero 

 Le uova intere 

 Unisco il lievito setacciato 

 Aziono il mixer e aggiungo poco per volta il latte 

 Come il composto inizia ad amalgamarsi spengo 

 Verso il composto sul piano di lavoro e amalgamo fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo 

Spolverizzo il piano di lavoro con poca farina e con un matterello stendo un rettangolo di sfoglia di circa 38 x 45 

 Verso la Nutella in una ciotola e la ammorbidisco per  mezzo minuto per facilitarmi nella stesura 

 La stendo in modo uniforme 

 Distribuisco la granella di nocciole su tutta la superficie 

 Sbriciolo gli amaretti su tutta la superficie 

 Ecco è pronta 

 Inizio ad arrotolare la pasta partendo dal lato più lungo cercando di arrotolarlo piuttosto stretto 

 Formo un rotolo regolare 

 Adesso taglio il rotolo a fettina di circa 2 cm di spessore, vi consiglio di pulire il coltello con carta tra un taglio e l’altro in modo da avere un taglio perfetto 

 Rivesto il fondo della tortieta con carta forno, io ho adoperato una tortiera di 28 cm ma vi consiglio di adoperarne una di 26 cm, dispongo le fettine a raggiera sovrapponendole leggermente e al centro dispongo le due fette laterali del rotolo più una, in cottura si gonfieranno unendosi tra loro

Inforno in forno ventilato a 170 gradi per 25 minuti, oppure in forno tradizionale a 180 gradi per 30 minuti minuti, se durante la cottura vedete che si colorisce troppo copritela per gli ultimi 10 minuti con carta di alluminio, quando è cotta la lascio raffreddare poi la tolgo dalla teglia e la spolverizzo con poco zucchero a velo

  
 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...