PESCE SPADA MARINATO ALLE ERBE AROMATICHE E PINOLI TOSTATI

20140726-164148-60108396.jpg

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

2 fette di pesce spada
3 cucchiai di pinoli
1 limone
Basilico, rosmarino, origano, prezzemolo
1 spicchio di aglio
Olio extravergine
Sale, pepe

20140726-164629-60389033.jpg

Lavo e asciugo bene le fette di spada, tolgo eventuali lische

20140726-164822-60502900.jpg

Tolgo la buccia al limone con il riga limoni e la metto in una ciotolina

20140726-164924-60564596.jpg

Lavo e asciugo le erbe aromatiche e sbuccio l’aglio

20140726-165210-60730548.jpg

Preparo un trito a coltello

20140726-165301-60781839.jpg

Lo unisco alle bucce di limone e al succo del limone spremuto

20140726-165407-60847493.jpg

Aggiungo olio, pepe, sale ed emulsiono

20140726-165450-60890636.jpg

Verso una parte della marinata sul fondo del piatto, aggiungo le fette di spada e le ricopro con la rimanente salsina

20140726-165639-60999528.jpg

Ricopro il tutto con la pellicola e metto a marinare in frigorifero per almeno due ore

20140726-165749-61069821.jpg

Trascorso il tempo di marinatura, scolo le fette di spada dalla marinata e scaldo una bistecchiera e le cuocio, non troppo altrimenti diventano stoppose

20140726-170012-61212402.jpg

In un pentolino con un filo di olio faccio tostare i pinoli

20140726-170619-61579366.jpg

Filtro la marinata

20140726-170656-61616216.jpg

Servo la fetta di pesce spada con sopra i pinoli e bagno con l’olio aromatizzato, decoro con fettine di limone, un ciuffo di prezzemolo
Io come contorno ho preparato delle zucchine con capperi ,la ricetta la trovate sul blog

CARPACCIO DI SALMONE AFFUMICATO CON OLIVE TAGGIASCHE

20140721-162958-59398341.jpg

Questa più che una ricetta é un idea visto che gli ingredienti sono già pronti, ma per un antipasto o un secondo è perfetto, veloce e di sicuro effetto

INGREDIENTI

Salmone leggermente affumicato di ottima qualità
Olive Taggiasche
Insalata riccia o quella che preferite
Burro
Pancarrè
Cetriolini sott’aceto per guarnire
Limone
Olio extravergine

20140721-163440-59680718.jpg

Metto a tostare delle fette di pancarrè e le taglio a triangolo

20140721-163642-59802843.jpg

Lavo l’insalata e la spezzetto mettendola nel piatto

20140721-163737-59857007.jpg

La ricopro con fettine di salmone

20140721-163815-59895236.jpg

A lato dispongo i crostini di pane tostato

20140721-163901-59941707.jpg

Distribuisco sopra le olive, dei riccioli di burro, alcuni cetriolini tagliati mezzo limone, un ciuffetto di prezzemolo, un filo di olio e in dieci minuti il piatto è pronto, e vi faranno pure i complimenti è assicurato!!!!

20140721-164534-60334823.jpg

CODE DI GAMBERI ALLO ZENZERO E PORRI AL CURRY

20140703-140339-50619033.jpg

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

30 code di gambero
4 porri
Olio extravergine
1 pezzetto di radice di zenzero fresca
1 cucchiaio di curry
Sale, pepe
Pane per toast

Affetto i porri dopo aver tolto le foglie più dure verdi e le radici

20140703-140734-50854096.jpg

Dopo averli lavati li aggiungo in una padella che ho scaldato con un goccio di olio

20140703-140833-50913083.jpg

Aggiungo sale e pepe

20140703-140911-50951615.jpg

Li lascio cuocere finché diventano morbidi, aggiungo quindi un cucchiaio di curry a piacere, la dose dipende dal tipo di curry mettetene poco, poi assaggiate, eventualmente aggiungete

20140703-141113-51073773.jpg

Verso un goccio di acqua e cuocio ancora 5 minuti

20140703-141316-51196449.jpg

Spengo il gas e lascio riposare

20140703-141435-51275689.jpg

Pulisco le code, io ho adoperato gamberi surgelati
Li sguscio e tolgo il budellino intestinale

20140703-141602-51362810.jpg

Sbuccio un pezzetto di radice di zenzero e la affetto

20140703-141659-51419452.jpg

La aggiungo in una padella con poco olio e scaldo

20140703-141816-51496926.jpg

Verso le code,sale pepe e le salto velocemente a fuoco vivo, bastano pochi minuti

20140703-141932-51572449.jpg

Ho appiattito con un matterello 4 fette di pane per toast e le ho inserite in stampini ondulati per formare dei cestini

20140703-142108-51668242.jpg

Ho versato un filo di olio e le ho tostate sotto il grill finché assumono un colore dorato

20140703-142237-51757572.jpg

Ho distribuito i gamberi nei cestini dopo aver tolto lo zenzero e decorato con fili di erba cipollina, di lato ho disposto i porri al curry
Ottimo piatto dal gusto orientale

20140703-142911-52151822.jpg

TRANCIO DI SALMONE AL CARTOCCIO CON POMODORINI OLIVE E CAPPERI

20140701-210600-75960456.jpg

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

2 tranci di salmone
2/3 cucchiai di olive Taggiasche
2/3 cucchiai di capperi
2 spicchi di aglio
15 pomodorini
Timo, origano freschi
Sale, pepe
Olio extravergine

Carta fata, carta trasparente per cotture in forno

20140701-211042-76242535.jpg

In un piatto appoggio i tranci, aggiungo sale, pepe e un filo di olio

20140701-211240-76360607.jpg

Lavo i pomodorini e li taglio in 4 parti

20140701-211338-76418708.jpg

In una pentola verso un filo d’olio gli spicchi di aglio e lo scaldo

20140701-211451-76491588.jpg

Aggiungo i pomodorini e li salto velocemente a fuoco vivo per pochi minuti

20140701-211602-76562129.jpg

Aggiungo le olive e i capperi che ho dissalato

20140701-211732-76652218.jpg

Aggiungo poco sale, ricordate che i capperi e le olive sono già saporiti, lascio 2 minuti e spengo il gas

20140701-211847-76727719.jpg

Taglio dei fogli di “carta fata “, carta speciale trasparente per cotture al forno

20140701-212005-76805130.jpg

Appoggio al centro un trancio di salmone per ogni foglio

20140701-212126-76886330.jpg

Distribuisco i pomodorini sopra ogni trancio e un filo di olio, aggiungo un rametto di timo e alcune foglioline di timo

20140701-212246-76966372.jpg

Chiudo a cartoccio e lego con l’ apposito legaccio o con uno spago

20140701-212631-77191648.jpg

Preriscaldo il forno a 180 gradi
Appoggio i cartocci sulla placca del forno e cuocio per 15 minuti, non cuocetelo troppo altrimenti diventa stopposo

20140701-212932-77372153.jpg

Quando è cotto tolgo il cartoccio dal forno e lo lascio riposare un paio di minuti

20140701-213037-77437724.jpg

Appoggio un cartoccio in ogni piatto e porto in tavola
Ogni commensale aprirà il proprio cartoccio che aperto sprigionerà un profumo fantastico

20140701-213353-77633462.jpg

Facili da preparare, comodissimi quando si hanno ospiti perché si possono preparare anche in anticipo e cuociono velocemente
Adesso la carta fata si trova anche nei supermercati, se non la trovate potete adoperare la carta forno, certo che la trasparenza ha un altro effetto

TONNO GRIGLIATO CON MAIONESE AGLIO E BASILICO

20140619-142920-52160577.jpg

Il tonno naturalmente grigliato, è facilissimo da preparare basta scegliere un trancio fresco di ottima qualità
È l’abbinamento con questa facilissima maionese all’aglio e basilico che lo rende particolare e poi è pronta in 5 minuti !!!!! Dico 5 minuti!!!!!

MAIONESE

1 uovo
2 cucchiai di aceto bianco
3/4 foglie di basilico
Sale
240 gr di olio si semi di girasole
1 spicchio di aglio

PER DUE PERSONE

2 tranci di tonno fresco
Sale, pepe
Olio extravergine

Insalatina per guarnire
1 limone

20140619-143520-52520997.jpg

In un contenitore stretto, nel bicchiere del mixer ad immersione o anche un vasetto di vetro poco più grande del minipimer verso l’olio e l’uovo intero

20140619-143837-52717054.jpg

Aggiungo 2 cucchiai di aceto

20140619-143959-52799172.jpg

Un pizzico di sale

20140619-144236-52956636.jpg

Lo spicchio di aglio privato dell’anima centrale tagliato a pezzetti

20140619-144344-53024126.jpg

Le foglie di basilico spezzettate

20140619-144419-53059829.jpg

A questo punto inserisco il minipimer fino a toccare il fondo e frullo per un minuto tenendolo fermo

20140619-144611-53171874.jpg

Adesso lo sollevo su e giù finché inizia ad addensare, ci vuole circa 1 minuto

20140619-144739-53259772.jpg

Intanto scaldo la bistecchiera e quando è bollente appoggio i tranci di tonno cuocendoli pochi minuti per parte, devono rimanere molto rosati all’interno altrimenti diventano stopposi

20140619-145015-53415871.jpg

Impiatto con la fetta di tonno, dell’insalatina fresca condita, limone e una generosa cucchiaiata di maionese all’aglio
Aggiungo solo ora sale e pepe e un filo di olio
Servo a parte una ciotola con la maionese avanzata perché vi assicuro farete il bis

20140619-145409-53649854.jpg

Si prepara veramente in 5 minuti di orologio, è fresca, non ha coservanti!!!
La potete tenere per 2 giorni chiusa in un vasetto in frigorifero

SPIEDINI DI COREGONE ZUCCHINE E POMODORINI

20140606-172101-62461860.jpg

Io ho spesso a disposizione questi splendidi filetti di Coregone o Lavarello, tipico pesce del Lago di Garda che il mio amico pescatore Stefano mi fornisce
Sono semplicissimi spiedini che valorizzano questo splendido pesce

INGREDIENTI PER 2 SPIEDINI

4 filetti di Coregone
2 zucchine tenere
Pomodorini
Olio extravergine di Gargnano (Lago di Garda)
Sale, pepe
Origano secco

Dispongo i filetti su un tagliere e li tampono bene togliendo eventuali lische

20140606-173724-63444241.jpg

Li taglio a metà aggiungendo sale e pepe

20140606-173845-63525181.jpg

Verso un filo di olio

20140606-173926-63566549.jpg

Affetto sottilmente le zucchine con una mandolina se avete tempo potete salarle leggermente lasciandole riposare, in questo modo diventano morbide e potete arrotolarle, io le ho tagliate a rettangolini

20140606-174139-63699725.jpg

Taglio a metà i pomodorni

20140606-174213-63733595.jpg

Preparo gli spiedini servendomi di stecchi in legno, inizio con un mezzo pomodorino poi arrotolo il filetto tenendo la parte dove c’era la pelle all’interno e le zucchine, alterno ancora fino a riempire lo spiedino

20140606-174547-63947533.jpg

Scaldo una padella antiaderente con un filo di olio e appoggio gli spiedini, li lascio cuocere rigirandoli con delicatezza,aggiungendo un po’ di origano secco ancora poco sale
Si cuociono velocemente

20140606-175309-64389590.jpg

Li servo con radicchio, spicchi di limone una macinata di pepe e un filo di olio a crudo

20140606-175420-64460224.jpg

TORTINO DI COREGONE CON ZUCCHINE E POMODORI SECCATI

20140515-215652.jpg

Ricetta facile per valorizzare il nostro pesce tipico del Lago di Garda il COREGONE o LAVARELLO

INGREDIENTI PER 2 TORTINI

4 filetti di Coregone senza pelle
4 cucchiai di pane grattugiato
2 cucchiai d parmigiano
1 cucchiaio di prezzemolo macinato
Sale, pepe
Olio extravergine
2 zucchine
4/5 pomodori secchi sott ‘olio

2 pomodori ramati per decorare

Preparo le zucchine,le affetto con la mandolina

20140515-220408.jpg

Le faccio grigliare

20140515-220529.jpg

Le metto in un piatto, aggiungo sale, pepe, poco olio

20140515-220710.jpg

Tolgo le lische ai filetti, e li ungo con poco olio da tutti e due i lati

20140515-221050.jpg

In un piatto mescolo il pane grattugiato con il formaggio, il prezzemolo, poco sale, pepe e prezzemolo
Aggiungo un goccio di olio e mescolo, deve rimanere una panur umida

20140515-221306.jpg

Prendo i filetti li passo nella panure premendo bene

20140515-221614.jpg

Taglio i filetti a metà per il lungo

20140515-221726.jpg

Taglio i pomodorini a striscioline

20140515-221814.jpg

Spennello di olio 2 pirofile da forno mono porzione

20140515-221955.jpg

Rivesto con due strisce di pesce lo stampino

20140515-222330.jpg

Faccio un giro di zucchine

20140515-222430.jpg

Poi pomodorini

20140515-222521.jpg

Ancora un filetto di pesce

20140515-222632.jpg

Poi ancora zucchine e pomodorino al centro

20140515-222845.jpg

Finisco con due pezzetti di pesce, le zucchine e ricopro la superficie

20140515-223109.jpg

Cospargo con un po’ di panure e un filo di olio e presso un pochino

20140515-223210.jpg

Inforno a 200 gradi per 15/ 20 minuti
Taglio i pomodori a metà e li faccio grigliare, aggiungo sale, pepe, olio extravergine

20140515-223635.jpg

Capovolgo il tortino in un lato del piatto dopo averlo staccato dallo stampo con la punta di un coltello, aggiungo i pomodori grigliati, un ciuffetto di prezzemolo e un filo di olio
Io ho adoperato i filetti di Coregone o Lavarello pesce tipico del Lago di Garda ma potete sostituirlo con un altro tipo di pesce a piacere

20140515-225422.jpg

ACCIUGHE SOTT’OLIO

20140108-143139.jpg

Le acciughe sott’olio sono buonissime, specialmente quelle comperate in scatola sotto sale, pulite e conservate sott’olio extravergine d’oliva del Garda
La preparazione è semplicissima
Comperate una scatola di acciughe sotto sale

20140108-143535.jpg

Toglietele dal sale e tenendole sotto un filo di acqua corrente fredda iniziate ad aprirle a libro partendo dalla testa facendo scorrere il pollice fino alla coda
Estraete quindi la lisca e lavate ogni impurità

20140108-143827.jpg

20140108-143845.jpg

Man mano sono pulite e lavate appoggiatele ad asciugare su un foglio di carta assorbente

20140108-144027.jpg

Prendete un contenitore in vetro o plastica mettete sul fondo dell’olio e appoggiate le acciughe a strati versando un goccio di olio fra uno strato e l’altro

20140108-144240.jpg

Concludete coprendole completamente di olio

20140108-144352.jpg

Si conservano a lungo in frigorifero
Io le adopero in vari piatti in cucina, anche in caso di uno stuzzichino veloce
Un crostino di pane, un po’ di burro e un filetto di acciuga, una bontà!!!!

20140110-231032.jpg

TROTA MARINATA

20140421-224910.jpg

INGREDIENTI per 1 persona (oppure per circa 10 crostini)

1 filetto di trota
1 limone
1 clementina
Timo, origano, erba cipollina, menta, prezzemolo
Sale, pepe nero, pepe rosa
Mezzo bicchiere di Olio extravergine
1 spicchio di aglio

Crostini di pane
Burro

20140421-225431.jpg

Dopo aver tolto tutte le spine al filetto di trota tolgo anche la pelle

20140421-225701.jpg

Con un coltello affilato affetto la trota sottilmente in modo trasversale

20140421-225911.jpg

Appoggio le fettine in una pirofila, meglio in un solo strato

20140421-230019.jpg

Prendo un vasetto di vetro, inserisco l’olio, il limone e la clementina spremuti, sale, pepe nero macinato, un cucchiaino di pepe rosa, tutte le erbe aromatiche lavate e spezzettate con le mani, lo spicchio di aglio tagliato a metà

20140421-230704.jpg

Chiudo con il coperchio e agito bene il vasetto, si deve creare un’emulsione omogenea e densa

20140421-230856.jpg

Verso sopra la trota affettata

20140421-231008.jpg

La trota deve essere coperta interamente dall’emulsione

20140421-231130.jpg

Copro con la pellicola e lascio riposare in frigorifero per alcune ore, io la preparo la sera per il giorno dopo, praticamente si cuoce nella marinata

20140421-231408.jpg

Trascorso il tempo vedrete che la trota avrà cambiato colore e consistenza
La scolo dalla marinata e la appoggio su un piatto, verso un filo di olio e servo con crostini e riccioli di burro
Per un aperitivo di possono preparare i crostini già pronti decorandoli con qualche erba aromatica

20140421-232059.jpg

INVOLTINI DI TROTA ASPARAGI E PROSCIUTTO CRUDO

20140419-165540.jpg

INGREDIENTI PER 1 PERSONA

1 filetto di trota
10 asparagi lessati
3 fette di prosciutto crudo
Sale, pepe
Poco vino bianco o Martini dry

Prendo il filetto di trota lo appoggio sul tagliere e passando un dito si sentono e si vedono le lische

20140419-165939.jpg

Con l’apposita pinzetta le tolgo

20140419-170057.jpg

Con un coltello ben affilato tolgo la pelle, infilo il coltello tra la polpa e la pelle poi aiutandomi con un pezzetti di carta assorbente tengo la coda e faccio scivolare il coltello verso la testa, vedrete che con una leggera pressione si staccherà, se non vi sentite in grado fatelo fare dal vostro pescivendolo

20140419-170432.jpg

20140419-170453.jpg

Un lato del filetto è più carnoso quindi copro il filetto con la pellicola e lo appiattisco delicatamente con un batticarne, senza spappolarlo

20140419-170709.jpg

Appoggio sul filetto 5 asparagi che ho precedentemente lessato e li taglio a misura

20140419-171011.jpg

Aggiungo sale e pepe

20140419-171057.jpg

Arrotolo tenendolo ben stretto

20140419-171147.jpg

Ottengo così un bell’involtino

20140419-172554.jpg

Sul tagliere dispongo le fettine di prosciutto crudo e appoggio l’involtino

20140419-172815.jpg

Lo arrotolo bene sigillandolo
Prendo una padella antiaderente e aggiungo un goccio di olio, quando è caldo aggiungo il rotolino e lascio rosolare bene da tutti i lati

20140419-173056.jpg

Sfumo con il vino o Martini dry

20140419-173154.jpg

Lascio evaporare poi copro con un coperchio e cuocio ancora 5 minuti, aggiungo anche gli asparagi che ho tenuto da parte e li lascio colorire
Quando è cotto lo lascio riposare qualche minuto poi lo taglio a rondelle e lo servo con gli asparagi e il sughetto di cottura

20140419-173518.jpg