TAGLIOLINI DI CAROTE E CURCUMA CON VERDURE E PANCETTA CROCCANTE

Un piatto fantastico che vi darà grande soddisfazione, dei tagliolini già buoni al naturale con olio extravergine e parmigiano, arricchiti poi da verdure croccanti e dalla pancetta avranno una marcia in più e faranno la differenza

Qui trovate la ricetta del sugo, ho suddiviso la ricetta in 2 post altrimenti diventava troppo lunga

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

TAGLIOLINI CON CAROTE E CURCUMA (vedi ricetta sul blog)( dose per 4 persone)

SUGO ALLE VERDURE

2 CAROTE

1 ZUCCHINA

1 PORRO

1 SPICCHIO DI AGLIO

10 POMODORINI DATTERINI

2 CUCCHIAI DI OLIVE TAGGIASCHE

OLIO EXTRAVERGINE

TIMO

SALE

PEPE

6 FETTINE DI PANCETTA TESA

PARMIGIANO GRATTUGIATOLavo e pulisco le verdure e le taglio a piccoli cubettiIn una larga padella verso abbondante olio extravergine e lo spicchio di aglio e lascio rosolare quindi aggiungo le verdureLe cuocio velocemente a fiamma vivace quindi regolo di sale e pepe, devono rimanere croccantiDue minuti prima di spegnere aggiungo i pomodorini cubettati ed elimino l’aglioSpengo il fuoco e aggiungo le olive taggiasche tagliate a metà e il timo sfogliatoScaldo una padella e dispongo le fettine di pancetta lasciandole colorireQuando sono dorare le tolgo dalla padella e le asciugo su carta assorbente eliminando il grasso in eccessoTaglio la pancetta a striscioline e la tengo in caldo, faccio lessare i taglioni in acqua salata, sono pronti in un minuto, tutti gli elementi sono pronti basta assemblare il piattoScolo i tagliolini e li trasferisco nella padella con le verdure aggiungendo un paio di mestolini di acqua di cottura della pasta, rigiro delicatamente Aggiungo un filo di olio e impiatto facendo un nido di tagliolini al centro del piatto, spolverizzo con il parmigiano e distribuisco la pancetta che darà sapidità alla preparazione, decoro con un rametto di timo

PASTA CACIO E PEPE

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

320 GR PASTA

200 GR DI PECORINO ROMANO DI MEDIA STAGIONATURA

PEPE IN GRANI QB

OLIO EXTRAVERGINE

SALE

Un classico della cucina laziale conosciuto in tutto il mondo, pochi ingredienti e pochi passaggi fatti a regola d’arte per creare un piatto buonissimo, saporito, cremoso, fondamentale un ottimo pecorino che si trasformerà in una crema vellutata e il pepe nero macinato al momento, la pasta, io preferisco un formato che raccolga bene il sugo ma decidete voi quella che preferite

Pecorino di ottima qualità, potete comperare un pezzo e grattugiarlo al momentoIn un mortaio verso circa 2 cucchiai di pepe nero e li pesto, non troppo finemente, l’aroma che si sprigiona ê fantasticoPorto a bollore l’acqua salata, quindi butto la pastaIn una larga padella verso il pepeAggiungo qualche cucchiaio di olio extravergineLascio soffriggere poi unisco un paio di mestoli di acqua di cottura della pasta ed emulsiono scuotendo la padella avanti e indietro, in questo modo il pepe sprigionerà tutto il suo aromaLascio alcuni minutiIntanto tolgo qualche mestolo di acqua di cottura della pasta e la lascio intiepidire, verso il pecorino nel bicchiere del mixer Aggiungo l’acqua poca per volta e inizio a frullare con il mixer ad immersioneValutate voi la quantità deve risultare una salsa semi liquida liscia e cremosaLa pasta ha 13 minuti di cottura la scolo dopo dieci minuti, (tengo un po’ di acqua di cottura), la verso sull’emulsione di pepe mescolo bene e cuocio per i restanti 3 minuti,aggiungendo se serve l”acquaTolgo la padella dal fuoco, aggiungo la salsa al pecorino Spadello per bene agitando la padella avanti e indietro, la crema deve diventare omogenea ad avvolgere la pasta, se fosse troppo densa potete aggiungere un pochino di acqua di cottura Servite subitoDecidete voi se spolverizzare ancora con il pepe

STRACCETTI DI PASTA FRESCA CON CIPOLLA E ZAFFERANO

Un primo piatto semplice ma dal gusto intenso, questo sugo di una semplicità disarmante prende valore con la pasta fatta in casa, se però non avete voglia o tempo potete provarlo con una comune pasta ma sempre di qualità, ma fare la pasta é comunque semplice, io lo trovo un ottimo anti stress

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

PASTA

200 GR DI FARINA 00

2 UOVA

SALE

SUGO

200 GR DI CIPOLLA

3O GR DI BURRO

200 GR DI PANNA DA CUCINA

200 GR DI LATTE

2 BUSTINE DI ZAFFERANO

SALE

PEPE

TIMO

PARMIGIANO GRATTUGIATO

Sul piano di lavoro verso la farina, formo un incavo e rompo le uova e aggiungo un pizzico di saleMescolo con la forchettaIncorporo la farina e inizio ad impastare con le maniContinuo a lavorare finché diventa un impasto liscio ed elasticoFormo una palla, la avvolgo nella pellicola e lascio riposare per 30 minutiTiro la sfoglia con la macchinetta o se avete voglia con il matterello, stringo man mano i rulli , deve risultare una sfoglia sottile ma non troppoCon il coltello divido la pasta in losanghe irregolariLe dispongo ad asciugare su un canovaccioSUGO

Pulisco la cipolla, la taglio a pezzi e la inserisco in un mixerLa tritoLa verso in una larga padella che poi contenga la pasta e aggiungo il burro, lascio 5 minuti, deve ammorbidire Aggiungo il latte e cuocio ancora 5 minuti a fiamma bassaIn una ciotola mescolo la panna con lo zafferanoLa aggiungo alla cipolla, regolo di sale e pepe, deve risulte una salsa semiliquidaAggiungo il timo sfogliato e cuocio altri 5 minuti a fiamma bassaPorto a bollore l’acqua salata e aggiungo la pasta che si cuocerà in pochissimi minutiLa scolo e la verso nel sugoAggiungo del parmigiano e amalgamo delicatamente

,

PASTA INTEGRALE CON TONNO LIMONE E ZUCCHINE

Una pasta semplice ma gustosa, potete sciogliere il tipo di pasta che più vi piace sia integrale o normale

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

160 gr di pasta integrale

200 gr di tonno sott’olio

1 zucchina

1 limone

Prezzemolo tritato

1 spicchio di aglio

Olio extravergine di oliva

Peperoncino

Sale

Lavo la zucchina la taglio in 3 pezzi Elimino la parte centrale e la taglio a bastoncino eliminando la parte centraleSpremo mezzo limone e grattugio la bucciaIn una padella verso dell”olio e lo spicchio di aglio e lascio rosolareAggiungo il tonno e un po’ di peperoncino decidete voi se vi piace più o meno piccanteAggiungo le zucchineLascio cuocere per 5 minuti poi aggiungo il succo di limoneGrattugio il limone meglio se biologico e regolo di saleCuocio la pasta al dente e la aggiungo al condimento con il prezzemolo tritato, mescolo bene aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta e servo ben calda

SPAGHETTI CON POLPETTINE DI COREGONE (Lavarello)

Abitando sul Lago di Garda ho la fortuna di avere a disposizione del pesce sempre freschissimo, questa ricetta é per me un piatto unico completo, quindi io ho abbondato con le polpettine, un piatto veramente buono saporito leggermente piccante

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

1 Coregone (2 filetti)

1 fetta di pan carré

2 cucchiai di parmigiano grattugiato

1 cucchiaio di prezzemolo tritato

1 uovo ( io ne ho utilizzato metà)

1 spicchio di aglio

1 tazza di salsa di pomodoro con poco peperoncino

Farina bianca

Olio extravergine del Garda

Sale

Pepe

Origano

160 gr di spaghetti

Tolgo la pelle ai due filetti di CoregoneLi taglio a pezzettiElimino la crosta al pane e lo taglio a pezzetti Inserisco il pesce e il pane in un mixer Riduco in poltigliaVerso il composto ottenuto in una ciotola e unisco il formaggio grattugiato, il prezzemolo, sale, pepeIn una ciotola rompo l”uovo e lo batto leggermenteNe unisco metà al composto Amalgamo bene e lascio riposare 10 minuti deve risultare un composto abbastanza sodo Formo tante piccole polpettine grandi come una grossa ciliegiaLe preparo tutte quindi le passo nella farinaLe preparo tutteIn una larga padella scaldo abbondante olio, uno spicchio di aglio e aggiungo le polpettine e le lascio rosolareQuando iniziano a dorare unisco la salsa di pomodoro, io avevo del sugo di pomodoro al quale avevo aggiunto del peperoncino, diluisco con un bicchiere di acqua, regolo di sale e porto a cottura con il coperchio ci vorranno una decina di minuti, elimino l”aglioCuocio al dente gli spaghetti Quando gli spaghetti sono cotti li aggiungo al sugo caldo, li lascio mantecare alcuni minuti mescolando delicatamente per non rompere le polpettine, se serve unite qualche cucchiaio di acqua di cottura della pastaImpiatto aggiungendo un pizzico di origano e un filo di olio extravergine

SPAGHETTI CON LE COZZE

Uu piatto veramente gustoso, pochi ingredienti ma il successo è assicurato, costo contenuto ma l’importante la qualità delle cozze devono essere freschissime

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

200 GR DI SPAGHETTI

1 KG DI COZZE

10 POMODORINI

2 SPICCHI DI AGLIO

PREZZEMOLO

PEPERONCINO

OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA

LIMONE SOTTO SALE

Lavo abbondantemente le cozze sotto acqua corrente, raschio il guscio e tolgo i filamenti che fuoriescono dalle valveFaccio rosolare uno spicchio di aglio con un goccio di olio quindi verso le cozze, copro con un coperchio e le lascio aprire, ci vorranno pochi minutiSguscio le vongole tenendone da parte alcune per decorare, conservo il liquido di cotturaFiltro il liquido per eliminare eventuali impurità Taglio i pomodorini a cubettiIn una padella verso un goccio di olio, i pomodorini e lascio un paio di minuti poi verso metà dose di liquido delle cozzeAggiungo le cozzeAggiungo un pizzico di peperoncinoIntanto cuocio la pasta senza salare l”acqua perché aggiungo il resto del liquido delle vongole che é molto salatoLa pasta é cotta mi raccomando al dente e la salto nella padella con le cozze aggiungendo se serve un goccio di acqua della pasta e aggiungo anche qualche cubetto di limone sotto sale, se non lo avete e vi piace potete grattugiare la scorza di un limoneAggiungo un trito di prezzemolo e un filo di olio al peperoncinoAssaggiate la pasta per controllare là sapidità e servo ben calda

PASTA DI SEMOLA AL BASILICO CON OLIVE POMODORINI CONFIT PANCETTA E PINOLI

  Questa pasta é veramente buona e il sugo é molto saporito, per chi ama la pasta un po’ sostenuta e consistente che si sente sotto i denti

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

PASTA

200 gr di semola

2 uova ( potete prepararle anche solo con l’acqua)

2 cucchiai di salsa di basilico (basilico fresco frullato con un goccio di olio)

Acqua (solo in caso di bisogno)

 In una ciotola rompo le uova e aggiungo 2 cucchiai di salsa di basilico 

 Li amalgamo con una forchetta 

 Verso la farina sul piano di lavoro formando un incavo e verso  il composto

 Inizio ad impastare prima con una spatola e  poi con le mani

 Lavoro molto bene tirando e rigirando la pasta 

 Formo una palla e la avvolgo nella pellicola lasciandola  riposare almeno mezz’ora 

 Trascorso il tempo taglio dei piccoli pezzetti di impasto e formo dei rotolini di pasta molto piccoli 

 Taglio dei pezzetti di circa 2 cm tagliandoli obliqui 

 Con  un coltello non troppo a punta trascino il pezzetto di pasta nel senso della lunghezza 

 Formo delle piccole forme allungate che poi allargo 

 Le preparo e le lascio asciugare

  SUGO

50 gr di pancetta

2 cucchiai di olive

2 cucchiai di pomodorini confit (ricetta sul blog) ci sono anche in commercio

1 rametto di rosmarino

2 cucchiai di pinoli

Olio extravergine e olio piccante

Taglio la pancetta a striscioline

 
 Scolo le olive e i pomodorini dall’olio di conservazione 

 Rosolo la pancetta con un goccio di olio e il rosmarino  

 Aggiungo le olive e i pomodorini e lascio insaporire per qualche minuto 

 Cuocio la pasta in acqua salata la verso in padella con il sugo aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura 

  Unisco del Parmigiano 

 Impiatto aggiungendo i pinoli tostati e se vi piace un filo di olio piccante 

FUSILLI AI CARCIOFI E FORMAGELLA DI TREMOSINE

Alcuni piatti pur nella loro semplicità sono comunque gustosi, l’importante utilizzare sempre prodotti di qualità 

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

200 gr di fusilli

4 cuori di carciofi

1 spicchio di aglio

Prezzemolo tritato

Formagella di Tremosine (oppure un formaggio dal gusto delicato)

Olio extravergine d’oliva del Garda

Sale

Pepe

Pulisco i carciofi e tengo il cuore

Io ho utilizzato 6 cuori perché ho preparato un piatto unico quindi ho abbondato, li affetto finemente

In una padella verso dell’olio extravergine e uno spicchio di aglio e lascio rosolare

Aggiungo i carciofi e inizio la cottura aggiungendo un goccio di acqua per non bruciarli

Aggiungo sale e pepe e porto a cottura devono essere comunque croccanti e non spappolati

Intanto tolgo la crosta alla Formagella di Tremosine, potete utilizzare altri tipi di formaggi, io cerco di utilizzare prodotti della mia zona

La grattugio con una grattugia a fori larghi

Cuocio la pasta

A cottura ultimata la scolo e la verso nella padella dei carciofi che nel frattempo sono cotti, aggiungo qualche cucchiaio di acqua di cottura e manteco

Aggiungo anche del prezzemolo tritato

Verso nel piatto e distribuisco una generosa dose di formaggio, un filo di olio e servo subito, il formaggio con il calore si scioglierà creando un armonia con gli altri ingredienti

CASARECCE AL PESCE PERSICO PANNA E BRANDY

Un ottimo piatto da preparare con i filetti di Persico del Garda, sono dei filetti molto piccoli dal gusto delicato ma gustoso che ben si presta per primi e secondi piatti, sul blog ci sono già numerose ricette, io quando preparo questo piatto abbondo con il pesce perché mi piace prepararlo come piatto unico

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

200 gr di pasta ( Casarecce  della ditta Garofalo) ma potete utilizzare il formato che preferite)

20 filettini di persico (sono molto piccoli)

125 ml di panna da cucina

30 gr di burro

1 bicchierino di Brandy

Olio extravergine

Prezzemolo tritato

Sale, pepe

Il mio pescatore di fiducia mi porta i filetti già pronti, li lavo e controllo se ci sono eventuali lische

In una larga padella sciolgo il burro con un goccio di olio e metto i filetti in un solo strato quindi aggiungo sale e pepe

Quando sono rosolati da un lato, servono pochi minuti, li giro e lascio qualche minuto poi li divido in piccoli pezzi, é sufficiente una spatola perché sono tenerissimi

Sfumo con il brandy

Io ho dato fuoco per dealcolizzarlo, fate molta attenzione

Quando la fiamma si spegne aggiungo la panna e mescolo

Unisco un trito di prezzemolo

Il sugo é pronto non deve essere troppo asciutto, in caso unite un paio di cucchiai dell’acqua di cottura della pasta che nel frattempo sta cuocendo

A cottura ultimata la unisco al sugo

Manteco per alcuni minuti e servo ben calda

SPAGHETTI AGLIO OLIO E PEPERONCINO

Sempre buoni questi spaghetti, molti non li amano per il gusto forte dell’aglio, ma con questa tecnica, pochi passaggi e pochi ingredienti tutti potranno gustare senza problemi questo saporitissimo piatto povero della tradizione

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

200 gr di Spaghetti

2 spicchi di aglio grandi

40 ml di olio extravergine di oliva 

Mezzo bicchiere di acqua

Peperoncino macinato

Prezzemolo

Sale

Tolgo la buccia agli spicchi di aglio, elimino l’anima interna meno digeribile

Li metto in un pentolino con poca acqua e porto a bollore

Elimino l’acqua e ripeto questa operazione per 3 volte, si elimina così il gusto forte dell’aglio

Nel bicchiere del mixer verso l”olio, l’acqua e l’aglio scolato

Frullo con il mixer 

Ottengo una crema liscia

La verso in una padella, aggiungo un bel pizzico di peperoncino, valutate voi a secondo del peperoncino che avete se la volete più o meno piccante, un trito di prezzemolo

Butto la pasta 

Il tempo di cottura é 11 minuti, a 9 minuti la scolo mettendola nel sugo

Finisco la cottura amalgamando bene e aggiungendo dell’acqua di cottura

Mescolo bene facendo assorbire il liquido che diventa una crema grazie all’amido rilasciato dalla pasta

Preparo un nido con gli spaghetti, aggiungo un pizzico di peperoncino, e adesso gustateli, vi assicuro che sono saporiti e piccanti al punto giusto, dal gusto non troppo invasivo