RISO VENERE CON VERDURE CROCCANTI E CHICCHE DI CAPRINO AI DUE SESAMI

IMG_9914.JPG

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

1 carota
1 zucchina
1 porro
1 costa di sedano

200 gr di riso Venere
Olio extravergine
Sale, pepe
Prezzemolo

1 caprino
Semi di sesamo neri e bianchi

Lavo e pulisco le verdure

IMG_9900.JPG

Le taglio a bastoncini e il porro a rondelle

IMG_9901.JPG

In una padella verso un goccio di olio e rosolo a fuoco vivace le verdure

IMG_9902.JPG

Devono rimanere croccanti, a cottura ultimata aggiungo sale e pepe

IMG_9906.JPG

Preparo il riso Venere

IMG_9903.JPG

In una padella con acqua poco salata cuocio il riso Venere seguendo i tempi di cottura previsti sulla confezione nel mio caso 18 minuti

IMG_9904.JPG

Quando è cotto lo scolo dalla sua acqua di cottura

IMG_9909.JPG

Lo verso nella padella con le verdure

IMG_9910.JPG

Aggiungo del prezzemolo tritato e un filo di olio e lascio insaporire per qualche minuto

IMG_9911.JPG

Dispongo il riso al centro del piatto aiutandomi con un anello coppa pasta

IMG_9912.JPG

In due ciotoline versi i semi di sesamo bianchi e neri separatamente

IMG_9907.JPG

Prendo un caprino e lo suddivido in 12 pezzettini
Formo delle palline che avvolgo nei semi di sesamo

IMG_9908.JPG

Dispongo 6 chicche per ogni piatto alternando i colori, ancora poco prezzemolo e un filo di olio
Buono!! Leggero!! Il caprino fa da leggero contrasto alla dolcezza delle verdure, ottimo per vegetariani e non!!!!

IMG_9914.JPG

ORZOTTO AL RADICCHIO ROSSO

IMG_9376.JPG

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

250 gr di orzo
Brodo vegetale (sedano, carota, cipolla, prezzemolo)
1 cespo di radicchio rosso piccolo
50 gr di pancetta
Mezza cipolla
Mezzo bicchiere di vino bianco o rosso
30 gr di burro
4/5 cucchiai di parmigiano grattugiato
Olio extravergine
Sale, pepe

Con le verdure a pezzi circa 1 litro e mezzo di acqua e poco sale preparo il brodo vegetale

IMG_8921.JPG

Taglio a striscioline il radicchio e lo lavo

IMG_9356.JPG

Trito finemente la cipolla

IMG_9357.JPG

In una padella larga e bassa verso poco olio, la cipolla e la pancetta a cubetti e lascio rosolare

IMG_9359.JPG

Aggiungo il radicchio che deve appassire per 5 minuti

IMG_9360.JPG

Lavo bene l’orzo

IMG_9361.JPG

Lo aggiungo al radicchio ormai stufato mescolando bene

IMG_9364.JPG

Sfumo con il vino bianco o rosso se preferite, con il vino rosso diventa troppo scuro e a me non piace, ma è una questione di gusti

IMG_9365.JPG

Quando il vino è evaporato inizio ad aggiungere qualche mestolo di brodo bollente come per un normale risotto

IMG_9368.JPG

Porto a cottura, il tempo dipende dall’orzo che adoperate, leggete sulla confezione, ci vorranno circa 20 minuti

IMG_9367.JPG

A cottura ultimata spegnete il fuoco e aggiungete il burro

IMG_9369.JPG

Il parmigiano e una generosa macinata di pepe, mantecate muovendo la pentola avanti e indietro, assaggiate ed eventualmente regolate di sale

IMG_9372.JPG

Coprite la pentola con il coperchio e lasciate riposare per 5 minuti, dipende da voi se vi piace più asciutto o all’onda come lo preferisco io

IMG_9374.JPG

Impiattate terminando con una grattugiata di parmigiano e un filo di olio

IMG_9373-0.JPG

INSALATA DI FARRO

20140803-002617-1577808.jpg

INGREDIENTI PER 6 PERSONE

500 gr di farro
3 zucchine
2 carote grandi
10 pomodorini
4 cucchiai di olive Taggiasche
100 gr di prosciutto cotto a cubetti
1 scatoletta di pisellini
Olio extravergine
Sale, pepe

Metto il farro in una ciotola grande

20140803-003412-2052475.jpg

Lo lavo accuratamente in acqua fredda e lo lascio in ammollo per circa 2 ore in abbondante acqua

20140803-003605-2165933.jpg

Metto sul fuoco con abbondante acqua e porto ad ebollizione schiumando per togliere eventuali impurità
Abbasso al minimo la fiamma, aggiungo sale, copro con un coperchio e completo la cottura per 50/60 minuti

20140803-004436-2676886.jpg

Preparo lavate le verdure

20140803-004530-2730395.jpg

Le taglio a listarelle e poi a dadini piccoli

20140803-004737-2857493.jpg

Le salto velocemente in padella con un goccio di olio, sale e pepe lasciandole croccanti

20140803-004912-2952149.jpg

Il farro è cotto lo scolo e lo verso in una ciotola

20140803-005041-3041906.jpg

Aggiungo le verdure

20140803-005122-3082454.jpg

Rosolo velocemente anche i dadini di prosciutto

20140803-005428-3268637.jpg

Li unisco al farro con 4 cucchiai di olive Taggiasche sott’olio

20140803-005830-3510386.jpg

Scolo i pisellini in scatola, se volete potete adoperare quelli freschi o surgelati

20140803-005958-3598445.jpg

Taglio i pomodorini a cubetti

20140803-010052-3652294.jpg

Mescolo tutto insieme, regolo di sale, pepe e finisco con una generosa quantità di olio, mescolo e lascio insaporire

20140803-010305-3785132.jpg

Buona, estiva, si può preparare in anticipo, ottima anche con l’orzo
Per i vegetariani potete omettere il prosciutto e aggiungere altre verdure o cubetti di feta

INSALATA DI RISO GAMBERI FETA E ERBE AROMATICHE

20140717-160454-57894934.jpg

Ottimo piatto estivo da preparare in anticipo, la Feta (formaggio greco) si trova in bustine in tutti i supermercati conferirà al piatto un gusto fresco e particolare

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

320 gr di riso
30 code di gamberi anche surgelati
2 cucchiai di olive taggiasche denocciolate
4/5 pomodorini secchi sott’olio
15 pomodorini freschi
1 pacchettino di Feta light
Origano, prezzemolo, timo, basilico, erba cipollina
Sale,pepe
Olio extravergine

Scongelo le code di gambero sotto acqua corrente
Tolgo il carapace e il budellino intestinale

20140717-162104-58864628.jpg

Porto a bollore l’acqua salata nella pentola in cui cuocio il riso, aggiungo le code per 3 minuti non cuocetele troppo altrimenti diventano gommose

20140717-162331-59011665.jpg

Le scolo

20140717-162406-59046887.jpg

Le taglio a pezzetti e aggiungo poco olio e pepe

20140717-162451-59091467.jpg

Taglio a cubettini piccoli i pomodorini

20140717-162622-59182259.jpg

Tolgo la Feta dal pacchettino e la asciugo

20140717-162659-59219065.jpg

La taglio a cubetti e la metto in una ciotola con un goccio di olio e pepe

20140717-162834-59314363.jpg

Tolgo le olive dall’olio e taglio a pezzettini i pomodorini

20140717-162954-59394602.jpg

Nel frattempo faccio bollire il riso dove ho lessato i gamberi, lo cuocio al dente poi lo scolo e lo lascio raffreddare

20140717-163157-59517676.jpg

Lo verso in una ciotola, aggiungo i gamberi a pezzetti, le olive, i pomodori secchi

20140717-163333-59613065.jpg

Preparo un trito di erbe aromatiche dopo averle lavate e asciugate

20140717-163439-59679224.jpg

Le aggiungo al riso

20140717-163511-59711140.jpg

Mescolo bene e aggiungo i pomodorini

20140717-163552-59752675.jpg

Verso il riso nel piatto di portata aggiungendo poco per volta la Feta
Non mescolo tutto insieme perché altrimenti la Feta si rompe, ne aggiungo alcuni cubetti anche in superficie

20140718-005453-3293513.jpg

RISOTTO PORCINI SECCHI E ZAFFERANO

20140630-231941-83981801.jpg

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

400 gr di riso carnaroli
2 scalogni
50 grammi porcini essicati
1 bicchiere di vino bianco
2 bustine di zafferano
2 litri di brodo di carne
Burro
Olio extravergine
Parmigiano grattugiato

20140630-232244-84164841.jpg

Scegliete dei porcini essiccati di buona qualità

20140630-232440-84280554.jpg

Metteteli in ammollo in acqua tiepida almeno mezz’ora prima, sono pronti quando sono completamente reidratati, se vi sembrano sporchi potete cambiare l’acqua

20140630-232545-84345863.jpg

Trito finemente gli scalogni

20140630-232741-84461560.jpg

Li verso in una padella piuttosto larga con dell’olio extravergine

20140630-232844-84524403.jpg

Li lascio rosolare senza bruciarli

20140630-232923-84563992.jpg

Trito grossolanamente i funghi dopo averli strizzati tenendo l’acqua di ammollo e li aggiungo allo scalogno e li lascio insaporire per qualche minuto

20140630-233055-84655632.jpg

Intanto porto a bollore il brodo, in una ciotolina verso lo zafferano

20140630-233229-84749407.jpg

Aggiungo un mestolo di brodo bollente e lo sciolgo

20140630-233306-84786188.jpg

Filtro l’acqua dei funghi buttando il fondo che contiene delle impurità

20140630-233411-84851264.jpg

Aggiungo il riso allo scalogno ormai rosolato

20140630-233511-84911883.jpg

Lo lascio tostare finché diventa lucido

20140630-233613-84973738.jpg

Sfumo con il vino bianco e lo lascio evaporare

20140630-233730-85050764.jpg

Aggiungo al brodo un po’ dell’acqua dei funghi e la scaldo, il riso resta più scuro ma il sapore è più ricco

20140630-233902-85142128.jpg

Inizio ad aggiungere il brodo sempre mescolando, poco per volta e sempre bollente

20140630-233958-85198995.jpg

Aggiungo anche lo zafferano sciolto

20140630-234039-85239387.jpg

Porto a cottura aggiungendo poco brodo per volta e mescolando sempre, ci vorranno dai 15 ai 18 minuti, dipende dal riso

20140630-234239-85359651.jpg

A fine cottura deve avere una consistenza morbida, all’onda, spengo il gas e aggiungo una bella noce di burro di frigorifero e lo sciolgo muovendo la pentola avanti e indietro, in questo modo rilascerà l’amido formando una cremina

20140630-234533-85533707.jpg

Macino del pepe

20140630-234604-85564144.jpg

E una generosa manciata di parmigiano

20140630-234654-85614477.jpg

Mescolo nuovamente se serve aggiungo un goccio di brodo e un piatto fantastico è pronto!!

20140630-234803-85683866.jpg

INSALATA DI RISO VENERE CON VERDURE, CODE DI GAMBERI E SALSA DI PORRI ALLA CURCUMA

20140613-234911-85751949.jpg

Ricetta saporita e fresca per l’estate, io adori il riso Venere, molto profumato e versatile

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

200 gr di riso Venere.
1 carota
1 gambo di sedano
Una falda di peperone rosso o giallo
1 pomodoro ramato
2 zucchine
Un mazzetto di fagiolini lessati
Sale
Olio extravergine
Erba cipollina

24 code di gamberi o mazzancolle

Per la salsa

2 porri
1 cucchiaino di curcuma
Olio extravergine
Sale
1 bicchiere di acqua

Pulisco bene le verdure lavate e pelate e le taglio a cubettini molto piccoli

20140613-235826-86306973.jpg

20140613-235847-86327570.jpg

20140613-235907-86347179.jpg

Lesso in acqua e sale il riso Venere, io ho adoperato il riso Gallo, ci vogliono 18 minuti di cottura in acqua leggermente salata

20140614-000411-251363.jpg

Lo scolo e lo metto in una terrina

20140614-000504-304299.jpg

In una padella calda aggiungo poco olio, salto velocemente le verdure , i fagiolini li tengo da parte, le verdure devono mantenere la loro croccantezza, aggiungo del sale
Le aggiungo al riso e mescolo

20140614-001021-621338.jpg

Unisco i fagiolini tagliati

20140614-001314-794808.jpg

Ancora un goccio di olio e amalgamo bene e tengo da parte, trito dell’erba cipollina

20140614-001416-856609.jpg

LA SALSA

Prendo due porri

20140614-001536-936071.jpg

Li taglio a rondelle

20140614-001536-936634.jpg

In un pentolino scaldo un goccio di olio e aggiungo i porri ben lavati

20140614-001832-1112926.jpg

Devono rosolare, poi verso la curcuma

20140614-001923-1163464.jpg

Un cucchiaino e lascio insaporire
Aggiungo un bicchiere di acqua e poco sale

20140614-002152-1312826.jpg

Lascio cuocere per circa 15 minuti al minimo con il coperchio, quando i porri sono cotti li frullo con un mixer ad immersione, deve diventare una crema liscia, verso a filo mentre frullo un goccio di olio, assaggio ed eventualmente regolo di sale, la salsa deve rimanere fluida, la tengo da parte lasciandola raffreddare

20140614-002401-1441918.jpg

Pulisco le code dei gamberi togliendo il carapace e il budellino intestinale

20140614-003019-1819621.jpg

Li salto in una padella calda con un filo di olio, e li salo ci vogliono pochi minuti altrimenti diventano gommosi

20140614-003300-1980254.jpg

Preparo il piatto metto al centro un coppa pasta e inserisco il riso pressando bene

20140614-004339-2619225.jpg

Intorno le code dei gamberi

20140614-004433-2673811.jpg

E decoro con la salsa e qualche filo di erba cipollina

20140614-004508-2708727.jpg

Oppure servire il riso su un letto di salsa mescolando insieme le code tenendone alcune per la decorazione, servire con un filo di olio e un pizzico di Curcuma

20140614-004702-2822245.jpg

RISOTTO TALEGGIO E NOCI

20140221-201349.jpg

Risotto ricco e cremoso, è un po’ calorico, ma io sono dell’idea poco ma buono!!!

Ingredienti per 4 persone

360 riso Carnaroli
150 gr Taleggio
150 gr di panna da cucina
2 scalogni
1 litro e mezzo di brodo
1 noce di burro
50 gr parmigiano
8 noci
Olio extravergine
Mezzo bicchiere di Martini dry o vino bianco
Pepe nero e rosa a piacere

20140221-201957.jpg

Preparo il brodo bollente

20140221-202139.jpg

In una larga padella aggiungo un goccio di olio e gli scalogni tritati, aggiungo un paio di cucchiai di brodo e lascio stufare per 5 minuti

20140221-202241.jpg

Aggiungo il riso e lascio tostare

20140221-202401.jpg

Quando il riso inizia a sfrigolare sfumo con il Martini dry o il vino bianco e lascio evaporare

20140221-202503.jpg

Aggiungo pian piano il brodo, poco per volta e mescolo

20140221-202610.jpg

Taglio a cubetti il Taleggio e trito le noci tenendone da parte 4 per la decorazione

20140221-202715.jpg

Porto quasi a cottura, aggiungendo sempre il brodo, ci vorranno dai 15 ai 18 minuti, tenetelo comunque al dente, non c’è niente di peggio che un risotto scotto
5 minuti prima di fine cottura aggiungo il Taleggio

20140221-202925.jpg

La panna e amalgamo bene per 1 minuto

20140221-203008.jpg

Spengo il fuoco e aggiungo il Parmigiano

20140221-203114.jpg

Le noci tritate, la noce di burro e pepe nero a piacere

20140221-203156.jpg

Manteco bene agitando la pentola avanti e indietro per far uscire l’amido del riso e creare una bella crema
Impiatto decorando a piacere, io ho aggiunto mezzo gheriglio di noce al centro e una sbriciolata di pepe rosa
Per variare e fare una ricetta più ricercata alcune volte salto in padella una noce di burro, un cucchiaio di zucchero e una pera tagliata a dadini, la
lascio caramellare e la aggiungo sparsa sul risotto, io trovo il gusto agrodolce fantastico!!!

POLLO AL CURRY CON RISO VENERE

20140129-164339.jpg

È da considerarsi un piatto unico, dal gusto Orientale molto gustoso, il riso Venere è profumatissimo, un abbinamento con il pollo fantastico!

Ingredienti per 2 persone

200 gr di petto di pollo
1 porro grande
2 cucchiaini di Curry in polvere
4 cucchiai di Farina 00
Mezzo bicchiere di vino bianco
Olio extravergine
Sale, pepe

160 gr di Riso Venere
Sale
1 noce di burro
Olio extravergine

20140129-164710.jpg

Taglio il petto di pollo a cubetti
Lavo il porro e lo taglio a rondelle sottili

20140129-164851.jpg

In una padella metto un po’ di olio, aggiungo il porro e lascio appassire aggiungendo qualche cucchiaio di acqua per non farlo bruciare

20140129-165040.jpg

In un sacchetto di plastica metto 3 /4 cucchiai di farina e due cucchiaini di curry, li agito un po’ e inserisco il pollo agitando bene finché è infarinato uniformemente

20140129-165512.jpg

Tolgo la farina in eccesso

20140129-165722.jpg

Verso il pollo nei porri e lascio rosolare

20140129-165820.jpg

Sfumo con mezzo bicchiere di vino bianco, vedrete che assumerà un bel colore dorato

20140129-165944.jpg

Verso dell’acqua o brodo vegetale, copro e cuocio per circa 20 minuti mescolando ogni tanto e se serve aggiungo ancora dell’acqua
Sale e pepe, quando i bocconcini sono morbidi è pronto, deve rimanere un sughetto cremoso e abbondante

20140129-170550.jpg

In acqua salata lesso il riso Venere, questa qualità ha bisogno di 18 minuti, sentirete il suo profumo per tutta la cucina
Lo scolo, lo verso nuovamente nella pentola e aggiungo un goccio di olio e una noce di burro

20140129-170944.jpg

Impiatto mettendo al centro un coppa pasta dove inserisco il riso pressandolo un po’
Intorno dispongo il pollo con la sua salsina
Finisco con un filo di olio, il Riso Venere si trova facilmente nei supermercati, comunque se non riuscite a procurarvelo potete utilizzare del comune riso lessato, ma se non lo avete mai provato fatelo, vi stupirà!

20140129-171256.jpg

RISOTTO CON ASPARAGI E PANCETTA

20140103-222203.jpg

Ingredienti per 4 persone

320 gr di riso Carnaroli
400 gr di asparagi ( anche surgelati )
2 scalogni
2 litri di brodo vegetale
100 gr di pancetta a dadini
Olio extravergine
Pepe
50 gr di burro
Parmigiano
Mezzo bicchiere di vino bianco

20140103-222652.jpg

Preparo il brodo, bisogna aggiungerlo al riso bollente
In una pentola unisco un goccio di olio e metà burro

20140103-222950.jpg

Unisco il trito di scalogno e la pancetta e lascio rosolare

20140103-223103.jpg

Lesso per 5 minuti a microonde gli asparagi
Taglio le punte e le metto da parte
Taglio il resto dei gambi a pezzetti piccoli

20140103-223434.jpg

Quando il soffritto è ben rosolato

20140103-223647.jpg

Unisco il riso e lascio tostare per qualche minuto

20140103-223807.jpg

Aggiungo i gambi degli asparagi e sfumo con il vino bianco

20140103-223931.jpg

Poco per volta unisco il brodo bollente sempre mescolando e porto a cottura

20140103-224057.jpg

Metto a scaldare le punte degli asparagi nel brodo che mi serviranno per la decorazione

20140103-225120.jpg

Tolgo il risotto dal fuoco, aggiungo il resto del burro che ho tenuto in frigorifero perchè deve essere molto freddo
Unisco una manciata di grana e una macinata di pepe
Manteco muovendo avanti e in dietro la pentola in questo modo il riso rilascia l’amido formando una bella cremina

20140103-225508.jpg

RISOTTO AL SALMONE

20131226-172008.jpg

Ingredienti per 4 persone

350 gr di riso carnaroli
1 porro
250 gr di salmone affumicato
50 gr di burro
Olio qb
200 ml panna
I bicchierino di brandy
Brodo vegetale o di pesce leggero circa 2 litri

Lavo il porro

20131226-173316.jpg

Lo trito finemente

20131226-173451.jpg

In una pentola aggiungo il porro, il burro, l’olio e scaldo il brodo

20131226-173605.jpg

Lascio appassire per qualche minuto

20131226-173655.jpg

Aggiungo il riso e lo tosto bene sfumo con il brandy e lasciate evaporare

20131226-173800.jpg

Aggiungo poco per volta il brodo bollente continuando a mescolare

20131226-173914.jpg

Cinque minuti prima della fine cottura taglio il salmone a striscioline

20131226-174301.jpg

Lo aggiungo al risotto tenendone da parte un pochino per la decorazione

20131226-174434.jpg

Aggiungo la panna mescolo bene lascio cuocere per un paio di minuti, spengo il fuoco e lascio riposare qualche minuto

20131226-174545.jpg

Io amo servire il risotto in un grande piatto di portata, decoro con il salmone avanzato e una macinata di pepe
A Natale l’ho preparato per 12 persone un figurone e che bontà!